L'AZIENDA

In Italia, nell’ultimo decennio, abbiamo assistito a quello straordinario fenomeno imprenditoriale che, guidato dal progresso tecnologico, ha portato alla nascita di un incredibile numero di software-house, vale a dire di quelle società che sviluppano applicazioni per i personal computer.

Nel settore edile in generale ed in quello dell’ingegneria strutturale in particolare, le case di software si sono sbizzarrite nel creare prodotti di grande qualità per migliorare il lavoro nelle aziende e negli studi professionali agevolando il compito dei calcolatori e dei disegnatori.

Se una critica si può fare a questo processo di informatizzazione, è quella di aver  trascurato completamente il mondo delle costruzioni in legno dedicandosi esclusivamente agli altri materiali: calcestruzzo armato, acciaio e muratura.

 

LA MISSIONE

Abies Engineering vuole colmare questa lacuna proponendosi come la prima società italiana a sviluppare programmi di calcolo strutturale appositamente studiati per elementi in legno e candidandosi come promotrice nel nostro paese di quella cultura del legno diffusa negli altri paesi europei ma che da noi ancora stenta a prendere piede.

Avvalendosi delle conoscenze e dell’esperienza del mondo accademico e professionale, Abies Engineering propone ad aziende e progettisti i suoi applicativi per il calcolo e la verifica di capriate, travi in legno lamellare e solai collaboranti legno-cls o legno-legno.

I SOFTWARE

Connet Pro
Calcolo e verifica di solai collaboranti in legno.
CONNET Pro, è un programma di calcolo automatico che ABIES Engineering, in collaborazione con vari esperti del settore, ha elaborato con il preciso scopo di colmare queste lacune offrendo un metodo semplice ed efficace per ottenere soluzioni valide per qualsiasi situazione.
L’algoritmo di calcolo nasce da un’ampia indagine teorico-sperimentale svolta in ambito universitario ed implementa l’elemento finito "bi-trave". Tale metodo numerico risulta ampiamente collaudato essendo stato utilizzato da numerosi studi professionali con ottimi risultati. Il programma permette di risolvere i solai misti sia con la cappa in legno che con la cappa in calcestruzzo armato fornendo le deformazioni, le sollecitazioni e le tensioni, sulla trave, sulla cappa e sui connettori lungo tutto l’asse longitudinale poichè, grazie all’impiego del metodo degli elementi finiti, l’analisi viene fatta con lo schema della trave continua.
E’ possibile inoltre, valutare la presenza di puntellazioni provvisorie e di carichi assolutamente generici.

 

AbiesBEAM
Calcolo e verifica di travi in legno lamellare.

AbiesBEAM, è un programma di calcolo automatico agli elementi finiti che consente di analizzare le travi in legno lamellare diritte, rastremate, inclinate, curve, centinate, a sbalzo, portali curvi per strutture a grandi luci e diagonali, puntoni ,elementi di colmo e rompitratta per le normali  coperture. Come per AbiesTRUSS il tutto avviene senza alcun intervento da parte dell’utente se non nella definizione dei dati geometrici. La modellazione matematica e la valutazione di carichi è quindi automatica ed il programma esegue poi l’analisi statica della struttura calcolando deformazioni, sollecitazioni e tensioni su tutti gli elementi. Anche qui è possibile apportare al modello matematico le modifiche desiderate mediante l’aggiunta o l’eliminazione di nuove aste, la modifica dei carichi o delle caratteristiche di aste e nodi. Importante è poi la parte che permette l’analisi locale dei collegamenti realizzati mediante l’impiego di elementi metallici (scarpette, staffe, piastre, spinotti, viti o chiodi).

AbiesTRUSS
Calcolo e verifica di capriate in legno.
AbiesTRUSS, è un programma di calcolo automatico agli elementi finiti che consente di analizzare le normali capriate in legno (solo monaco, monaco e saette, controcatena) e le reticolari, senza alcun intervento da parte dell’utente. Infatti, è sufficiente definire la geometria della struttura da verificare ed il programma crea automaticamente il modello matematico, valuta tutti i carichi agenti e, di seguito, svolge l’analisi statica calcolando deformazioni, sollecitazioni e tensioni su tutti gli elementi. La modellazione automatica tuttavia non risulta mai fissa. E’ possibile infatti apportare le modifiche desiderate mediante l’aggiunta o l’eliminazione di nuove aste (solo per reticolari) o la variazione dei carichi e delle caratteristiche di aste e nodi. Importante è poi la parte che permette l’analisi locale dei collegamenti, sia quelli legno-legno (solo capriate) che quelli realizzati mediante l’impiego di elementi metallici (piastre e spinotti o chiodi).

 Categorie 

Software
Calcolo strutturale

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa