INARSIND Agrigento sulla sospensione dei termini dei provvedimenti amministrativi

13/05/2020

1.149 volte

Il consiglio di INARSIND AGRIGENTO, su sollecitazione degli appartenenti alla categoria, chiede uno sforzo agli Enti regionali, provinciali e locali, in riferimento all’istruttoria dei procedimenti relativi all’attività edilizia ed in particolare al rilascio e al controllo dei titoli abilitativi ed alla acquisizione dei nulla osta ed autorizzazioni propedeutici alla definizione degli stessi. Sebbene siano sospesi i termini, nel rispetto di tutte le disposizioni relative all’emergenza, chiediamo, al fine di potere riprendere al più presto le attività, che si proceda all’istruttoria delle pratiche, già inviate entro il mese di febbraio, nel più breve tempo possibile, comprendendo la difficoltà del momento e le diverse modalità organizzative degli Enti. Il blocco dei cantieri ha già fortemente influito sull’attività degli ingegneri e degli architetti ed il protrarsi dell’emergenza, con ulteriori slittamenti dei termini, potrebbe determinare successivi rallentamenti per l’inizio dei lavori.

A cura di Arch. Luca Cosentino
Presidente INARSIND Agrigento



© Riproduzione riservata

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa