Soffio

Aeratore a parete a doppio flusso con scambiatore entalpico e doppio filtraggio aria
 

SOFFIO Domodry® è un apparecchio vmc ad elevata tecnologia e dal design compatto ed elegante, con montaggio diretto a parete (senza canalizzazioni), caratterizzato dai massimi livelli prestazionali in termini di efficienza energetica, silenziosità e capacità di filtraggio d’aria, a fronte di un consumo elettrico molto contenuto (assorbimento di soli 4,5 W a basso regime).

Proprio in virtù delle sue caratteristiche esclusive, SOFFIO Domodry® rappresenta la soluzione immediata ad un problema serio e ormai sempre più diffuso in ambito edilizio: quello della comparsa di umidità e muffe negli ambienti interni, che spesso si manifesta dopo l’acquisto o la ristrutturazione dell’immobile.

Come noto, la conseguenza più grave di questa umidità, oltre al fastidio o a problemi di tipo estetico, è l’instaurarsi di un ambiente decisamente malsano che può nuocere gravemente alla salute degli occupanti, come denunciato anche dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità).

Ecco dunque SOFFIO Domodry®, ideato per rispondere ad una necessità che si fa sempre più urgente: consentire in modo semplice e immediato l’inserimento di un sistema di aerazione controllata in qualsiasi ambiente – abitazioni, uffici, negozi, ecc. - evitando le complicazioni e i costi di un impianto vmc centralizzato.

Il Problema: l’eccesso di umidità nell’aria indoor

Quelle sgradevoli e antiestetiche macchie scure che vediamo comparire – spesso accompagnate dal tipico odore di muffa – su muri e/o soffitti di casa, quella tipica sensazione di umidità che si avverte a pelle dentro un locale chiuso, sono quasi sempre il sintomo di un problema ben preciso: l’eccesso di umidità nell’ambiente interno.

Soffio

La vera causa di questa umidità è uno scarso o insufficiente ricambio d’aria, da cui deriva l’accumulo e il ristagno di eccessive quantità di vapore acqueo nell’aria all’interno della casa.

Il vapore in eccesso tende poi a depositarsi – sotto forma di condensa – sulle superfici più fredde, dove si crea la condizione ideale per l’attecchimento e la proliferazione di microrganismi infestanti, come muffe e batteri.

Oltre al problema estetico, quindi, si instaura dentro casa un ambiente decisamente malsano, che può nuocere gravemente alla salute degli occupanti, così come indicato anche dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) nelle apposite Linee Guida su “Umidità e muffe negli ambienti indoor” pubblicate già nel 2009.

SOFFIO Domodry®: la Soluzione contro l’umidità ambientale

SOFFIO Domodry® rappresenta la soluzione immediata contro l’umidità ambientale: un piccolo ed elegante aeratore a doppio flusso continuo e bilanciato con recupero di calore, che viene installato a parete nei locali soggetti al problema. Si garantisce così lo smaltimento all’esterno dell’aria umida e viziata, ripristinando le condizioni ottimali di un ambiente sano e asciutto, e tutto ciò senza dover aprire le finestre ed evitando inutili dispersioni di calore.

Soffio

1. Attraverso l’aerazione controllata dei locali, SOFFIO Domodry® garantisce lo smaltimento all’esterno dell’aria umida e viziata, ripristinando le condizioni ottimali di un ambiente sano e asciutto[1].

2. All’interno di una stanza, SOFFIO Domodry® ricambia la giusta quantità d’aria, filtrando quella immessa e preriscaldandola con il calore di quella espulsa, eliminando l’umidità in eccesso e risparmiando energia.

3. SOFFIO Domodry® è un piccolo aeratore che si installa a parete e che può essere applicato dovunque si desideri creare condizioni ambientali sane in un edificio riducendo l’umidità relativa, eliminando l’insorgenza di muffe e funghi, filtrando polveri sottili, pollini e batteri.

Con Soffio Domodry® correttamente in funzione, all’interno del locale di installazione viene garantito, entro pochi giorni, il raggiungimento e mantenimento di un tasso di umidità dell’aria ambiente – in termini di valore medio giornaliero dell’umidità relativa – non superiore al 50-60%[2].


[1] Il sistema di aerazione VMC migliora la qualità dell’aria ambiente senza influire sulle caratteristiche di isolamento termico delle pareti. Per migliorare le prestazioni dell’involucro edilizio sotto l’aspetto energetico occorrerà eseguire specifici interventi (cappotto interno o esterno).

[2] Valori di umidità relativa dell’aria ambiente corrispondenti alla “soglia di comfort” ottimale, come definita dalla buona regola dell’arte e dalle principali normative internazionali di settore.

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa