Blumatica UNI10200

Contabilizzazione del calore, ripartizione delle spese condominiali e termoregolazione

  • semplicità d'uso
    sempre guidato nell'utilizzo del software!
  • flessibilità
    gestisci situazioni impiantistiche complesse!
  • guida all'inserimento dei dati
    giusta interpretazione delle specifiche tecniche!

Il 31 Dicembre 2016 è il termine ultimo (come previsto dal D. Lgs. n. 102/2014) dato a condomini e singole unità immobiliari per installare dispositivi specifici per la termoregolazione e la contabilizzazione del calore. Occorre partire in tempo per essere in regola!

Perché sceglierlo?

  • Contabilizzazione del calore per qualsiasi tipologia di condominio: più fabbricati, unità immobiliari con differenti destinazioni d’uso, presenza di locali ad uso collettivo.
    È possibile gestire differenti tipologie di contabilizzazione (diretta o indiretta) per ciascuna unità immobiliare nonché la presenza di un unico contatore di calore centralizzato o di più contatori posti sulle mandate ai singoli edifici.
    In particolare, per ciascun servizio, sono previste le seguenti tipologie di contabilizzazione:
    • Climatizzazione invernale: contatori di calore diretti, contatori di calore indiretti e ripartitori
    • ACS: contatore di calore e contatori volumetrici
    • Climatizzazione estiva: contatori di calore

Per ogni singolo ambiente è possibile calcolare le potenze termiche dei corpi scaldanti (secondo il metodo dimensionale previsto dalla UNI 10200 o il metodo analitico della UNI EN 442-2) e definire le caratteristiche di diversi componenti: contatori, ripartitori, valvole termostatiche e detentori.

  • Formulazione del prospetto previsionale di ripartizione delle spese (in base ai fabbisogni teorici) e dei prospetti consuntivi stagionali (in base ai consumi effettivi).
    Il software consente di stimare il consumo involontario in modo semplificato o analitico, secondo quanto prescritto dalla UNI 10200.
  • Progetto dell’impianto di termoregolazione per calcolare le bande proporzionali o i gradi di preregolazione delle valvole termostatiche, con rappresentazione grafica sotto forma di istogramma.
    Definiti i parametri di progetto e le caratteristiche dell’impianto originale, è possibile verificare i dati idraulici e calcolare i parametri necessari per l’adeguamento della pompa di circolazione in funzione di portata e prevalenza.
  • Integrazione con il software Blumatica Energy: la maggior parte dei dati energetici necessari per la ripartizione delle spese è desunta direttamente da un lavoro realizzato con Blumatica Energy.
  • Archivi interni, completamente personalizzabili, relativi a: radiatori, valvole (termostatica con e senza preregolazione, manuale, detentore), contatori diretti (volumetrici, di calore) e indiretti (ripartitori e contatori di calore conformi alle UNI 9019 e UNI/TR 11388), generatori, ecc.
  • Il word processor integrato è perfettamente compatibile con i formati più usati: DOC, DOCX, RTF, restituendo documenti la cui formattazione è impeccabile e garantita con qualsiasi altro software:
    • Prospetto Previsionale e a Consuntivo di ripartizione delle spese
    • Prospetto millesimale riassuntivo
    • Certificato di potenza termica installata nelle singole unità immobiliari
    • Prospetto riassuntivo delle prestazioni energetiche dell’edificio
    • Relazione tecnica del progetto dell’impianto di termoregolazione

Guarda il software in azione

 

 

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa