L'Azienda
Da oltre 25 anni nel settore dei prefabbricati per l'edilizia, Tecnostrutture è leader italiana nella progettazione e nella produzione di pilastri e travi REP®, un sistema costruttivo rapido, economico e pratico.
La gamma dei prodotti REP® si abbina ad ogni tipo di solaio ed è adatta a tutte le destinazioni d'uso: infrastrutture, ponti, metropolitane, ospedali, ma anche edifici adibiti al terziario o civili abitazioni.
Uno Staff di Engineering altamente specializzato supporta il professionista ed il committente dall'individuazione della migliore soluzione strutturale al supporto post vendita.
Tecnostrutture innova costantemente i propri prodotti: dal 2003 ha depositato 17 brevetti industriali e conta partnership con 6 università italiane ed internazionali.
L'azienda aderisce alla sezione "Industrie Travi Reticolari Autoportanti" di ACAI.
La qualità Tecnostrutture è certificata UNI EN ISO 9001.
I Servizi Tecnostrutture
Tecnostrutture oltre a proporre una vasta gamma di travi e pilastri REP®,mette a disposizione il proprio Staff di Engineering per i seguenti servizi:
  • informazioni tecniche di prodotto e di utilizzo;
  • predimensionamento e preventivazione;
  • progettazione dei componenti, corredata da tutta la documentazione firmata da un tecnico abilitato per il deposito presso gli uffici competenti;
  • certificazione sui materiali impiegati;
  • certificazione di origine e di conformità delle strutture orizzontali;
  • istruzione ed eventuale assistenza durante la messa in opera.
Sistema REP®
REP® è l'acronimo di “Rapida, Economica, Pratica”, denominazione coniata dall’ing. Salvatore Leone che, nel 1967, brevettò la tecnologia originaria.
Trave REP® è una trave metallica prefabbricata autoportante, che viene completata in opera con un getto di calcestruzzo dando luogo ad una struttura mista acciaio-calcestruzzo. La trave base è costituita da un traliccio metallico formato da uno o più elementi reticolari in acciaio da carpenteria S355J0, portante se stesso ed il solaio di competenza ancor prima del getto di completamento. Dopo il consolidamento del calcestruzzo, il comportamento di travi e pilastri REP® è in tutto simile a quello delle altre strutture in calcestruzzo armato completamente gettate in opera.
Il Sistema REP® consente un’autentica industrializzazione del cantiere grazie all’ottimizzazione di tempi, materiali e risorse umane. L’utilizzo integrato di strutture orizzontali e verticali REP® garantisce la massima efficienza costruttiva. Con travi e pilastri totalmente autoportanti, puntelli e casseri non sono più necessari ed il piano inferiore è immediatamente accessibile.
Sistema REP® è una tecnologia efficace e collaudata, che continua ad essere oggetto di studi e prove di laboratorio presso i più rinomati atenei italiani ed esteri, veri e propri partner scientifici che collaborano con Tecnostrutture per la ricerca e lo sviluppo di soluzioni innovative e che certificano le prestazioni dei prodotti.
I vantaggi del sistema REP®
Velocità di realizzazione
Con Sistema REP® la produttività è di oltre 19.000 mq/mese e bastano solo 8 minuti per la posa di un pilastro pluripiano. L’autoportanza delle travi REP® consente l’accesso immediato al piano inferiore senza dover attendere i 28 giorni necessari alla maturazione del calcestruzzo e al disarmo.
Una rapida messa in opera significa ottimizzazione del flusso finanziario per il committente ed una veloce fruibilità delle opere pubbliche.

Totale autoportanza e risparmio di materiali ausiliari
In prima fase, la trave REP® (realizzata solo con acciaio da carpenteria) sopporta il peso proprio, quello del calcestruzzo di riempimento e quello del solaio che le compete senza bisogno di nessuna puntellatura. In seconda fase, avvenuta la maturazione del getto integrativo, sopporta anche i sovraccarichi accidentali.
La totale autoportanza del sistema permette di eliminare legname, puntelli e disarmanti, tuttora utilizzati invece con il metodo tradizionale del costruire in opera per la realizzazione dei banchinaggi e delle casserature.

Sicurezza antisismica
Grazie alla duttilità delle connessioni trave-pilastro, Sistema REP® garantisce la massima sicurezza antisismica in linea con le più recenti normative europee. Sistema REP® offre quindi una tecnologia a norma, ideale anche nelle zone a più alto rischio sismico.
Sicurezza antincendio
Le componenti metalliche del Sistema REP®, inglobate nel calcestruzzo, sono protette dal fuoco e garantiscono la richiesta resistenza della struttura in caso di incendio
Sicurezza in cantiere e risparmio di manodopera
Rispetto ai sistemi tradizionali, Sistema REP® assicura una drastica riduzione della manodopera: per posizionare una trave REP® bastano solo due montatori ed un gruista. Sistema REP® rispetta le normative europee in materia di sicurezza ed ogni componente REP® è predisposto per gli agganci delle linee vita.
Certezza dei tempi e dei costi
Le proposte Tecnostrutture includono tutti i costi legati alla messa in opera delle travi e pilastri così da assicurare il rispetto del budget prefissato. La pianificazione delle fasi di cantiere e la corretta programmazione operativa assicurano il rispetto dei tempi previsti di realizzazione.
Sezioni ridotte ed elevata portata
La particolare tecnologia REP® consente una sostanziale riduzione della sezione strutturale mantenendo costante la resistenza: travi e colonne con un’elevata portata e sezioni snelle.
Durabilità delle opere
A differenza delle strutture metalliche, le Travi REP® non hanno bisogno di alcuna manutenzione o trattamento: la parte metallica, infatti, inglobata nel calcestruzzo, è protetta dall’ossidazione dovuta agli agenti atmosferici.
Costanza qualitativa
L’assemblaggio in stabilimento dei prodotti assicura un livello qualitativo costante dell’intradosso, e nettamente superiore a quello della trave gettata in opera. Una qualità del calcestruzzo che consente anche l’utilizzo della trave a vista.
Referenze

ITCLab, centro ricerca ed innovazione di Italcementi Group, Bergamo all’interno del Kilometro Rosso, 2010

  • Ing. G. Grandini
  • Arch. Richard Meyer, Studio Verdina,
    MSC Associati srl

Metropolitana linea 5, Milano, 2009

  • Astaldi Spa, Ansaldo Spa, Alstom Ferroviaria Spa e ATM Spa
  • Studio Tecon e Rocksoil

Metropolitana di Brescia, 2009

  • Studio Tecon, Rocksoil e ing. Nalin e Bertinelli

Passante di Mestre – galleria San Silvestro, Vetrego – Mirano, Venezia, 2008

  • ICONIA Ingegneria Civile Srl

Copertura “monolite” presso Casello Dolo / Mirano, autostrada A4, Venezia, 2008

  • ICONIA Ingegneria Civile Srl

Ospedale Beato Giovanni XXIII, Bergamo, 2006/7

  • DEC Spa
  • Arch. Aymeric Zublenà
    Ing. Romano e Parietti Studio ETS

Ospedale di Vimercate, 2007

  • Pessina Costruzioni Spa
  • Arch. Mario Botta
    Ing. Barbara Zasso Studio AIP

Stazione Ferroviaria Alta Velocità TAV, Bologna, 2006

  • Italferr Spa

Sottopasso della ferrovia, Verona

  • Studio associato ing. Boscato e ing. Moratello

Ponte della Muzza, Treviglio, Bergamo, 2006

  • RFI Spa

Ampliamento tratto ferroviario, Pescara

  • SOIL Srl

Sovrapasso tranviario Roggia Morlana, Bergamo

  • Studio Associato d’Ingegneria civile Colleoni e Locatelli

Sottopasso Cà Forestan, Bonisiolo – Mogliano Veneto, Venezia

  • Techintal Spa

Ponte del Solstizio, Musile di Piave, Venezia

  • Studio S.A.I.C.O. Srl

Copertura sala principale Nuovo Teatro di Vicenza, 2006

  • MG Progetti / Mario Gallinaro ed Enrico Toninato – Studio Valle Architetti
    Associati / arch. Pietro Valle

Inceneritore HERA, Granarolo dell’Emilia, Bologna

  • Ufficio tecnico Hera Spa

Teatro Comunale, Pomezia, Roma

  • Prof. Arch. Marco Petreschi, Arch. Giulia Amadei
 Categorie 

Coperture
Metalliche, Sistemi di coperture

Sistemi costruttivi
Precompressi cementizi, Prefabbricati cementizi, Strutture cementizie, Strutture metalliche, Strutture prefabbricate

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa