Affidamento di incarico - procedura aperta

Affidamento del contratto di rendimento energetico (EPC), servizio energia e altri servizi di sorveglianza, conduzione, gestione e manutenzione degli impianti presenti nelle strutture dell’ente

STAZIONE APPALTANTE

Istituzioni pubbliche di assistenza veneziane (IPAV)


Codice CPV: 71314200
Codice CIG: 87669869B5
SCADENZA 08/07/2021 fra 16 giorni
ALLEGATI AL BANDO

Procedura aperta ex art. 60 del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento del contratto di rendimento energetico (EPC), servizio energia e altri servizi di sorveglianza, conduzione, gestione e manutenzione degli impianti presenti nelle strutture dell’ente — periodo 2021–2029

Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 13.821.250,00 euro

Luogo principale di esecuzione
Comune di Venezia

Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: offerta tecnica: organizzazione del servizio / Ponderazione: 20
Criterio di qualità - Nome: offerta tecnica: personale impiegato / Ponderazione: 15
Criterio di qualità - Nome: offerta tecnica: lavori contrattuali obbligatori di cui art. 3.02.01 del capitolato speciale di appalto / Ponderazione: 15
Criterio di qualità - Nome: offerta tecnica: lavori di qualificazione energetica di cui art. 3.02.02 del capitolato speciale di appalto / Ponderazione: 20
Costo - Nome: offerta quantitativa / Ponderazione: 30

Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 96

Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni: 
Il contratto originario potrà essere modificato senza una nuova procedura di affidamento ai sensi dell’art. 106 comma 1 a) del codice nel caso di revisione dei prezzi: i prezzi offerti si intendono fissi ed invariabili per il primo anno di servizio; successivamente potranno essere sottoposti ad eventuale revisione con cadenza annuale sulla base di istruttoria del RUP secondo le modalità stabilite all’art. 7.05 del capitolato speciale d’appalto. L’importo stimato per la variazione dei prezzi per la durata contrattuale è di 200 000,00 EUR, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze.
La durata del contratto in corso di esecuzione potrà essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente ai sensi dell’art. 106, comma 11 del codice, comunque per un periodo non superiore a 180 giorni. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi — o più favorevoli — prezzi, patti e condizioni. L’importo complessivo dell’eventuale periodo di proroga tecnica risulta essere pari a 801 250,00 EUR, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze.
Ai fini dell’art. 35, comma 4 del codice e dell’art. 167 del codice, il valore massimo stimato dell’appalto, comprensivo dell’eventuale variazione dei prezzi e dell’eventuale proroga, è pari a 3.821.250,00 euro al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze, stimati complessivamente, tenuto conto delle opzioni, in 106.250,00 euro

Tipo di procedura
Procedura aperta

Documenti Allegati

Bando UE

Cerca bando