Gas naturale: nuova gara per rinnovare l’offerta Consip alle PA

27/06/2019

775 volte

Consip ha bandito una gara per rinnovare l’offerta alle PA di strumenti di acquisto di gas naturale, per un totale - compresi gli eventuali incrementi contrattuali - di circa 1.215.000.000 standard metri cubi (smc). Si tratta della convenzione “Gas naturale 12”, suddivisa in nove lotti geografici più il lotto “Italia”, per un valore stimato a base d’asta di oltre 520 milioni di euro.

La convenzione - che avrà una durata di 12 mesi - offre alle PA la possibilità di scegliere tra fornitura a prezzo fisso (secondo un algoritmo legato alle quotazioni a termine del mercato olandese “TTF”, che rappresenta in assoluto il mercato all’ingrosso del gas naturale più sviluppato dell’Europa continentale) o a prezzo variabile (aggiornato trimestralmente in base ai prezzi pubblicati dall’ARERA - ).

Le amministrazioni potranno quindi usufruire della più grande negoziazione di gas naturale d'Italia riservata alle PA, con procedure di acquisto completamente smaterializzate. Avranno inoltre la garanzia di utilizzare un contratto con prezzi e condizioni prestabilite e trasparenti, verificate anche attraverso ispezioni per rilevare la conformità delle prestazioni contrattuali.

Nuova caratteristica della convenzione è la presenza del lotto “Italia” - riservato alle PA con non meno di 10 “punti di prelievo” gestiti, dislocati in almeno quattro regioni e con consumi minimi pari a 400.000 smc - per consentire di gestire la fornitura con un unico contratto, tramite un singolo interlocutore dedicato.



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa