Registro unico per partecipanti a gare

13/12/2018

707 volte

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha incontrato il Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho. L’incontro è stato l’occasione per parlare dei rischi di infiltrazione della criminalità organizzata negli appalti e nel business delle infrastrutture, anche alla luce della ricalibrature al Codice dei contratti che sono in elaborazione.

Nel corso del colloquio è emersa l’idea di dare maggiore trasparenza al settore attraverso la formazione di un registro unico nazionale dei soggetti che partecipano alle gare. Sempre sul tema della trasparenza, il Ministro e il Procuratore Nazionale Antimafia hanno discusso dei temi dell’innovazione e del Bim, perché la digitalizzazione dei bandi e di tutta la filiera deve diventare uno strumento chiave per l’eliminazione di zone d’ombra nelle procedure di realizzazione delle opere pubbliche.



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa