Appalti, UNIONSOA: ‘Bene il governo nel dare stabilità’

22/10/2019

1.168 volte

Accogliamo con molto piacere le parole del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli in tema di appalti pubblici. La volontà del Ministro di non apportare nessuna modifica al codice degli appalti, coglie nel pieno il problema: nel nostro settore serve dare stabilità e continuità, altrimenti non si realizzerà più un’opera”, dichiara Tiziana Carpinello, Presidente di UNIONSOA, l’Associazione Nazionale Società Organismi di Attestazione.

Il ministro De Micheli, in audizione questa mattina alla commissione Ambiente della Camera sulle linee programmatiche del suo dicastero, si è anche soffermata sul Regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici.

Siamo soddisfatti anche di sentire che, in tempi brevi, si punta ad avere regole certe e di facile attuazione nel nuovo Regolamento. Questo contribuirà a ridurre i tempi di realizzazione delle opere programmate e a garantire una maggiore sicurezza dei lavoratori e dei luoghi di lavoro. Cogliamo l’occasione - conclude Carpinello – per comunicare al Ministro tutta la nostra disponibilità a collaborare auspicando che ci sarà un coinvolgimento degli operatori. Al Governo chiediamo di avviare presto un percorso di semplificazione e digitalizzazione della pubblica amministrazione così da rendere più snelle anche le procedure d’accesso alla qualificazione delle imprese e al sistema di gestione delle gare pubbliche”.



© Riproduzione riservata

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa