Scaffalature metalliche: la progettazione strutturale

Il corso si propone come guida alla lettura e all'applicazione delle Norme e Specifiche Tecniche redatte negli ultimi anni sul tema delle scaffalature indust...

23/12/2015
© Riproduzione riservata
Scaffalature metalliche: la progettazione strutturale
Il corso si propone come guida alla lettura e all'applicazione delle Norme e Specifiche Tecniche redatte negli ultimi anni sul tema delle scaffalature industriali metalliche. E' indirizzato ad ingegneri e tecnici con orientamento strutturale che intendono approfondire l'argomento, sia come progettisti che come periti, verificatori o collaudatori. L'approfondimento è concentrato su tipologie di scaffalature riconducibili, come schemi statici e costruttivi, agli scaffali tipo portapallet (APR).

Programma Breve inquadramento normativo e tipologie strutturali
  • Riferimenti legislativi
  • Classificazione delle scaffalature
  • Sistemi di stoccaggio e tipologie strutturali di riferimento
  • Norme tecniche
  • Schema di gestione delle attrezzature di immagazzinaggio UNIEN15635
  • Unità di carico
  • Scaffale portapallet e sistemi di stoccaggio riconducibili
Basi della progettazione: schemi statici e parametri caratteristici
  • Schema statico in direzione longitudinale
    • telaio a nodi semirigidi
    • telaio controventato
  • Schema statico in direzione trasversale
    • schemi di tralicciatura
  • Collegamenti
    • connettore corrente-montante
    • collegamento a terra
    • sistemi di collegamento della tralicciatura della spalla
  • Eccentricità
  • Interazione tra montanti e tralicciatura nel comportamento della spalla
  • Problematiche relative ai sistemi di controventamento in direzione longitudinale
I carichi: tipologie e rappresentazione
  • Accessori e protezioni
  • Peso proprio
  • Peso delle unità di carico
  • Imperfezione iniziale
  • Azioni da movimentazione orizzontali: azioni sulla spalla e sui correnti
  • Azioni da movimentazione verticali: Azioni sui correnti e sui connettori
  • Azioni accidentali - urti dei carrelli
  • Tabelle di portata
Prove sperimentali e determinazione dei parametri di progetto
  • Risultati sperimentali, correzioni e derivazione dei parametri di progetto
  • Prove di compressione sul montante
  • stub column
  • distorsional buckling
  • compression test - curve di stabilità
    • Prove di flessione sul connettore
  • esempio di derivazione dei risultati
  • variabilità della rigidezza con il momento resistente di progetto
    • Prove sulla piastra di base
  • variabilità di rigidezza e resistenza con l'azione assiale
    • Prove di taglio sulla spalla
    • Altre prove
    • Rapporto di prova
Impostazione delle analisi numeriche
  • Analisi del corrente
  • Classificazione del telaio - sensitività agli effetti del II ordine
  • Modellazione delle caratteristiche:
    • nodo corrente-montante
    • collegamento a terra
    • ridistribuzione dei momenti
    • rigidezza delle spalle
  • Problema della torsione
Impostazione delle verifiche
  • Verifiche a flessione del corrente
  • Verifiche a pressoflessione del montante
  • Verifiche della tralicciatura della spalla
  • Verifica del connettore corrente-montante
  • Verifica del collegamento alla base a flessione e a trazione
  • Verifica degli elementi del sistema di controvento verticale
  • Stabilità globale
Impostazione del calcolo sismico
  • Norme di riferimento
  • Spettro di risposta di riferimento
  • Coefficienti di modificazione dello spettro
  • Spettro di progetto
  • Dissipazione e coefficienti di struttura
  • Combinazione delle azioni sismiche
  • Regolarità e conseguenze sugli schemi di analisi
  • Peso di progetto sismico dell'unità di carico
Metodo di analisi
  • Influenza degli effetti del II ordine e classificazione
  • Metodi di analisi per sistemi poco dissipativi
    • MRSA
    • LFMA
    • effetti del II ordine
  • Metodi di analisi per sistemi dissipativi
Verifiche in condizioni sismiche
  • Azioni di progetto
    • schema non controventato
    • schema controventato
    • piano della spalla
  • Verifiche del montante
  • Verifica della tralicciatura della spalla
  • Verifica del sistema di controvento longitudinale
  • Verifica del corrente
  • Verifica di scivolamento e di ribaltamento delle unità di carico
  • Scaffali su impalcati
  • Controlli post-sisma

clicca qui
Tag:

Link Correlati

Maggiori informazioni