Sisma Centro Italia, saldo importi sospesi posticipato al 31 maggio 2018

30/10/2017

728 volte

In coerenza con il Decreto Legge n. 148 del 16 ottobre 2017 (art.2, c.7), le scadenze di pagamento a Inarcassa degli importi già sospesi con l’adozione dei precedenti provvedimenti in favore degli iscritti colpiti dal sisma sono posticipate dal 31 ottobre 2017 al 31 maggio 2018.

I professionisti che hanno fatto richiesta di rateazione di quanto dovuto, potranno scegliere di non pagare alle scadenze previste dal piano di versamento notificato da Inarcassa, con prima rata a fine ottobre. Riceveranno un nuovo piano di rateazione in prossimità della scadenza del 31 maggio 2018.



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa