G7: Domani a Frascati dialogo su sfide globali ambiente

20/02/2017

651 volte

Un dialogo sulle priorità ambientali globali e sullo stato dell’ecosistema aperto alla società civile, a grandi aziende impegnate nella sostenibilità, alla comunità scientifica e con la presenza di rappresentanti di oltre 40 Paesi. Si chiama “Environmental Security in a changing world” l’evento organizzato per domani, martedì 21, dal Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP), assieme alla Presidenza del G7 e al ministero dell’Ambiente, ospitato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) nella sua sede di Frascati. L’iniziativa servirà a mettere in luce i principali temi ambientali proposti per l'Agenda del G7, nel contesto delle priorità ambientali globali, dall’attuazione dell’accordo della Cop21 di Parigi al raggiungimento dei sustainable goals dell’Agenda 2030 dell’Onu.
 
Saranno presenti all’incontro rappresentanti di quaranta nazioni e 130 scienziati al massimo livello: sono i membri del comitato scientifico responsabile dell’Outlook Onu globale per l'ambiente, una valutazione dello stato dell'ambiente globale che prevede una valutazione delle tendenze, delle sfide, degli interventi da compiere in sede politica. Sarà questa l’occasione per l’avvio della produzione della Sesta edizione dell’Outlook, il GEO 6. Il confronto si articolerà in tre parti. La prima, con inizio alle ore 16, dal titolo “Agenda ambientale G7: incertezze, sfide e opportunità future” vedrà la presenza del dirigente presso la Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l’Energia del ministero dell’Ambiente Giovanni Brunelli, del Director Of Science dell’Unep Jacqueline McGlade e di Josef Aschbacher, Direttore dei Programmi di Osservazione della Terra dell’ESA. La seconda parte verterà sul tema “L’economia della Sostenibilità e il mantenimento sotto i 2°C, con il professor Paul Elkins, direttore dell’Istituto UCL e co-chair di Geo, l’editore manageriale di Thompson Reuters Sustainability Timothy Nixon e Andrea Valcanda, responsabile sostenibilità di Enel. La terza parte affronterà il tema “Dalla sicurezza del cibo alla qualità dell’aria fino all’equità e alla parità di genere” con Anna Twutwiler, Direttore Generale di Biodiversity International e la professoressa dell’Università di Amsterdam in Ambiente e Sviluppo nel Global South Joyeeta Gupta, co-chair di Geo. L’evento sarà visibile in webcast live sul sito www.unep.org



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa