Superbonus 110% e Decreto 'Agosto': risolto il problema degli accessi autonomi e degli abusi edilizi

07/10/2020

67.085 volte
Superbonus 110% e Decreto 'Agosto': risolto il problema degli accessi autonomi e degli abusi edilizi

Superbonus 110%: arrivano direttamente dalla legge di conversione del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 (c.d. “Decreto Agosto”) importanti modifiche al D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio), convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, che mirano a risolvere le principali problematiche sorte a seguito della nascita delle nuove detrazioni del 110% (c.d. Superbonus).

Superbonus 110%: il quadro normativo

Con la definizione del quadro normativo di riferimento, contribuenti, tecnici e imprese possono, infatti, cominciare a valutare seriamente la fattibilità degli interventi che accedono al superbonus. Quadro normativo che è composto, oltre che dagli art. 119 e 121 del Decreto Rilancio, anche da:

  • la guida al Superbonus 110% realizzata dall'Agenzia delle Entrate;
  • il Decreto Ministero dello Sviluppo economico 6 agosto 2020 (c.d. Decreto Requisiti tecnici) recante "Requisiti tecnici per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici - cd. Ecobonus" (Gazzetta Ufficiale 05/10/2020, n. 246);
  • il Decreto Ministero dello Sviluppo economico 6 agosto 2020 (c.d. Decreto Asseverazioni) recante "Requisiti delle asseverazioni per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici - cd. Ecobonus" (Gazzetta Ufficiale 05/10/2020, n. 246);
  • la Circolare dell'Agenzia delle Entrate 8 agosto 2020, n. 24/E recante “Detrazione per interventi di efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico degli edifici, nonché opzione per la cessione o per lo sconto in luogo della detrazione previste dagli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (Decreto Rilancio) convertito con modificazione dalla legge 17 luglio 2020, n. 77– Primi chiarimenti”;
  • il Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate 8 agosto 2020, n. 283847 recante “Disposizioni di attuazione degli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, per l’esercizio delle opzioni relative alle detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici, riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici”.
CONTINUA A LEGGERE



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa