Abusi Edilizi

Romolo Balasso

Prezzo: € 34.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 28.90
Sconto: 15%
Prezzo: € 34.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 28.90
Sconto: 15%
Quantità AGGIUNGI AL CARRELLO

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Abusi Edilizi 34.00 €
Nuove procedure di edilizia privata 39.00 €
Apertura Vani in pareti portanti in zona sismica 44.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Vigilanza sull'attività urbanistico-edilizia, sanzioni amministrative e penali, sanatorie
Il sistema delle tutele pubblicistiche - Controlli e vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia - Abusi edilizi - Sistema sanzionatorio: responsabilità e sanzioni - Sanatorie e regolarizzazioni - Approfondimenti e casistica giurisprudenziale

Le crescenti responsabilità professionali, tanto in esercizi autonomi che subordinati (sia pubblici che privati), così come le maggiori competenze richieste nelle attività professionali, impongono un costante aggiornamento del proprio patrimonio di conoscenze. Questa esigenza si rende maggiormente rilevante e pressante su materie che si caratterizzano sotto il profilo tecnico e normativo-giurisprudenziale in continua evoluzione, come l’edilizia e, in particolare, gli abusi edilizi. Infatti, la cultura tecnica e quella giuridica rappresentano due mondi che dovrebbero poter trovare una sintesi comune da «importare» nel proprio specifico ambito disciplinare.

Questo è lo scopo principale della presente pubblicazione, nella quale le informazioni, siano esse dati o analisi, sono pensate come strumenti di lavoro condiviso, debitamente strutturati, dal taglio operativo, e quindi sintetiche senza rinunciare all’esaustività, dove i vari argomenti, pur seguendo una successione logica e concettualmente propedeutica, sono stati redatti con una loro autosufficienza espositiva, ma esprimendo in modo diverso talune «ripetizioni».

La trattazione dell’argomento mette in evidenza il dato normativo e le interpretazioni giurisprudenziali che ne vengono date sia a livello amministrativo sia penale che costituzionale, anche evidenziando i diversi orientamenti tra giurisdizioni e perfino nell’ambito della medesima; in particolar modo si è data evidenza ai principi espressi e da considerare uniformi sull’intero territorio nazionale, referenziando il contenuto con gli opportuni riferimenti giurisprudenziali e dottrinari. Tuttavia, non si è mancato di evidenziare alcune criticità né di offrire spunti di approfondimento da parte del lettore. È riportata, inoltre, una sintesi finale con schemi concettuali riepilogativi.

La pubblicazione, pertanto, non si rivolge soltanto ai professionisti tecnici (architetti, ingeneri, geometri, periti, ecc.), bensì anche agli operatori del diritto, in particolare della Polizia Locale e, più in generale, della Polizia Giudiziaria che si occupa di abusivismo edilizio e dei professionisti nell’ambito dei trasferimenti di proprietà.

Software incluso (WebApp)
WebApp
con aggiornamento automatico che riporta la normativa nazionale e regionale di riferimento, studi e giurisprudenza in materia di edilizia, schemi di procedura penale e atti della polizia giudiziaria (i soggetti del procedimento penale; l’attività della polizia giudiziaria; cronoprogramma delle attività inerenti la procedura penale; chiusura delle indagini preliminari; il nuovo processo penale; comunicazione della notizia di reato al pubblico ministero; la notizia di reato; l’attività investigativa della polizia giudiziaria; acquisizione della notizia di reato; tecnica investigativa accertamenti abusi edilizi; gli abusi edilizi; stato nel quale si può trovare l’abuso edilizio; polizia locale negli accertamenti dei reati edilizi).

Requisiti hardware e software
Qualsiasi dispositivo con MS Windows, Mac OS X, Linux, iOS o Android; Adobe Reader 11+; Accesso ad internet e browser web con Javascript attivo.

Autore
Romolo Balasso
, architetto libero professionista, ha orientato la propria attività professionale in ambito consulenziale tecnico-giuridico, approfondendo tutti quegli aspetti tecnici che risultano fortemente regolati dal diritto positivo e dal diritto vivente. È presidente del Centro Studi Tecnojus, libera associazione senza scopo di lucro che unisce tecnici e giuristi nel comune intento di condividere la propria cultura professionale su tematiche comuni, collaborando a livello nazionale con vari organismi professionali (ordini e collegi) e categoriali.

Indice

PREMESSA

1. IL SISTEMA DELLE TUTELE PUBBLICISTICHE
1.1.
Caratterizzazione dell’ordinamento giuridico
1.1.1. Scopi e normative
1.1.2. Potestà normativa e gerarchia delle fonti
1.1.3. Diritto positivo e diritto vivente
1.1.4. Caratterizzazioni del «diritto» amministrativo
1.2. Materie normative e relativi profili concettuali
1.2.1. Premessa
1.2.2. Governo del territorio: urbanistica ed edilizia
1.2.3. Patrimonio culturale
1.2.4. Tutela e sicurezza sul lavoro
1.2.5. Ambiente e natura
1.2.6. Ordinamento civile
1.2.7. Protezione civile

2. CONTROLLI E VIGILANZA SULL’ATTIVITÀ URBANISTICO-EDILIZIA
2.1.
Principi e concetti fondamentali
2.1.1. Vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia
2.1.2. Attività urbanistico-edilizia: nozione
2.1.3. Limiti legali alla proprietà, loro rimozione e diritti dei terzi
2.1.4. Controlli: regimi giuridici e amministrativi degli interventi edilizi
2.1.5. Qualificazione tecnico-giuridica degli interventi edilizi
2.1.6. Stralci di sentenze
2.1.7. Conformità e compatibilità: nozioni
2.1.8. Legittimità degli interventi in senso formale e sostanziale
2.2. Obblighi e soggetti gravati

3. ABUSI EDILIZI
3.1.
Nozione generale
3.2. Abusi edilizi considerati nel Testo Unico dell’Edilizia
3.2.1. Lottizzazione abusiva
3.2.2. Interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità o con variazioni essenziali
3.2.3. Interventi di ristrutturazione edilizia in assenza di permesso di costruire o in totale difformità
3.2.4. Interventi eseguiti in parziale difformità dal permesso di costruire e la tolleranza del 2%
3.2.5. Interventi abusivi realizzati su suoli di proprietà dello Stato o di enti pubblici
3.2.6. Interventi eseguiti in assenza o in difformità dalla segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)
3.2.7. Interventi eseguiti in base a permesso annullato
3.3. Effetti «reali» e conseguenze in materia di abusi edilizi

4. SISTEMA SANZIONATORIO: RESPONSABILITÀ E SANZIONI
4.1.
Le responsabilità
4.1.1. Responsabilità giuridiche
4.1.2. Responsabilità professionali
4.2. Sanzioni amministrative
4.2.1. Demolizione e ripristino
4.2.2. Sanzioni pecuniarie
4.2.3. Procedimento sanzionatorio
4.2.4. Acquisizione gratuita al patrimonio comunale
4.3. Sanzioni penali
4.3.1. I reati edilizio-urbanistici
4.3.2. I soggetti del reato
4.3.3. I reati «edilizi»: opere strutturali e zone sismiche
4.3.4. I reati «culturali», «paesaggistici» e «ambientali»

5. SANATORIE E REGOLARIZZAZIONI
5.1.
Accertamenti di conformità
5.1.1. Generalità
5.1.2. Accertamento di conformità ex art. 36 TUE
5.1.3. Accertamento di conformità ex art. 37 TUE
5.1.4. Accertamento di compatibilità paesaggistica

6. APPROFONDIMENTI E CASISTICA GIURISPRUDENZIALE
6.1.
Titoli abilitativi e regimi degli interventi
6.1.1. Titoli abilitativi e regimi degli interventi – profili generali
6.1.2. Attività edilizia libera
6.1.3. CILA
6.1.4. Permesso di costruire
6.1.5. SCIA
6.1.6. SCIA alternativa
6.1.7. Le prescrizioni e condizioni nei permessi di costruire
6.2. Categorie di interventi ed interventi edilizi
6.2.1. Considerazioni generali sulle definizioni
6.2.2. La manutenzione ordinaria
6.2.3. I restauri e risanamenti conservativi
6.2.4. Le ristrutturazioni edilizie
6.2.5. Le nuove costruzioni
6.2.6. Sagoma, area di sedime ed area di pertinenza
6.2.7. Interventi pertinenziali
6.2.8. Opere temporanee e precarie
6.3. Procedimenti di vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia
6.3.1. Profili generali del procedimento amministrativo
6.4. L’indagine penale per abusi edilizi
6.4.1. La polizia giudiziaria
6.4.2. Funzioni e competenze della PG
6.4.3. Strutturazione della PG
6.4.4. Ufficiali ed Agenti di PG
6.4.5. Forze di polizia locale
6.4.6. Autonomia della polizia locale in funzione di PG in materia edilizia
6.4.7. L’attività di polizia giudiziaria in materia edilizia
6.4.8. L’attività investigativa (autonoma) della PG – indagini preliminari
6.4.9. L’acquisizione della notizia di reato in materia edilizia
6.4.10. Ispezione dei luoghi e relativo verbale (sopralluogo)
6.4.11. I sequestri nelle funzioni di PG e nelle indagini preliminari in materia edilizia
6.4.12. Gli ausiliari di PG e del PM
6.4.13. L’accertamento del reato, identificazione degli autori e gli atti propedeutici
6.4.14. La comunicazione all’Autorità Giudiziaria
6.4.15. La comunicazione alla Regione/Provincia
6.4.16. La comunicazione al dirigente o responsabile del servizio della P.A.
6.4.17. La testimonianza in dibattimento della PG

7. SINTESI CONCETTUALE E SCHEMI RIEPILOGATIVI
7.1. Schemi concettuali riepilogativi

8. IL SOFTWARE INCLUSO (WebApp)
8.1.
Note sul software incluso
8.2. Requisiti hardware e software
8.3. Richiesta della password di attivazione del software
8.4. Utilizzo della WebApp
8.5. Assistenza tecnica (TicketSystem)

Bibliografia

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa