Superbonus 110%: L’Agenzia delle entrate ritocca il modello e pubblica le specifiche tecniche

14/10/2020

32.258 volte
Superbonus 110%: L’Agenzia delle entrate ritocca il modello e pubblica le specifiche tecniche

Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini con il Provvedimento 12 ottobre 2020, prot. 326047 recante “Modifiche al modello per la comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica, approvato con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate dell’8 agosto 2020, e alle relative istruzioni. Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione” ha pprovato le specifiche tecniche per l’invio telematico all’Agenzia del modello per la comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica.

Piccole modifiche al modello approvato l'8 agosto

Con l’occasione sono state  apportate, poi, piccole modifiche al modello approvato lo scorso 8 agosto, e alle relative istruzioni, per meglio gestire le opzioni relative a tutte le tipologie di interventi indicati all’articolo 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (cosiddetto decreto Rilancio), convertito dalla legge 17 luglio 2020, n. 77.
Il modello di comunicazione, grazie alle specifiche tecniche ad hoc, potrà essere trasmesso dal prossimo 15 ottobre.

Provvedimento 8 agosto 2020

Ricordiamo che con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate dell’8 agosto 2020 (leggi articolo) sono state approvate le disposizioni di attuazione degli articoli 119 e 121 del d.l. n. 34/2020, convertito dalla legge n. 77/2020, per l’esercizio delle opzioni relative alle detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici, riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

In particolare, il richiamato provvedimento ha approvato il modello da utilizzare per comunicare all’Agenzia delle Entrate le suddette opzioni, a decorrere dal 15 ottobre 2020, rimandando a un successivo provvedimento l’approvazione delle specifiche tecniche per l’invio del modello tramite i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa