Bollettino Coronavirus Covid-19 02/12/2020: 20.709 nuovi casi, 3.616 ricoverati in terapia intensiva, 684 deceduti oggi. Indice Rpt 10,00

Ecco l'ultimo Bollettino della Protezione Civile con i nuovi numeri della pandemia aggiornati al 02/12/2020

02/12/2020
Bollettino Coronavirus Covid-19 02/12/2020: 20.709 nuovi casi, 3.616 ricoverati in terapia intensiva, 684 deceduti oggi. Indice Rpt 10,00

Il numero dei contagiati continua a diminuire rispetto ai giorni precedenti ed il Bollettino della Protezione civile di oggi evidenzia che il numero di nuovi casi di Covid-19 si è attestato a 20.709 con un incremento del 7,02% rispetto a ieri e con un incremento rispetto a quello dell’inizio del mese di settembre (quando il numero dei nuovi casi è stato di 978) di circa il 2.017% con la regione Lombardia che con 3.425 nuovi casi (con un decremento del 15,39% rispetto a quelli del giorno precedente), continua ad avere una non invidiabile prima posizione in Italia. Seguono, con un numero di nuovi contagiati, evidenziati nel bollettino della Protezione civile del 2 dicembre 2020, superiore a 1.000 al giorno giorno Veneto, Campania, Lazio, Puglia, Emilia Romagna, Piemonte e Sicilia.

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia: i dati salienti del 2 dicembre 2020

Dall’inizio dell’epidemia di coronavirus hanno contratto il virus un totale di 1.641.610 persone delle quali 57.045 sono decedute e 823.335 sono guarite. Attualmente i soggetti positivi sono 761.230.

Il totale dei tamponi effettuati è pari a 22.334.342 con un incremento di 207.143 nell’aggiornamento del 2 dicembre 2020. I pazienti ricoverati con sintomi sono 32.454 di cui 3.616 in terapia intensiva.

I dati completi sono rilevabili nel bollettino della protezione civile allegato all’articolo.

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia 2 dicembre 2020: Incremento dell’indice Rpt per molte regioni

L’indice Rpt non è altro che il rapporto giornaliero tra il numero di soggetti positivi (sintomatici o asintomatici) sul numero di tamponi effettuati che dà la possibilità di conoscere, giornalmente, utilizzando i dati prelevati dal bollettino della protezione civile, una percentuale che definisce, per una data regione, il numero di positivi riscontrati su cento tanponi effettuati: tanto più alta è questa percentuale, tanto più alta è la possibilità che in una data regione possano trovarsi individui sintomatici o asintomatici che hanno contratto il Covid-19.

Con i dati del Bollettino della Protezione civile di oggi l’indice Rpt nazionale torna a diminuire passando da 10,63 a 10,00 con un decremento di quasi oltre mezzo punto; l’indice Rpt medio nazionale è stato superato nelle seguenti regioni (tra parentesi lindice del giorno precedente):

  • P.A. Bolzano 25,76 (7,93)
  • Veneto 18,74 (18,56)
  • Puglia 17,21 (16,89)
  • Calabria 13,84 (15,35)
  • Sardegna 13,50 (12,62)
  • Marche 13,24 (14,35)
  • Sicilia 12,86 (12,99)
  • Friuli Venezia Giulia 10,38 (10,71)

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia 2 dicembre 2020: Numero dei contagiati

Decremento oggi del numero dei contagiati che passa da 19.350 a 20.709. Il numero dei nuovi casi aumenta per il secondo giorno cosecutivo ma, comunque, continua adessere posizionato al di sotto dalla linea di tendenza mobile a 7 giorni che continua il suo andamento verso il basso. La citata linea di tendenza dopo aver raggiunto la punta massima tra il 12 e il 18 novembre ha invertito il suo andamento e sta scendendo rapidamente.

Bollettino Coronavirus Italia

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia 2 dicembre 2020: Decremento giornaliero dei ricoverati

Qui di seguito il grafico relativo all’incremento giornaliero dei ricoverati dall’1 settembre 2020 all’aggiornamento di oggi; dal grafico è possibile notare come lo stesso torna, oggi, a diminuire passando da 32.811 a 32.454 con un decremento di 357 unità.

Bollettino Coronavirus Italia

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia 2 dicembre 2020: Decremento giornaliero dei ricoverati in terapia intensiva

Qui di seguito il grafico relativo al numero giornaliero dei ricoverati in terapia intensiva dall’1 settembre 2020 all’aggiornamento di oggi; dal grafico è possibile notare come lo stesso da sette giorni è in territorio negativo in quanto il numero di posti occupati è diminuito in sette giorni di 232 unità e, nello specifico, di ben 47 unità nella giornata odierna. La linea di tendenza mobile a 7 giorni cade in picchiata verso il basso.

Bollettino Coronavirus Italia

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia 2 dicembre 2020: Incremento giornaliero dei deceduti

Continua la nota dolente dei decessi e qui di seguito il grafico relativo al numero giornaliero dei deceduti dall’1 settembre 2020 all’aggiornamento di oggi. I deceduti sempre il giorno 12 ottobre erano stati 39 mentre hanno raggiunto oggi, aumentando nuovamente, il numero di 684 (pari a circa 18 volte quello del 12 ottobre. Il numero dei deceduti torna a diminuire dopo due igiorni di incrementi consecutivi e, nel dettaglio, ripetto a ieri diminuisce di circa 100 unità e si trova, nuovamente, al di sotto della linea di tendenza mobile a 7 giorni che ha modificato il suo andamento sembrando orientata a stabilizzarsi senza alcun incremento, sintomo iniziale di un successiva discesa.

Bollettino Coronavirus Italia

Bollettino Coronavirus Covid-19 in Italia 2 dicembre 2020: i dati nelle Regioni

I dati sottoriportati, suddivisi per Regione ed ordinati in riferimento al maggior numero di contagi contenuti nel bollettino della protezione civile di oggi riportano i casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia con inclusi anche i morti ed i guariti) e tra parentesi sono riportati in progressione il numero dei nuovi casi di oggi e la percentuale di incremento/decremento dei nuovi casi rispetto al giorno precedente.

  • Lombardia   415.264 (+3.425, -15,39%)
  • Veneto   150.909 (+2.782, +9,74%)
  • Campania   158.274 (+1.842, +65,50%)
  • Lazio   123.240 (+1.791, +7,31%)
  • Puglia   57.647 (+1.668, +0,54%)
  • Emilia-Romagna   126.110 (+1.569, +6,66%)
  • Piemonte   170.701 (+1.568, -3,03%)
  • Sicilia   66.568 (+1.483, +6,00%)
  • Friuli Venezia Giulia   32.198 (+812, +10,33%)
  • Toscana   104.875 (+776, +17,93%)
  • Sardegna   22.340 (+445, +5,95%)
  • Marche   30.564 (+421, +24,93%)
  • Abruzzo   28.801 (+381, -3,79%)
  • Liguria   52.372 (+349, +2,95%)
  • P.A. Bolzano   24.188 (+317, +237,23%)
  • Umbria   24.230 (+278, +93,06%)
  • P.A. Trento   16.167 (+278, +78,21%)
  • Calabria   17.262 (+230, -27,67%)
  • Basilicata   8.455 (+157, +0,64%)
  • Molise   4.868 (+95, +58,33%)
  • Valle d'Aosta   6.577 (+42, +68,00%)

 Alcuni incrementi giornalieri e uno in doppia cifra è quello della Regione Campania in cui il numero dei nuovi casi passa da 1.113 a 1.842 con un incremento di 729 casi pari ad una percentuale del 65,50%; notevole, poi, il decremento in doppia cifra della Regione Lombardia in cui il numero dei nuovi casi passa da 4.048 a 3.425 con un decremento di 623 casi pari al 15,39%.

Bollettino protezione civile del 2 dicembre 2020

In allegato il Bollettino della Protezione civile del 2 dicembre 2020 con tutti i dati relativi all’evolversi dei contagi relativi a tutte le Regioni.

Nuovi provvedimenti nazionali

Per quanto concerne l’aggiornamento sui provvedimenti nazionali, segnaliamo:

Nuovi provvedimenti regionali

Per quanto concerne l’aggiornamento sui provvedimenti emanati dalle Regioni, segnaliamo:

Accedi allo Speciale Coronavirus Covid-19

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata