Redazione strumenti urbanistici, pubblicato avviso per concessione di 5,4 milioni contributi

21/09/2018

1.113 volte

Il servizio della Pianificazione paesaggistica ed urbanistica della Regione Sardegna ha pubblicato un Avviso per la concessione dei contributi ai Comuni per la redazione degli strumenti urbanistici comunali in adeguamento al Piano Paesaggistico Regionale, in applicazione della delibera n. 45/8 dell’11 settembre u.s. con la quale la Giunta ha approvato i criteri di programmazione delle risorse regionali disponibili per il triennio 2018-2020.

Le risorse - spiega l’assessore dell’Urbanistica Cristiano Erriu - ammontano complessivamente a 5 milioni 461mila euro e sono in gran parte riservate agli enti locali delle zone interne (3 milioni 461mila euro). Gli altri due milioni, invece, sono destinati ai Comuni integralmente o parzialmente ricompresi nel primo ambito omogeneo, cioè le zone costiere, a patto che ancora non siano stati beneficiari di contributi di questa tipologia dal 2006 ad oggi. Il finanziamento servirà quale contributo per la redazione del Piano particolareggiato del centro di antica e prima formazione, sino al 90% della spesa ammissibile. In questo modo la Regione confida in un’accelerazione nell’approvazione dei Piani urbanistici da parte delle Amministrazioni locali”.

La ripartizione dei contributi prevede un importo fisso uguale per tutti i Comuni, pari a cinquemila euro, e un importo variabile rapportato alla superficie del centro di antica e prima formazione dei Comuni interessati. Gli enti locali aventi i requisiti necessari dovranno trasmettere la domanda entro le ore 13 di giovedì 11 ottobre 2018 alla Regione Sardegna, Assessorato degli Enti locali, Finanze ed urbanistica, Servizio della Pianificazione paesaggistica ed Urbanistica, con invio da effettuarsi esclusivamente tramite PEC al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: eell.urb.pianificazione@pec.regione.sardegna.it. Nell’oggetto deve essere chiaramente indicata la dicitura: Istanza per la concessione dei contributi per la redazione degli strumenti urbanistici 2018-2020.

Le domande trasmesse dai Comuni dovranno indicare per quale tipologia di contributo è chiesta la concessione, precisando lo stato aggiornato dell’iter tecnico-amministrativo di approvazione, e dovranno essere corredate, a pena di inammissibilità, da un prospetto riepilogativo che indichi gli impegni eventualmente già assunti e quelli da assumere per la redazione dello strumento urbanistico oggetto di richiesta di finanziamento. Modulistica e maggiori informazioni sono disponibili nella sezione Ultime Notizie del portale tematico Sardegna Territorio.



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa