I Droni in edilizia

Francesco D'Alessandro

SPESSO LO ACQUISTANO CON

I Droni in edilizia 30.00 €
I servizi di Architettura e di Ingegneria nel nuovo codice dei contratti 32.00 €
Urbanistica Periagricola - Pratiche di rigenerazione territoriale 25.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Manuale tecnico per l'utilizzo, la programmazione e l'impiego dei droni nel settore edile

Il volume rappresenta il naturale proseguimento della prima edizione e mette in luce le condizioni di pilotaggio e governabilità dei droni, pone l’accento sull’aggiornamento della normativa, sull’uso sempre maggiore che si sta facendo dei droni in qualsiasi ambito (sotto questo aspetto il drone rappresenta anche un’importante ed innovativa risorsa per creare nuovi business e nuovi posti di lavoro), aiuta a formarsi ed a scegliere la soluzione migliore in base alle proprie esigenze professionali ed economiche e fa un confronto tra i principali e più noti modelli di drone presenti sul mercato. Approfondisce, ancora di più, l’uso di questo potente robot volante nell’ambito dell’edilizia per le più svariate applicazioni in un cantiere edile, sia di piccole che di medie e grandi o grandissime dimensioni: si pensi al trasporto dei materiali, ai necessari rilievi anche aerofotogrammetrici, ai telerilevamenti, ai rilievi con termocamera, all’analisi dei dissesti idrogeologici, all’impiego per la valutazione dei danni e per le perizie ed ispezioni in luoghi difficilmente accessibili come ponti, viadotti, cantieri autostradali, pozzi, cisterne di grandi dimensioni, linee elettriche, ecc..

Quanto esposto in questo libro ha l’obiettivo di aiutare il professionista produttore e assemblatore e ancor più l’utilizzatore a diversi livelli, ad avere un quadro di riferimento normativo e tecnico-pratico per il pilotaggio e l’esecuzione dei rilievi, il più possibile chiaro ed esaustivo. Un libro da tenere a portata di mano, di facile e veloce consultazione.

Un lavoro di raccolta e assemblaggio – secondo un rigore logico ed una continuità didattico/professionale – di dati ed informazioni, di documenti, testimonianze, lavori ed interviste di altri (tutti citati di volta in volta e in bibliografia) e anche della normativa vigente in un mondo giovane ed in continua evoluzione dove c’è già tanto materiale e tanti contributi su cui ragionare ma che risultano ancora sparsi e a tratti scarni e non esaustivi.

Note sul software incluso
Il software incluso gestisce norme e modulistica relative all’uso dei droni e, inoltre, delle utilità per approfondire gli argomenti trattati e verificare l’apprendimento e il linguaggio tecnico acquisito (Glossario: principali termini tecnico-normativi; F.A.Q.: domande e risposte più frequenti; Test iniziale: verifica formazione di base; Test finale: verifica concetti analizzati).

Requisiti hardware e software: processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); Microsoft .Net Framework 4 o vs. successive; 250 MB liberi sull’HDD; 1 GB di RAM; MS Word 2007 o vs. successive; Adobe Reader 11.x o vs. successive.

Autore
Francesco D’Alessandro
, appassionato di volo aeronautico e proprietario del noto marchio Droniworld. com. È pilota SAPR, progettista e studioso delle tematiche aeronautiche connesse al mondo UAV e all’uso degli stessi nel campo delle costruzioni, dell’aerofotogrammetria, della sicurezza sul lavoro e del soccorso. Inoltre, è istruttore di cartografia, tecniche di rilevamento, waypoint ed uso del GPS. Delegato regionale A.N.E.P. Piemonte Protezione Civile e COOPER – Coordinamento Operativo Emergenze.

Indice

Ringraziamenti
Prefazione
di Giandomenico Demartini
Introduzione di Francesco D’Alessandro

1. I Droni: un po’ di storia
1.1. L’ABC e un po’ di termini tecnici e di acronimi

2. L’evoluzione della normativa
2.1. Il quadro internazionale
2.2. Gli aeromobili e gli APR per il codice della navigazione italiano
2.2.1. Sistemi con APR di massa al decollo massima minore di 25 kg
2.2.2. Sistemi con APR di massa al decollo massima maggiore o uguale a 25 kg

3. Le modifiche al regolamento ENAC

4. Architettura dei droni: caratteristiche tecniche e sicurezza
4.1. Il Sistema
4.1.1. Il Velivolo
4.1.2. Il radiocomando
4.1.3. Carico accessorio
4.1.4. Ground Station
4.1.5. Logistica

5. Uso del GPS
5.1. Come usare il GPS

6. L’impiego dei droni
6.1. I droni nel settore edile

7. Rilievi di supporto alla progettazione edilizia

8. Cantieri

9. Monitoraggio E Sicurezza

10. Perizie

11. Ispezioni del funzionamento di pannelli fotovoltaici

12. Ispezioni e controlli strutturali di ponti, condotti e coperture, camini e tetti

13. 3D opere edili e valutazione dell’impatto ambientale

14. Fotografia aerea, fotogrammetria e telerilevamenti

15. Ricerca & sviluppo: tecniche di crowdfunding per accelerare la R&S

16. Una meraviglia dell’innovazione: Efesto

17. 2KO: il primo e innovativo CARGO ad ala fissa gonfiabile

18. Una provocazione: l’anti-drone

19. Conclusioni

Schede tecniche dei principali droni in commercio

Appendice
REGOLAMENTO ENAC – Mezzi aerei a pilotaggio remoto
DISPOSIZIONE ENAC – Regolamento “Mezzi aerei a pilotaggio remoto” – Dilazione termini di applicazione delle norme transitorie
LETTERA ENAC 0136156/CRT del 29 dicembre 2015 – Regolamento “Mezzi aerei a pilotaggio remoto” – Chiarimenti

Bibliografia, acronimi e siti

Installazione del software incluso
Note sul software incluso
Requisiti hardware e software
Download del software e richiesta della password di attivazione
Installazione ed attivazione del software

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa