Manovra: più risorse per la cultura e nuove assunzioni di professionisti dei beni culturali

16/10/2017

814 volte

Aumentate le risorse del Mibact e nuove assunzioni di professionisti dei beni culturali: così il governo conferma di credere fermamente nella cultura come volano di crescita del Paese e come leva di un turismo sostenibile. Sin dal primo giorno di mandato ho detto che il Ministero dei beni culturali era uno dei principali dicasteri economici, i numeri di questa come delle precedenti manovre lo ribadiscono”.

Queste le parole del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, dopo l'approvazione della legge di Bilancio da parte del Consiglio dei Ministri.

La manovra – ha proseguito il Ministro - conferma 18app, la card da 500 euro per i consumi culturali dei diciottenni, istituisce nuovo fondo di 3 milioni di euro per la promozione del libro e della lettura, destina 4 milioni di euro per l’acquisizione di opere d’arte, aggiunge 8 milioni per il sistema museale e autorizza ulteriori assunzioni”.

A cura di Ufficio Stampa MiBACT



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa