Interventi di edilizia privata

Donatella Salamita

Interventi di edilizia privata
Editore: Grafill
ISBN: 88-277-0349-6
Formato: 17 x 24 cm | 232 pagine
Edizione: Settembre 2022
ORDINARIA
4.00 €
CORRIERE
5.00 €

Dal contratto di appalto alla consegna dei lavori. Disamina, analisi, commenti, normativa, annotazioni giurisprudenziali e modulistica

Prezzo: € 38.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 32.30
Sconto: 15.00%

File allegati

Abstract

Il volume è un utile strumento per approfondire la disciplina dei cantieri di edilizia privata sin dalla fase progettuale, e con essa gli atti fondamentali, per giungere alla programmazione ed al compimento dei lavori, attraverso corretti e formali criteri. Le numerose analisi, tra cui si annoverano le modalità per poter formulare il Contratto d’Appalto e di Subappalto, i documenti tecnico-contabili, le certificazioni, attestazioni e verbalizzazioni del direttore dei lavori, gli atti collegati a norme civilistiche, urbanistico-edilizie, nonché penali, rendono il testo un indispensabile ausilio pratico.

Il testo è rivolto ai professionisti, agli amministratori condominiali, agli avvocati, alle imprese, ai fornitori, per la sua semplicità di consultazione è fruibile dall’utenza in genere che abbia necessità di valutare la materia. Un volume creato quale disamina ordinata e pragmatica del contesto e incentrato sul taglio pratico.

Parecchie le peculiarità esaminate tra cui l'integrazione documentale per gli interventi che accedono a forme di detrazione fiscale. Tra questi adempimenti, oneri ed obblighi delle imprese (la S.O.A.), la congruità della manodopera impiegata nei lavori, le modalità per l’applicazione dello sconto in fattura e/o la cessione del credito e numerosi casi pratici.

Proposti numerosi modelli adattabili alle circostanze specifiche, tra cui gli atti del direttore dei lavori, ovvero i verbali emessi nei confronti delle imprese, le richieste avanzate da queste, stati d’avanzamento lavori, con simulazione della contabilità, relazioni, computo metrico, analisi del prezzo sviluppate per otto diverse tipologie di interventi.

La WebApp inclusa gestisce le seguenti utilità:

 Speciale edilizia, riunisce norme ed interventi della giustizia che contribuiscono a chiarire alcuni concetti chiave che riguardano:

‒ l’accertamento di conformità;

‒ il condono edilizio;

‒ il permesso di costruire in sanatoria;

‒ la demolizione delle opere abusive;

‒ gli strumenti di semplificazione.

Lo Speciale edilizia riporta: norme nazionali e regionali; giurisprudenza TAR; giurisprudenza del Consiglio di Stato; giurisprudenza della Corte di Cassazione; giurisprudenza della Corte Costituzionale; documenti utili.

 Modelli editabili (in formato .doc) dei principali atti inerenti i Contratti d’Appalto.

AUTORE
Donatella Salamita
, Ingegnere. È autore e relatore, esperta in materia urbanistico-edilizia, tecnico-legale, direzione lavori e contabilità appalti pubblici e privati, edilizia agevolata, è anche perito in ambito giudiziario.

INDICE

INTRODUZIONE

PARTE PRIMA – IL CONTRATTO D’APPALTO PER GLI INTERVENTI DI EDILIZIA PRIVATA

1. IL CONTRATTO D’APPALTO
1.1. Contenuti
1.1.1. Le rubricazioni
1.1.2. Gli allegati
1.2. Formulazione e sviluppo
1.2.1. Intestazione e riferimento normativo
1.2.2. La forma
1.3. Le parti committente ed appaltatrice
1.4. La stipula dei patti contrattuali
1.4.1. L’oggetto
1.4.2. L’immobile
1.4.3. Designazione dei lavori
1.5. Dichiarazioni delle parti
1.5.1. Dichiarazioni della committenza
1.5.2. Dichiarazioni dell’appaltatore
1.6. Il subappalto
1.7. L’Attestazione SOA
1.8. La consegna dei lavori
1.9. Oneri ed obblighi delle parti
1.9.1. Oneri ed obblighi del Committente
1.9.2. Oneri ed obblighi dell’Appaltatore
1.10. Il Direttore dei Lavori
1.11. L’esecuzione dei lavori
1.12. L’ammontare dell’appalto
1.12.1. Sconto in fattura, cessione del credito e stati d’avanzamento dei lavori
1.12.2. I pagamenti spettanti all’Appaltatore
1.13. Invariabilità dei prezzi, varianti, nuove opere
1.13.1. Invariabilità dei prezzi
1.13.2. Varianti e nuove opere
1.14. Sospensione e ripresa dei lavori
1.15. Proroghe
1.16. Durata dei lavori
1.17. Termini e penali
1.18. Collaudo finale, ultimazione ed accettazione dei lavori
1.19. Recessi contrattuali
1.19.1. Recesso di parte committente
1.19.2. Recesso di parte appaltatrice
1.20. Responsabilità dell’Appaltatore
1.21. Garanzia decennale postuma
1.22. Controversie ed elezione del foro competente
1.23. Rinvio al Codice Civile
1.24. Trattamento dei dati personali
1.25. Parti conclusive del Contratto d’Appalto

PARTE SECONDA – IL REGIME DEL SUBAPPALTO, ATTI PROGETTUALI E CONTABILI PER LO SVOLGIMENTO DEI LAVORI

2. CONTRATTO DI SUBAPPALTO PER INTERVENTI DI EDILIZIA PRIVATA

3. L’I.V.A., DETERMINAZIONE E CALCOLO
3.1. Individuazione e valore dei beni significativi
3.2. Interventi di recupero del patrimonio edilizio e beni significativi
3.3. Tabella A del d.P.R. 633/1972
3.4. Classificazione dei beni significativi
3.5. Le parti staccate dei beni significativi
3.6. L’autonomia funzionale di talune categorie di beni
3.7. Le fatture
3.7.1. La fatturazione per interventi di recupero complesso comprensivo di una pluralità di opere
3.8. Esemplificazione calcolo I.V.A.

4. PROFESSIONISTI COINVOLTI NELLA FASE DEI LAVORI
4.1. Il Direttore dei Lavori
4.1.1. Conferimento incarico professionale
4.1.2. Compiti e responsabilità del Direttore dei Lavori

5. I MATERIALI DA IMPIEGARE IN CANTIERE
5.1. Il controllo dei materiali all’ingresso in cantiere
5.2. Criteri Minimi Ambientali
5.3. Criteri Minimi Ambientali e verifiche rapporti di prova
5.4. Documentare il possesso dei C.A.M. nei materiali isolanti

6. IL CRONOPROGRAMMA

7. LA CONSEGNA DEI LAVORI
7.1. Verifiche antecedenti la consegna dei lavori
7.2. Verbale consegna dei lavori

8. LO SVOLGIMENTO DEI LAVORI

9. I SOPRALLUOGHI E LE VERIFICHE IN CORSO D’OPERA
9.1. Verbale di sopralluogo preventivo e scheda riassuntiva dati progettuali
9.2. Verbale di sopralluogo

10. LA CONTABILITÀ A STATI D’AVANZAMENTO DEI LAVORI
10.1. La non cumulabilità tra gli stati d’avanzamento dei lavori
10.2. Lo sviluppo dello stato d’avanzamento dei lavori
10.3. Lo stato d’avanzamento dei lavori nell’agevolazione 110% in riferimento all’importo complessivo dei lavori
10.4. Lo stato d’avanzamento dei lavori nell’agevolazione 110%: sismabonus ed eco bonus
10.5. Lo stato d’avanzamento dei lavori nell’agevolazione 110%: esemplificazioni di calcolo
10.6. Lo stato d’avanzamento finale
10.7. Stato d’avanzamento lavori

11. L’ORDINE DI SERVIZIO

11.1. Ordine di Servizio

12. SOSPENSIONE E RIPRESA DEI LAVORI
12.1. Sospensione dei lavori
12.2. Ripresa dei lavori

13. LE CERTIFICAZIONI PER IL PAGAMENTO ALL’IMPRESA
13.1. Certificato di pagamento all’Impresa

14. PROROGHE
14.1. Richiesta proroga
14.2. Concessione di proroga al termine dei lavori

15. IL TERMINE DEI LAVORI
15.1. Le verifiche
15.2. Comunicazione di fine lavori da parte dell’impresa
15.3. Certificato di ultimazione dei lavori

16. IL COLLAUDO E LA REGOLARE ESECUZIONE
16.1. Il certificato di regolare esecuzione

17. VIZI, DIFETTI E DANNI DELLE OPERE
17.1. Danni causati nello svolgimento dei lavori

18. ATTI CONTABILI DA PROGETTO E DA CANTIERE
18.1. Il computo metrico
18.2. Errori
18.3. La composizione del Computo Metrico
18.4. Sviluppo del computo metrico
18.5. Computo metrico: demolizione e ricostruzione di un edificio

19. IL QUADRO RIEPILOGATIVO

20. ANALISI DEI PREZZI
20.1. La stima dei prezzi unitari
20.2. Le componenti dell’analisi del prezzo
20.3. Il procedimento
20.4. Schemi analisi dei prezzi elaborate
20.4.1. Isolamento termico
20.4.2. Infissi in alluminio
20.4.3. Portone d’ingresso a taglio termico
20.4.4. Ventilazione meccanica controllata
20.4.6. Pompe di calore
20.4.7. Impianto fotovoltaico
20.4.8. Sistema di accumulo
20.4.9. Building automation
20.5. Relazione analitica da allegare alle analisi del prezzo
20.6. Elenco prezzi unitari
20.7. Notifica Preliminare ai sensi dell’art. 99 del D.Lgs. 81/2008
20.7.1. Notifica Preliminare

21. DOCUMENTAZIONE DA CUSTODIRE IN CANTIERE

PARTE TERZA – LE CATEGORIA DEGLI INTERVENTI EDILIZI, L’ATTIVITÀ EDILIZIA ED I TITOLI ABILITATIVI

22. GLI INTERVENTI EDILIZI OGGETTO D’APPALTO E LA LORO CLASSIFICAZIONE, BREVI NOZIONI
22.1. La manutenzione ordinaria
22.2. Attività edilizia nella manutenzione ordinaria
22.3. La manutenzione straordinaria
22.4. Attività edilizia e C.I.L.A. nella manutenzione straordinaria c.d. “leggera”
22.5. Il restauro e risanamento conservativo
22.6. La ristrutturazione edilizia
22.7. Attività edilizia e S.C.I.A. nella manutenzione straordinaria c.d. “pesante”, restauro e risanamento conservativo e nella ristrutturazione edilizia c.d. “leggera”
22.8. La nuova costruzione
22.9. Attività edilizia e Permesso di costruire o S.C.I.A. in alternativa per la nuova costruzione
22.10. I diritti dei terzi sul rilasciato permesso di costruire

23. LE PARTI COMUNI CONDOMINIALI
23.1. Tabella delle parti comuni condominiali ai sensi dell’art. 1117 C.C.

PARTE QUARTA – APPENDICE NORMATIVA

24. STRALCI DELLE NORMATIVE E DEI PROVVEDIMENTI RICHIAMATI NEL TESTO
24.1. Codice Civile
24.2. D.Lgs. 50/2016 “Codice dei Contratti Pubblici”
24.3. D.P.R. 380/2001 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”
24.4. D.L. 21/2022 “Misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina”, convertito con modifiche dalla Legge 51/2022
24.5. D.Lgs. 152/2016 “Norme in materia ambientale”
24.6. D.L. 76/2020 “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitali” convertito, con modificazioni, dalla Legge 120/2020
24.7. D.Lgs. 81/2008 “Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”

25. NOTE FINALI – DIZIONI UTILIZZATE NEL TESTO

26. CONTENUTI E ATTIVAZIONE DELLA WEBAPP
26.1. Contenuti della WebApp
26.2. Requisiti hardware e software
26.3. Attivazione della WebApp