Antol Cls System Restauro

Malta premiscelata rapida, di tipo PCC e classe R2 secondo UNI EN 1504-3, altamente tissotropica, resinata e fibrorinforzata, per la costruzione volumetrica del calcestruzzo.

ANTOL CLS SYSTEM RESTAURO è una malta pronta all'uso, rapida, fibrorinforzata, di colore grigio, a base di cementi speciali, inerti selezionati, resine sintetiche e additivi speciali.
L'elevata tissotropia permette di applicare la malta con facilità in verticale e a soffitto, sia manualmente che a spruzzo con idonea pompa, senza riscontrare segni di colatura.
Una leggera espansione sia in fase plastica che in fase di post-indurimento permette di compensare il ritiro con notevole miglioramento delle caratteristiche finali di adesione, evitando nel contempo le fessurazioni.
L'ottima ritenzione d'acqua diminuisce il pericolo di “bruciature” nel caso di applicazioni a bassi spessori (comunque non inferiori a 1 cm) e in condizioni climatiche critiche (alte temperature e ventilazione); in questo caso occorre comunque adottare idonee precauzioni (evitare l'esposizione diretta al sole, impastare con acqua fredda, applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche e poco soleggiate, ecc.).
ANTOL CLS SYSTEM RESTAURO è un prodotto di riparazione non strutturale delle strutture in calcestruzzo per mezzo di malta idraulica di tipo PCC e classe R2 secondo UNI EN 1504-3.

Campi di impiego

ANTOL CLS SYSTEM RESTAURO è particolarmente indicato per il rifacimento di frontali di balconi, gradoni, parapetti e per la ricostruzione del copriferro in strutture di calcestruzzo degradate da fenomeni di carbonatazione o altro tipo di degrado, purché non si tratti di strutture che abbiano subito cedimenti di tipo strutturale (in questo caso usare ANTOL CLS SYSTEM STRUTTURALE).
Può essere inoltre vantaggiosamente impiegato per regolarizzare difetti nei getti del calcestruzzo armato, quali nidi di ghiaia di una certa consistenza ed errato posizionamento con conseguente affioramento dei ferri di armatura, purché tali regolarizzazioni abbiano lo spessore di almeno 1 cm.
Ai sensi della UNI EN 1504-9 il campo d'applicazione dell'ANTOL CLS SYSTEM RESTAURO è riferibile ai principi 3 (Ripristino del calcestruzzo) e 7 (Conservazione e ripristino della passività) mediante i metodi 3.1 (Applicazione della malta a mano) e 7.1 (Aumento del copriferro con aggiunta di malta di cemento o calcestruzzo).

Confezioni: sacchi da 25kg MALTA PREMISCELATA RAPIDA, DI TIPO PCC E CLASSE R2 SECONDO UNI EN 1504-3, ALTAMENTE TISSOTROPICA, RESINATA E FIBRORINFORZATA,PER LA RICOSTRUZIONE VOLUMETRICA DEL CALCESTRUZZO.
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa