Edilizia sanitaria: per il Piemonte 160 milioni in più

11/12/2018

658 volte

Le Regioni hanno ottenuto un ulteriore aumento di 2 miliardi di euro sul Fondo sanitario nazionale, da destinare agli investimenti. Per il Piemonte si tratta di circa 160 milioni di euro in più per acquistare apparecchiature mediche e per lavori di edilizia sanitaria”.

Lo ha annunciato l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte Antonio Saitta all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, durante la presentazione degli interventi di ristrutturazione e di umanizzazione effettuati nella struttura nel corso degli ultimi tre anni.

“L’incremento è contenuto nella Legge di bilancio che sarà approvata a breve dal Parlamento – ha sottolineato l’assessore Saitta - Come Piemonte abbiamo già pronte richieste delle aziende sanitarie per finanziare acquisti di tecnologie e apparecchiature mediche per circa 50 milioni di euro. Gli uffici dell’assessorato alla Sanità sono pronti a presentare le richieste non appena la legge sarà pubblicata in Gazzetta Ufficiale”.

Le altre risorse – ha concluso l’assessore - verranno impiegate per l’edilizia sanitaria, in particolare per lavori inerenti alla sicurezza degli ospedali, ad ampliamenti e ristrutturazioni e all’umanizzazione delle cure. Nelle prossime settimane inizieremo a preparare i progetti”.



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa