Portale Antimafia, nuove funzionalità per l’invio delle dichiarazioni

03/07/2017

1.113 volte

Il GSE informa che nella sezione "Documentazione Antimafia" del portale informatico GWA sarà attivata nei prossimi giorni la nuova procedura per l’invio dematerializzato delle relative dichiarazioni.
In particolare, la nuova sezione e le nuove funzionalità consentiranno agli Operatori di avere:

  • una nuova veste grafica, che facilita l’utilizzo dell’applicazione;
  • dei nuovi “help online”, che aiuteranno nella compilazione delle dichiarazioni;
  • la visualizzazione dello stato di avanzamento dell’ultima dichiarazione presentata e lo storico di tutte le dichiarazioni acquisite.

Si ricorda che le dichiarazioni dovranno essere trasmesse al GSE sempre ed esclusivamente tramite l’indicata sezione del portale.
Inoltre, la corretta acquisizione della dichiarazione da parte del GSE è condizionata dall’accettazione delle informazioni, che lo stesso trasmetterà alla Banca Dati Nazionale Antimafia (BDNA).
In base a quanto previsto dall’art. 99, comma 2-bis del D. Lgs. 159/2011, infatti, il GSE ha l’obbligo di acquisire d’ufficio, tramite le Prefetture, la documentazione antimafia per tutti gli Operatori che ricevono incentivi per un importo superiore a €150.000, calcolato per l’intera durata del periodo incentivante.
In particolare, per poter trasmettere le richieste alle Prefetture competenti, il GSE deve acquisire da tali Operatori la seguente documentazione:

  • dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio, dalla quale risultino i dati dei soggetti da controllare a norma dell'art. 85 del D. Lgs. 159/2011;
  • dichiarazioni sostitutive redatte ai sensi del D.P.R. 445 del 2000, a cura dei soggetti obbligati ex art. 85 del D. Lgs. 159/2011, riferite ai loro familiari conviventi di maggiore età.

Sul Manuale Utente (disponibile anche sul portale), sono rappresentate dettagliatamente le nuove funzionalità.
Per ogni chiarimento in materia, oltre agli approfondimenti disponibili nella sezione web FAQ > Antimafia, è possibile inviare una e-mail all’indirizzo documentazioneantimafia@cc.gse.it o contattare:

  • Numero verde (da telefono fisso): 800.16.16.16 (dal lunedì al venerdì, dei giorni non festivi, dalle ore 9 alle ore 18);
  • Numero da telefono mobile (secondo il proprio piano tariffario): 199.20.60.20 (dal lunedì al venerdì, dei giorni non festivi, dalle ore 9 alle ore 18).


© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa