Consip: nel 2019 confermata la qualità delle forniture alla PA

29/04/2020

863 volte

Il monitoraggio della qualità delle forniture Consip – effettuato da un organismo di controllo terzo – ha dato nel 2019 un esito ampiamente positivo, con la generale conformità al livello di servizio atteso delle iniziative complessivamente esaminate.

La conformità del livello di servizio accertata è il risultato di 7.591 verifiche ispettive su ordini di fornitura relativi a 89 lotti di 16 Convenzioni (tra le quali Acquisto autobus, Carburanti extrarete e gasolio da riscaldamento, Gas naturale, Pc desktop, Stampanti, Telefonia fissa e Buoni pasto,) e 3 Accordi quadro (Centrali telefoniche, Mammografi digitali e Service dialisi).

Nello stesso periodo, risultano in netta diminuzione anche i reclami pervenuti direttamente o indirettamente a Consip. Ne sono stati notificati solo 753 (-34% rispetto al 2018), con un’incidenza pari ad appena lo 0,5% rispetto ai 147.457 contratti attivi nell’anno per le iniziative impattate.

Le verifiche condotte hanno riguardato anche gli strumenti di negoziazione (Mercato elettronico della PA – Mepa e Sistema dinamico di acquisizione della PA – Sdapa). In particolare, nel corso dell’anno è stato verificato, a campione, il possesso da parte degli operatori economici dei requisiti minimi per poter essere abilitati alla piattaforma e offrire i propri beni e servizi alle PA, con esito positivo per il 93 % degli operatori monitorati. Parallelamente, sono stati avviati procedimenti per verificare il rispetto delle regole di funzionamento del sistema di e-procurement.



© Riproduzione riservata

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa