Prosegue l'opera dei Vigili del fuoco per la messa in sicurezza dei centri colpiti dal sism

10/02/2017

622 volte

Proseguono gli interventi dei Vigili del fuoco connessi con gli eventi sismici del 24/08/16, 26 e 30/10/2016 e 18/01/2017. L’area interessata, oltre ai comuni epicentrali di Accumoli (RI), Arquata del Tronto (AP), Amatrice (RI), Castelsantangelo sul Nera (MC), Ussita (MC), Visso (MC), Preci (PG) e Norcia (PG), comprende un totale di circa 300 comuni.

Gli interventi includono attività di verifica, recupero beni di prima necessità, assistenza tecnica, copertura tetti, demolizione di parti pericolanti, opere provvisionali e altre varie tipologie. Nella sola giornata del 9 febbraio sono stati eseguiti complessivamente 485 interventi.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati eseguiti complessivamente 164.811 interventi. Ad oggi le schede AeDES compilate sono 3054.



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa