Progettazione e calcolo di edifici in c.a.

Pietro Savoia

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Progettazione e calcolo di edifici in c.a. 60.00 €
Calcoli rapidi per il Progettista - Volume Secondo 38.00 €
Cemento Armato - Tecnologia ed elementi strutturali NTC2018, EC2, EC8 49.90 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Calcolo strutturale secondo il criterio della gerarchia delle resistenze con il programma Building for Windows

  • Analisi statica e dinamica della struttura
  • Progetto delle armature e visualizzazione delle stesse
  • Tabulato di calcolo in PDF ed esportazione dei file di progetto, piante ed armature in DXF
  • Possibilità di bloccare il piano interrato ai fini sismici
  • Verifica dei nodi anche in classe a bassa duttilità e verifica della duttilità dei pilastri allo spiccato delle fondazioni
  • Calcolo della duttilità di sezioni, travi e pilastri, sulla base del diagramma momento curvatura in campo non lineare

Software e Manuale operativo di BUILDING for Windows, programma di calcolo strutturale per l’analisi di edifici intelaiati in c.a., secondo il criterio della gerarchia delle resistenze, aggiornato alle nuove NTC 2018 di cui al D.M. 17 gennaio 2018.

Caratteristiche generali: il programma ha notevoli potenzialità di calcolo; consente l’analisi di edifici con mensole a sbalzo, piani arretrati, tetti a falde, telai zoppi al piano terra, ecc.. Travi e pilastri sono di sezione rettangolare, deformabili a flessione e taglio.

Analisi dei carichi: viene eseguita in automatico sulla base dell’orditura dei solai e delle categorie di sovraccarico accidentale considerate, vengono calcolati i carichi sulle travi, le masse di piano, il baricentro delle masse e delle rigidezze.

Analisi sismica: viene eseguita l’analisi sismica statica o dinamica, considerando un’eccentricità accidentale del ±5% in tutte e due le direzioni del sisma. La combinazione modale può essere fatta con il metodo CQC o SRSS.

Analisi della sollecitazione: il programma è dotato di un proprio solutore agli elementi finiti che utilizza esclusivamente elementi Beam monodimensionali. Vengono analizzati in sequenza tutti i telai dell’edificio e per tutte la combinazioni di carico. Per ogni nodo del telaio vengono considerati tre parametri di deformazione, pertanto la matrice locale dell’elemento avrà dimensioni 6×6. È possibile visualizzare tutti i diagrammi delle sollecitazioni sulle aste nonché l’inviluppo.

Calcolo fondazione: la fondazione, a graticcio su suolo elastico, è calcolata separatamente dalla struttura in elevazione, applicando nei nodi i carichi alla base dei pilastri.

Progetto armature: assegnati i parametri di progetto per travi e pilastri, viene calcolata l’armatura per ciascun elemento, considerando 34 condizioni di carico indipendente. Le armature vengono visualizzate con la possibilità di esportare in DXF.

Verifica a fessurazione e stati limite di esercizio: viene effettuata sia la verifica a Fessurazione che agli Stati Limite di Esercizio.

BUILDING for Windows ha un input grafico altamente interattivo ed esegue: analisi statica e dinamica della struttura; calcolo delle sollecitazioni; progetto delle armature; visualizzazione delle armature; generazione del tabulato di calcolo in PDF; esportazione in DXF di tutti i file di progetto, piante ed armature, queste ultime organizzate per piani; possibilità di bloccare il piano interrato ai fini sismici.

Novità di BUILDING for Windows (seconda edizione)

Verifica dei nodi anche in classe a bassa duttilità e verifica della duttilità dei pilastri allo spiccato delle fondazioni.

Calcolo della duttilità di sezioni, travi e pilastri, sulla base del diagramma momento curvatura in campo non lineare.

Caratteristiche dimensionali di BUILDING for Windows: piani (max 5); pilastri in pianta (max 200); travi in pianta (max 200); solai in pianta (max 50); telai (max 50); campate per telaio (max 30).

Requisiti hardware e software: Processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); MS .Net Framework 4 o vs. successive; 250 MB liberi sull’HDD; 2 GB di RAM (consigliati 4 GB di RAM); Accesso ad internet e browser web.

Autore
Pietro Savoia
, libero professionista, dal 1982 opera nel campo del calcolo automatico delle strutture in cemento armato, in ambiente Apple Macintosh e Windows. È autore di manuali e software sulla progettazione antisismica di edifici in cemento armato. Info e aggiornamenti alla pagina facebook Edifici Zona Sismica.

Indice
Introduzione

1. Il panorama software attuale

2. Cenni teorici
2.1. L’organismo strutturale antisismico
2.2. Forma della struttura in pianta
2.3. Distribuzione continua e uniforme della resistenza
2.4. Gli organismi strutturali a doppia orditura di telai: il modello pseudo-tridimensionale
2.5. Analisi spaziale del complesso strutturale
2.6. La matrice di rigidità traslante
2.7. La matrice globale del sistema spaziale
2.8. Cenni sull’analisi dinamica

3. Installazione del programma Building For Windows
3.1. Note sul software incluso
3.2. Requisiti hardware e software
3.3. Download del software
3.4. Installazione ed attivazione del software

4. Manuale d’uso del programma Building For Windows
4.1. Descrizione e caratteristiche del programma
4.2. L’input dati e l’ambiente di lavoro
4.3. Un esempio concreto
4.3.1. I Dati Generali (G)
4.3.2. Dati Sismici di Piano (E)
4.3.3. Procedure “Aggiungi Nodo” e “Aggiungi Asta” (Z)
4.3.4. Coordinate Nodali (X)
4.3.5. Definizione Telai (T)
4.3.6. Dati Geometrici dei Pilastri (A)
4.3.7. I Dati Geometrici Delle Travi (B)
4.3.8. I Carichi Nodali (L)
4.3.9. Carichi Distribuiti sulle Travi (D)
4.3.10. Dati Solai (L)
4.3.11. Il menu “Edit Piani”
4.3.12. Dati e carichi della fondazione
4.3.13. La memorizzazione dei dati (S)
4.3.14. La lettura da un archivio esistente (O)

5. Analisi dei carichi e analisi sismica
5.1. Analisi dei carichi
5.2. Analisi sismica
5.3. Analisi dinamica
5.4. Verifica allo Stato Limite di Danno (SLD)
5.5. Ripartizione delle forze orizzontali

6. Analisi della sollecitazione

6.1. Il calcolo dei telai
6.2. Rappresentazione grafica dei risultati

7. Il progetto delle armature
7.1. Il progetto delle travi
7.2. Il progetto dei pilastri
7.3. Creazione dei file DXF e stampa del tabulato di calcolo
7.4. Risultati
7.5. Tabulato di calcolo

8. Test numerico di confronto
8.1. Confronto dei risultati del test
8.2. Conclusioni

BIBLIOGRAFIA

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa