Contributi a fondo perduto del Dl Sostegni, via alle domande. Aperto il canale online per trasmettere le istanze

30/03/2021
753 volte

Su input del direttore dell’Agenzia delle entrate, Ernesto Maria Ruffini, è ora aperto il canale sul portale “Fatture e corrispettivi” per l’invio delle richieste di accesso al contributo a fondo perduto previsto dal Dl n. 41/2021.

Due le strade per presentare le istanze. I contribuenti in possesso dei requisiti potranno trasmettere le domande attraverso il desktop telematico oppure online tramite il servizio web presente sul portale “Fatture e Corrispettivi”, utilizzando il modello disponibile sul sito dell’Agenzia insieme alle relative istruzioni (leggi articolo). È possibile eseguire l’accesso attraverso le credenziali Spid, Cie o Cns o quelle rilasciate dall’Agenzia.

In particolare le richieste potranno essere predisposte e inviate esclusivamente online attraverso:

  • un software di compilazione predisposto in base alle caratteristiche definite nelle specifiche tecniche approvate con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate dello scorso 23 marzo. Il file ottenuto potrà essere trasmesso utilizzando i servizi telematici Entratel /Fisconline. Questo sistema consente di inviare anche più domande con un’unica trasmissione
  • un’apposita procedura web messa a disposizione dall’Agenzia all’interno del portale “Fatture e Corrispettivi”, nella sezione “Contributo a fondo”. In questo caso è possibile predisporre e trasmettere una sola domanda alla volta. 

Da oggi fino al 28 maggio i contribuenti interessati potranno presentare la loro domanda mediante il desktop telematico o trasmettendo online, tramite il servizio web presente sul portale Fatture e Corrispettivi, l'apposito modello disponibile sul sito dell’Agenzia. È possibile utilizzare le credenziali Spid, Cie o Cns o quelle rilasciate dall’Agenzia. Possibile anche l’invio tramite gli intermediari delegati per il Cassetto fiscale o per il servizio di consultazione delle fatture elettroniche o specificatamente incaricati per la richiesta di contributo.

© Riproduzione riservata