Risanagel

Barriera chimica pratica, economica ed innovativa per risolvere in maniera definitiva il problema dell'umidità di risalita delle murature

Risanagel è il sistema di sbarramento chimico a basso impatto ambientale, pratico, veloce ed economico che viene applicato nelle murature affette da umidità.
E' una crema migrante ad effetto idrorepellente che forma uno scudo permanente e definitivo contro la risalita dell'umidità. Modificando la tensione superficiale tra acqua e pareti capillari, crea una pressione verso il basso che impedisce all'acqua di risalire.
Risanagel evita il l'insorgere di problemi strutturali dovuti all'azione dell'acqua, ristabilisce il benessere abitativo e risolve il problema dell'umidità di risalita. Attraverso l'applicazione di Antisale, dopo il trattamento di iniezione di Risanagel, si evita l'insorgere di efflorescenze saline, la formazione di macchie, muffe e il distacco di intonaco.
Solo l'utilizzo di un sistema che preveda l'abbinamento di uno sbarramento con successivo trattamento antisale garantisce un trattamento definitivo ed efficace nel tempo.

Vantaggi
  • facile, adatto anche per il fai-da-te;
  • economico: non richiede attrezzature specifiche;
  • veloce: non richiede tempi di attesa per l'impregnazione;
  • eco-friendly: ha un basso impatto ambientale e non c'è rischio di dispersione del materiale.

Approfondimenti
Scheda tecnica di Risanagel
   
Scheda tecnica di Antisale

Dove applicare Risanagel
  • nelle murature miste in mattoni o pietra affette da umidità di risalita capillare;
  • esclusivamente nelle murature fuori terra;
  • in abitazioni private ed edifici commerciali, industriali e rurali tipici del secolo scorso ed in genere non adeguatamente impermeabilizzati e soggetti a risalita capillare d'acqua;
  • nelle murature fuori terra con evidenti problemi di umidità che si estende dal basso verso l'alto.

Dove non applicare Risanagel
  • Su pareti affette da condensa, fenomeno che si manifesta solitamente nelle zone alte dei locali ed è causata da un insufficiente isolamento delle pareti. Per ripristinare l'isolamento termico si consiglia l'utilizzo di Ecobeton Microsfere;
  • per risolvere infiltrazioni d'acqua dovute ad una non funzionale impermeabilizzazione delle coperture;
  • nei locali interrati, ovvero su murature contro terra che sono soggette a pressione di umidità.

Antisale: il filtro contro le efflorescenze Antisale è un premiscelato in polvere che costituisce una barriera consolidante ed un filtro antisale e anti efflorescenze. Consente la traspirazione della muratura ma blocca la fuoriuscita di sali ed efflorescenze evitando distacchi di intonaco. E' ideale anche come trattamento preliminare alla posa di intonaci macroporosi e deumidificanti. Il filtro antisale va applicato dopo aver effettuato il trattamento con Risanagel.

Come si applica il sistema Risanagel + Antisale? Il sistema Risanagel + Antisale è un metodo semplice e veloce.
Per supporto all'applicazione, diagnosi e individuazione dell'umidità di risalita contattare il numero verde 800 913463.

1) Predisporre gli strumenti:
  • trapano, punta da muro Ø12 mm lunga quanto lo spessore del muro;
  • metro, matita, stucco;
  • secchio di Antisale, acqua, trapano miscelatore, pennellessa;
  • intonaco macroporoso.

2) Predisporre la superficie da trattare
  • Eliminare ogni genere di rivestimento sulla parete da trattare per circa un metro oltre la zona ammalorata;
  • Misurare lo spessore del muro da trattare e regolare il calibro di profondità del trapano in modo che perfori il muro per i ¾ del suo spessore;
  • Realizzare a 15 cm da terra in corrispondenza dei corsi del laterizio/pietra, una serie di fori orizzontali di 12 mm di diametro e con interasse tra i fori di non oltre 12 cm.

3) Iniezione di Risanagel
  • Svitare il tappo dalla ricarica di Risanagel, avvitare la pompetta e muovere lo stantuffo dall'alto in basso ripetutamente;
  • inserire la prolunga di erogazione all'interno del foro praticato nella muratura;
  • iniettare Risanagel estraendo gradualmente la prolunga;
  • sigillare le imboccature dei fori con dello stucco.

4) Applicazione di Antisale
  • Aggiungere Antisale in un secchio contenente acqua pulita (1 parte di acqua per 3 parti di Antisale) e miscelare con trapano a bassa velocità;
  • inumidire la superficie a cui è stato rimosso l'intonaco;
  • stendere due mani di Antisale su tutta la superficie da trattare con una pennellessa.
  • Stendere un'intonaco macroporoso a completamento della finitura.

Photogallery

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa