Guida alla ripartizione delle spese condominiali

Giuseppe Bordolli

DESCRIZIONE

Parti comuni - Scale e ascensore - Distacco dal riscaldamento e clausole del regolamento in materia di spese - Manutenzione e ricostruzione dei balconi - Lastrico solare di uso o proprietà esclusiva - Spese condominiali e leasing abitativo - Termoregolazione e contabilizzazione: la nuova UNI 10200:2018 - La disciplina del recupero crediti: le recenti sentenze della Corte di Cassazione

Il volume rappresenta una guida agile e chiara, capace di sciogliere i numerosi dubbi e le incertezze determinate dalla normativa recentemente riformata, dai continui mutamenti di rotta della giurisprudenza, nonché dall’imprevedibilità della casistica pratica. In particolare il volume affronta nel primo capitolo il tema della variegata terminologia utilizzata dal legislatore per le spese condominiali in generale, mentre nel secondo analizza i criteri generali che presiedono alla ripartizione, ponendo in luce la loro derogabilità. Nei successivi capitoli offre soluzioni concrete e casi pratici sulla ripartizione delle spese delle diverse parti comuni, delle scale, del solaio, della terrazza a livello di uso esclusivo e degli impianti comuni. Naturalmente viene analizzata la recente decisione delle Sezioni Unite che mette fine ad una querelle giurisprudenziale relativa sia all’inquadramento della responsabilità, sia alla modalità di ripartizione delle spese del lastrico solare di uso o proprietà esclusiva. Particolare attenzione è dedicata al problema della termoregolazione e contabilizzazione ed al riparto delle spese di riscaldamento. Come è noto la modifica più importante riguarda la possibilità di derogare alla norma UNI 10200 che è stata recentemente modificata (UNI 10200:2018). Viene poi affrontato il tema delle spese condominiali nel caso di unità immobiliare concessa in leasing abitativo e ampio spazio è dato allo “spinoso” tema delle spese di manutenzione e ricostruzione dei balconi. Infine un capitolo si ripropone di chiarire i principali aspetti del recupero crediti, affrontando, tra l’altro, il tema della formazione del titolo esecutivo, dell’opposizione al decreto ingiuntivo, delle modalità parziarie o solidali di esecuzione; naturalmente viene esposto il punto di vista dei giudici espresso nella più recente giurisprudenza.

Autore
Giuseppe Bordolli
, è consulente legale in Genova ed esperto di diritto immobiliare. Svolge attività di consulenza per amministrazioni condominiali e società di intermediazione immobiliare. È collaboratore del Quotidiano condominio 24 ore sia on line che cartaceo e di varie riviste di diritto immobiliare. Autore di numerose pubblicazioni in materia di condominio, mediazione immobiliare, locazione, divisione ereditaria, privacy, nonché di articoli e note a sentenza. È mediatore e docente in corsi di formazione per le professioni immobiliari.

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa