Abusi e verifiche edilizie: ok all’utilizzo di Google Earth

TAR Campania: confermato l’utilizzo di Google Earth per la verifica della consistenza di un intervento edilizio

di Redazione tecnica - 08/03/2021
© Riproduzione riservata
Abusi e verifiche edilizie: ok all’utilizzo di Google Earth

Abusi attenzione. Aerofotogrammetrie e foto provenienti da Google Earth costituiscono una prova documentale sia della data di realizzazione che della consistenza di un abuso edilizio.

Google Earth: gli interventi della giurisprudenza

La notizia non dovrebbe fare più scalpore. Già diversi tribunali avevano confermato la possibilità di utilizzare le immagini provenienti da Google Earth per la prova della data di realizzazione di un abuso edilizio. Ricordiamo in proposito:

Google Earth: nuova conferma dal TAR Campania

Sull’argomento registriamo la nuova sentenza del Tribunale Amministrativo per la Campania n. 552/2021 nella quale i giudici per approfondire la consistenza di un intervento edilizio alla data di presentazione di una Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) hanno utilizzato le immagini provenienti da Google Earch, confermando ancora una volta la possibilità di utilizzarle per le verifiche in campo edilizio.

Nel caso di specie, infatti, il ricorrente aveva contestato l'annullamento di una CILA presentata (a suo dire) per una manutenzione su un pergolato. Dalle verifiche tramite Google Earth, invece, i giudici hanno rilevato attività di manutenzione più consistenti che non avrebbero potuto realizzarsi. Per questo motivo ha confermato l'ordine di demolizione precedentemente emesso dal Comune.