Terremoto, Franceschini (MiBACT): accelerare su ricostruzione

30/10/2019

739 volte

Sulla ricostruzione è stato fatto un lavoro silenzioso straordinario da centinaia di tecnici, restauratori e volontari che sono intervenuti fin dalle prime ore. Un lavoro di dimensioni ciclopiche, importante e positivo. Naturalmente va fatto molto di più e recuperare i ritardi dove ci sono stati”.

Queste le parole del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, in visita a Norcia. "Il lavoro da affrontare è ancora molto lungo, non dimentichiamo che sono state colpite oltre 4 mila chiese e più di mille palazzi vincolati - ha sottolineato Franceschini rimarcando la necessità di andare verso un testo di legge che possa essere utile per affrontare le emergenze che ciclicamente si presentano nel Paese - Non è possibile che ogni qualvolta che accade una calamità naturale nelle prime ore riparte il dibattito su come intervenire: c'è un'efficienza consolidata del sistema di protezione civile per la prima emergenza ma non c'è una legge quadro per la ricostruzione dopo il terremoto. Tutta l'esperienza fatta qua deve servire per il futuro”.



© Riproduzione riservata

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa