Manuale del Certificatore Energetico - Guida alla nuova professione

Vincenzo Manno

Prezzo: € 40.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 34.00
Sconto: 15%
Prezzo: € 40.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 34.00
Sconto: 15%
Quantità AGGIUNGI AL CARRELLO

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Manuale del Certificatore Energetico - Guida alla nuova professione 40.00 €
Il nuovo Condominio 28.00 €
La certificazione energetica e ambientale LEED® 24.90 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Guida alla nuova professione aggiornata con il V Conto Energia e con la norma UNI TS 11300/Parte Quarta

L'Italia, recependo la Direttiva europea 2002/91/CE, si è dotata di un'apposita normativa in materia di consumi energetici che delinea per sommi tratti la nuova figura del Certificatore energetico.
Questa guida vuole essere di riferimento per i professionisti che devono confrontarsi con le problematiche legate alla certificazione energetica e con quelle connesse alla progettazione di un edificio che utilizzi fonti di energia alternativa.

Il testo analizza la normativa vigente, fornisce strumenti teorico-pratici per il Certificatore e informazioni di carattere economico per consentire al professionista di proporre investimenti nella produzione di energia di piccoli/medi impianti. Sono riportati due progetti ad alta efficienza energetica e tre progetti che completano il panorama degli interventi possibili. Si tratta di due riqualificazioni sul patrimonio edilizio esistente ed una costruzione ex novo di comune approccio.

Questa edizione è stata aggiornata con il Quinto Conto Energia (per gli impianti fotovoltaici in funzione dal 27 agosto 2012) e con la UNI TS 11300/Parte 4, riguardante il fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale e la produzione di acqua calda sanitaria nel caso vi siano sistemi di generazione che forniscono energia termica da energie rinnovabili.

L'acquisto del volume consente, attraverso il servizio G-cloud di Grafill, il download di un software per la gestione delle seguenti utilità:
- Normativa in materia di certificazione energetica;
- Interpolazione lineare;
- Formulario pratico;
- Analisi economica investimenti;
- Nuovi incentivi alla produzione di energia;
- Agevolazioni per interventi di riqualificazione;
- Termolog EpiX 2 (versione Trial per 60 giorni), software professionale per il calcolo della prestazione energetica di edifici nuovi ed esistenti;
- Glossario (principali termini tecnico-normativi utilizzati);
- F.A.Q. (domande e risposte sugli argomenti principali);
- Test iniziale (verifica della formazione di base);
- Test finale (verifica dei principali concetti analizzati).

Requisiti minimi hardware e software
Processore da 1.00 GHz; MS Windows XP/Vista/7 (per utenti MS Windows Vista e MS Windows 7 sono necessari i privilegi di "amministratore"); 350 MB liberi sull'HDD; 256 MB di RAM per MS Windows XP; 512 MB di RAM per MS Windows Vista/7; MS Office 2003; Adobe Reader 9.0; Accesso a Internet e browser Web (supportati Firefox 4, Opera 10, Safari 5, Chrome 12, Internet Explorer 7).

Per installare Termolog EpiX 2: Processore da 1.00 GHz; MS Windows XP SP2/Vista/7; 1 GB di RAM; 200 MB liberi sull'HDD; Scheda video 128 MB (risoluzione minima 1024x768); porta USB; mouse a due tasti+rotella; collegamento ad internet attivo durante l'utilizzo del programma.

Indice
A. QUADRO NORMATIVO E LEGISLATIVO
A.1 Considerazioni generali
A.2 Normativa: la sua evoluzione
A.3 Recepimento della direttiva europea in italia: D.Lgs. n. 192/2005 e D.Lgs. n. 311/2006
A.3.1 Ambito di applicazione del D.Lgs. n. 192/2005 e D.Lgs. n. 311/2006
FOCUS - Strutturazione del sistema normativo italiano
A.4 Decreto del Presidente della Repubblica 2 aprile 2009, n. 59
A.5 Decreto Ministeriale 26 giugno 2009: le linee guida nazionali per la certificazione energetica
A.5.1 Allegato A - Linee Guida Nazionali
A.5.2 Allegato 2 - Schema di procedura semplificata
per la determinazione dell'indice di prestazione energetica
per la climatizzazione invernale dell'edificio
A.5.3 Allegato 3 - Metodologie di calcolo
A.5.4 Allegato 4 - Sistema di classificazione nazionale (climatizzazione invernale e produzione acqua calda sanitaria)
FOCUS - Differenze tra AQE e ACE (vedi capitolo F)
A.6 Evoluzione della normativa: Direttiva europea 2010/31/UE EPBD 2
A. Appendice: sistema di certificazione LEED

B. STRUMENTI E TECNICHE
B.1 Introduzione: ambiente - sostenibilità - edilizia
B.2 Analisi di alcuni fattori dell'involucro che influenzano il fabbisogno energetico di un edificio
B.3 Procedure di calcolo della prestazione energetica del sistema  edificio-impianto
B.3.1 L'indice di prestazione energetica
B.3.2 Le Norme Tecniche europee ed italiane
B.4 Fabbisogno di energia termica dell'edificio per la climatizzazione invernale ed estiva (UNI TS 11300-1)
B.4.1 Principali caratteristiche termofisiche dei componenti opachi e trasparenti dell'involucro edilizio
B.4.2 Trasmissione del calore: trasmittanza termica lineica dei ponti termici lineari
B.4.3 Dispersione termica per trasmissione e ventilazione
B.4.4 Gli apporti gratuiti: apporti interni e apporti solari
B.4.5 Fattore di utilizzazione
B.5 Fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento
B.5.1 Calcolo dei rendimenti e delle perdite del sistema impianto
B.5.2 Espressione generale del fabbisogno di energia primaria
per il riscaldamento
B.5.3 Metodo di calcolo semplificato
B.6 Calcolo del fabbisogno energetico per acqua calda sanitaria
B.6.1 Criteri e metodo di calcolo
B.6.2 Calcolo del fabbisogno di energia primaria
B.6.3 Calcolo dei rendimenti
B.7 Determinazione dell'energia primaria per la climatizzazione estiva
B.7.1 Procedura di calcolo: fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione estiva e rendimento globale medio stagionale
B.7.2 Fabbisogno effettivo di energia termica dell'edificio
per il raffrescamento
B.7.3 Fabbisogno di energia termica dell'edificio per trattamenti dell'aria Q
B.7.4 Fabbisogno di energia elettrica per gli ausiliari degli impianti di climatizzazione Qaux
B.7.5 Efficienza di generazione: prestazione delle macchine frigorifere ai carichi parziali
FOCUS - Coefficiente di prestazione medio mensile del sistema
di produzione dell'energia frigorifera per unità ad assorbimento
B.8 Utilizzo di energie rinnovabili e di altri metodi di generazione per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria
B.8.1 Procedura di calcolo
B.8.2 Fabbisogni di energia termica utile dalla generazione
B.8.3 Sequenza di calcolo dei sottosistemi di generazione
B.8.4 Rendimento di un sottosistema di generazione
B.8.5 Fabbisogno di energia primaria dell'edificio
B.8.6 Fabbisogno di energia primaria per vettore energetico
B.8.7 Attribuzione energia primaria per zone e per tipo di servizio a cui è destinato
B.8.8 Solare termico
B.8.9 Solare fotovoltaico
B.8.10 Combustione di biomasse
B.8.11 Pompe di calore
B.8.12 Teleriscaldamento
B.8.13 Cogenerazione
Tabelle riassuntive

C. INTEGRAZIONI MIGLIORATIVE E DI RIQUALIFICA DELLE PRESTAZIONI ENERGETICHE DELL'EDIFICIO
C.1 Introduzione: prestazioni energetiche negli edifici
C.2 Valutazione dell'efficienza energetica dell'involucro e dell'impianto
C.3 Interventi migliorativi: isolamento dell'involucro opaco
C.3.1 Coperture piane
C.3.2 Coperture falde
C.3.3 Basamenti e solai inferiori
C.3.4 Pareti verticali
C.4 Materiali isolanti
FOCUS - Alcune aziende impegnate nella produzione di materiali isolanti
C.5 Valutazioni sull'efficienza dei sistemi murari: tamponamenti dell'involucro opaco
C.6 Interventi migliorativi: isolamento dell'involucro vetrato
C.6.1 Tipologie e caratteristiche dei vetri
FOCUS - Vetrocamera
C.6.2 Vetri, serramenti ed infissi
C.6.3 Schermature degli elementi vetrati
C.7 Controllo delle prestazioni energetiche degli impianti
C.7.1 Efficienza del sottosistema di emissione
C.7.2 Efficienza del sottosistema di regolazione e controllo
C.7.3 Efficienza del sottosistema di distribuzione
C.7.4 Efficienza del sottosistema di produzione
C.7.5 Tipi di generatori
C.8 Ventilazione meccanica controllata (vmc): introduzione
C.8.1 Ventilazione meccanica controllata a flusso semplice, a portata variabile e portata fissa
C.8.2 Ventilazione meccanica controllata a doppio flusso

D. FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI
D.1 Introduzione
D.2 Solare termico
D.3 Fotovoltaico
D.4 Biomassa2
D.5 Geotermico
D.6 Eolico
FOCUS - Decreto Ministeriale 6 settembre 2010 - Linee Guida autorizzazioni

E. EFFICIENZA ENERGETICA
E.1 Introduzione
E.2 Domotica
E.3 Cogenerazione
E.4 Architettura bioclimatica

F. ATTESTATO DI CERTIFICAZIONE ENERGETICA
F.1 Introduzione
F.2 Attestato di qualificazione energetica
F.3 Attestato di certificazione energetica
Linee Guida Nazionali - Allegato A - Allegati 5, 6, 7

G.1 CERTIFICAZIONE ENERGETICA: UN PROCESSO DI CONTROLLO SULLA QUALITà
FOCUS - Soggetti abilitati alla certificazione energetica degli edifici
G.1.1 Obblighi normativi dei soggetti coinvolti nel processo edilizio
G.1.2 Formulario pratico - Supporto al certificatore in cantiere
G.2 Valutazione di conformità
G.3 Sopralluoghi e offerta economica
G.4 Formulario pratico - Attestato di certificazione energetica
G.5 Software predisposti al calcolo delle prestazioni energetiche degli edifici
G.5.1 Docet
G.5.2 Termolog EpiX 2

H. STIMA ECONOMICA ED INCENTIVI
H.1 Introduzione
H.2 Strategie ed incentivi per l'efficienza energetica
H.2.1 Certificati bianchi (TEE)
H.2.2 Certificati verdi (CV)

I. NUOVI INCENTIVI ALLA PRODUZIONE DI ENERGIA
I.1 Introduzione
I.2 Tariffa onnicomprensiva
I.3 Scambio sul posto. Delibera AEEG 74/2008 (e s.m.i.)
I.4 Ritiro dedicato. Delibera AEEG 280/2007 (e s.m.i.)
I.5 Conto Energia
I.5.1 Conto Energia 2011
FOCUS - Premialità
I.6 Quarto Conto Energia
I.6.1 Premi
I.6.2 Tariffe (allegato 5 del D.M.)
I.6.3 Considerazioni degli Autori
I.7 Quinto Conto Energia

J. AGEVOLAZIONI PER INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE
J.1 Introduzione
J.2 Detrazioni al 55%
J.2.1 Interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti
J.2.2 Interventi sugli involucri degli edifici
J.2.3 Interventi di pannelli solari
J.2.4 Interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale
FOCUS - Contenuti asseverazione
J.3 Cosa detrarre e come

K. ESEMPI DI PROGETTI AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA
K.1 California Academy of Science - Renzo Piano Building Workshop
K.1.1 Introduzione
K.1.2 Descrizione degli spazi
K.1.3 L'edificio come architettura sostenibile
K.1.4 Il tetto verde
K.1.5 I materiali
K.1.6 Scheda tecnica
K.1.7 Costo dell'edificio
K.1.8 Riconoscimenti
K.2 La casa da 100 K € - Mario Cucinella Architects
K.2.1 Introduzione
K.2.2 L'edificio come architettura sostenibile
K.2.3 Descrizione delle caratteristiche dell'edificio
K.2.4 Scheda tecnica

L. INTERVENTI IN ITALIA CON RICONOSCIMENTI CASACLIMA
L.1 Introduzione
L.2 La certificazione con sigillo di qualità CasaClima
L.2.1 I punti di forza della certificazione energetica CasaClima
L.2.2 Il protocollo di certificazione CasaClima
L.2.3 L'iter di certificazione
L.3 Casa Glauber - Risanamento energetico di immobile soggetto a tutela
L.3.1 Introduzione
L.3.2 Involucro opaco
L.3.3 Involucro trasparente: le finestre
L.3.4 Impianti
L.3.5 Monitoraggio del sistema energetico attivo
L.3.6 Conclusioni
L.4 Casa Borghesan
L.4.1 Introduzione
L.4.2 L'edificio
L.4.3 L'involucro opaco
L.4.4 Involucro vetrato
L.4.5 Impianto VMC
L.4.6 Fonti rinnovabili: pannelli solari e fotovoltaico
L.4.7 Conclusioni
L.5 Casa Dahoam
L.5.1 Introduzione
L.5.2 Tecniche costruttive e prestazioni dell'involucro opaco
L.5.3 Involucro vetrato
L.5.4 Sistema impiantistico
L.5.5 Conclusione

M. GUIDA AL SOFTWARE
M.1 Introduzione al software allegato
M.2 Requisiti minimi hardware e software
M.3 Download del software e richiesta della password di attivazione
M.4 Procedura per l'installazione e l'attivazione del software
M.5 Utilizzo del software

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa