Terremoto centro Italia: "Riapertura strade strategiche è fondamentale per le aree colpite"

01/02/2018

809 volte

"La riapertura della galleria di San Benedetto, l'apertura della rotonda di Micigliano e la riapertura definitiva della Valnerina a flusso libero rappresentano tre notizie molto importanti: le cose stanno procedendo per il verso giusto". Queste le parole del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio che, insieme all’Amministratore Delegato di Anas Gianni Vittorio Armani e al Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli, ha eseguito un sopralluogo tecnico con gli amministratori locali nei principali cantieri per il ripristino della viabilità nelle zone del Centro Italia colpite dal sisma.

Il Ministro ha effettuato un sopralluogo tecnico nei principali cantieri per il ripristino della viabilità: “Gli stanziamenti concreti messi in campo - ha preseguito Delrio - sono il frutto di una buona pianificazione in base alle reali priorità dei territori. Le risorse ci sono, così come c'è il cronoprogramma, che ci porta oggi ad appaltare lavori per 300 milioni".

Quindi buoni risultati ma ci vorrà ancora pazienza, visto che per ripristinare la situazione del tutto ci vorranno anni. "Questo è un Paese fragile - ha concluso il Ministro - che non ha investito in passato sulle trasversali est-ovest ma solo in trasversali nord-sud. Un gap che va colmato, perché un tessuto di infrastrutture strategiche aiuta anche nelle emergenze”.



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa