Architetti di Roma: Un anno di lavoro per tracciare un percorso costruttivo attraverso il confronto con gli iscritti

03/12/2018

Un anno di lavoro per tracciare un percorso costruttivo attraverso il confronto con gli iscritti”. È l’iniziativa promossa e organizzata dal Consiglio dell’Ordine degli Architetti di Roma e provincia per fare un bilancio del primo anno di attività della presidenza di Flavio Mangione.

L’appuntamento è per mercoledì 5 dicembre (ore 16) a Roma, alla Casa dell’Architettura (piazza Manfredo Fanti, 47), per condividere i risultati raggiunti e i prossimi obiettivi in tema di servizi offerti, iniziative su tariffe/concorsi e sulle politiche legate al rapporto con il Cnappc e la Federazione regionale degli architetti.

Nell’occasione, Architetti Roma Edizioni distribuirà ai partecipanti il primo numero del nuovo AR Magazine, la rivista dell’Ordine. 

Dopo l’introduzione del presidente Flavio Mangione (“Visioni, dove va la professione”) e del tesoriere Antonio Marco Alcaro (“Il bilancio dell'OAR”), seguirà il talk “Un anno di attività”, coordinato da Chiara Tonelli, consigliere OAR e componente Commissione Cultura Casa dell'Architettura. Interverranno il presidente Mangione, Roberto Grio, consigliere OAR e componente Commissione Cultura Casa dell’Architettura; Vito Rocco Panetta, consigliere OAR; Luca Ribichini, presidente Commissione Cultura Casa dell'Architettura.

Al termine, spazio ad alcuni approfondimenti, “Un ordine in movimento: i risultati raggiunti”, con le relazioni dei consiglieri OAR Francesco Stapane (“Servizi agli iscritti”), Andrea Iacovelli(“Concorsi e tariffe”) e Marco Maria Sambo (“Architetti Roma Edizioni, AR Magazine e AR Web”); con Silvia Laurenti, presidente Architetti Lazio (“La Federazione degli Ordini degli Architetti del Lazio”); Christian Rocchi, vicepresidente OAR (“Rapporti con CNAPPC); Ombretta Renzi (“Osservatorio accessibilità”).

Programma completo #ordineinmovimento e http://ordine.architettiroma.it/ordine-2/un-anno-di-ordine/



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa