Consumo del suolo: Regioni in audizione sul Ddl

30/03/2017

723 volte

Si è tenuta il 29 marzo, presso la Commissione Agricoltura del Senato, un’audizione di rappresentanti della Conferenza delle Regioni e delle province autonome sul Disegno di Legge che stabilisce norme per il contenimento del consumo del suolo e il riuso del suolo edificato. Nel corso dell’incontro è stato lasciato agli atti il documento di osservazioni sul provvedimento che la Conferenza delle Regioni ha approvato il 9 marzo.

La posizione delle Regioni è stata illustrata da Pierpaolo Nagni, Assessore della Regione Molise. “Abbiamo rappresentato alla Commissione l’apprezzamento per l’iniziativa del Parlamento e per gli intenti e le finalità che il provvedimento intende perseguire. Ma abbiamo anche illustrato i rilievi critici frutto del lavoro congiunto di ben tre commissioni della Conferenza: Urbanistica, Ambiente e Agricoltura. Sostanzialmente penso che sia condivisibile l’idea di fondo di fissare norme quadro che evitino una eccessiva cementificazione. Ma ritengo che tutto ciò non possa pregiudicare quanto già è stato fatto con diverse normative regionali e che soprattutto qualsiasi norma debba agevolare e semmai rendere più efficace la programmazione regionale, senza esagerare nella normativa di dettaglio. Mi pare – ha concluso Nagni – che le ragioni esposte abbiano incontrato la sensibilità dei senatori, tanto è vero che si apre ora una fase ulteriore di interlocuzione con la Commissione e con i relatori del Disegno di Legge. L’intesa è quella di riaggiornarci fra qualche settimana mettendo a frutto gli esiti di tale confronto”.


© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa