Successione legittima e testamentaria

Giovanni Battista Attene

Successione legittima e testamentaria
Editore: Grafill
ISBN: 88-277-0264-2
Formato: 17 x 24 cm | 252 pagine
Edizione: Luglio 2021
ORDINARIA
4.00 €
CORRIERE
5.00 €

Compilazione edi invio telematico delle dichiarazioni di successione e delle domande di voltura

Prezzo: € 38.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 34.20
Sconto: 10.00%

File allegati

Abstract

I provvedimenti giuridico amministrativi più recenti intervenuti in materia di successioni e volture hanno reso necessaria l’edizione del manuale, che vuol essere una guida valida e razionale in iter procedurali complessi. Il presente manuale è aggiornato ai provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate n. 728796/2019 del 21 ottobre 2019, recante «Aggiornamento del modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali» e n. 40468 del 10 febbraio 2021, recante «Nuove modalità per la predisposizione e la presentazione delle domande di volture catastali tramite la procedura informatica “Voltura 2.0 – Telematica”».

La domanda di volture catastali oggi può avvalersi del nuovo strumento “Voltura 2.0 – Telematica” disponibile nell’ambiente informatico “Scrivania del Territorio”. La piattaforma utilizza servizi interattivi e semplifica le operazioni di dichiarazione e aggiornamento dei dati che consentono l’interrogazione, in tempo reale, delle informazioni presenti nei database dell’Agenzia.

Il processo di semplificazione delle dichiarazioni sta dando buoni frutti, ma l’analisi delle FAQ degli utenti pone in luce quanti e quali siano i dubbi che ancora accompagnano chi si avvicina a questo tipo di procedura.

L’autore ha sentito quindi la necessità di intervenire con questo manuale accompagnando anche il più inesperto dei lettori in un percorso capace di portarlo a completare con successo la nuova procedura. Qui affronta analiticamente ogni passaggio della compilazione interpretando le istruzioni ministeriali con opportune spiegazioni dei passaggi più critici attraverso ogni singolo quadro.

Il manuale consente dunque di completare in autonomia la procedura e al contempo di chiarire in modo semplice i passaggi che ancora presentano qualche criticità anche per i professionisti che si trovano ad affrontare le novità introdotte dall’Agenzia delle Entrate.

La WebApp inclusa gestisce le seguenti utilità:

  • Foglio di calcolo della base imponibile dei fabbricati e dei terreni;
  • Modulistica relativa alle singole procedure;
  • Schemi di autocertificazioni;
  • Normativa di riferimento;
  • Esempi di casi pratici;
  • Istruzioni Ministeriali;
  • (FAQ) di carattere tecnico-operativo;
  • Link a software per la compilazione, il controllo e l’invio telematico delle successioni.

AUTORE
Giovanni Battista Attene
, Geometra laureato, libero professionista. Da sempre si occupa di rilievi topografici, con l’ausilio di sistemi GPS, DRONE (op. ricon. ENAC), di catasto, di successioni e volture e sicurezza nei posti di lavoro. Utente test Geoweb per l’utilizzo della piattaforma Sister dell’Agenzia Entrate e piattaforma GeoSDH. Componente la commissione catasto del Collegio dei Geometri e G.L. di Sassari.

SOMMARIO

RINGRAZIAMENTI

PREFAZIONE

INTRODUZIONE di Giovanni Battista Attene

1. ASPETTI GIURIDICO־AMMINISTRATIVI PREVISTI DALLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI DIRITTO SUCCESSORIO A cura del Prof. Bachisio MULAS

2. SOFTWARE MINISTERIALI: PROCEDURE DI COMPILAZIONE DEI QUADRI, INVIO DICHIARAZIONE, RICEVUTE
2.1. Software ministeriali
2.1.1. Il software “Dichiarazione di successione (SUC)”
2.1.2. Desktop Telematico
2.1.3. Impostazione ambiente di sicurezza
2.1.4. Ottenere l’abilitazione e diventare intermediari
2.2. Procedure di compilazione dei quadri software (SUC)
2.3. Come inviare la successione telematica
2.4. Le ricevute telematiche

3. ISTRUZIONI GENERALI
3.1. Cos’è il modello di successione e domanda di volture catastale
3.2. Chi è obbligato a presentare la dichiarazione
3.3. Chi non deve presentare la dichiarazione
3.4. Modalità e termini di presentazione
3.5. Ricevute telematiche
3.6. Termini di presentazione
3.7. Quali documenti occorrono
3.8. Documenti da conservare
3.9. Quali quadri compilare
3.10. I soggetti obbligati al pagamento
3.11. Quali tributi bisogna pagare
3.12. Convenzioni contro le doppie imposizioni

4. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE
4.1. Dati generali
4.2. QUADRO EA – Eredi, legatari e altri soggetti
4.3. QUADRO EB – Attivo ereditario catasto terreni
4.4. QUADRO EC – Attivo ereditario catasto fabbricati
4.5. QUADRO ED – Passività e altri oneri
4.6. QUADRO ER – Rendite, crediti e altri beni
4.7. QUADRO EE – Prospetto riepilogativo asse ereditario
4.8. QUADRO EF – Liquidazione delle imposte ipotecarie, catastali e altri tributi
4.9. QUADRO EG – Elenco documenti, certificati e dichiarazioni sostitutive da allegare alla dichiarazione
4.10. QUADRO EH – Dichiarazioni sostitutive, agevolazioni e riduzioni
4.11. QUADRO EI – Dichiarazioni utili alla voltura catastale – discordanza dati intestatario e passaggi intermedi non convalidati da atti legali

5. ALLEGATI
5.1. ALLEGATO 1 – Grado di parentela
5.2. ALLEGATO 2 – Agevolazioni e riduzioni
5.3. ALLEGATO 3 – Codici di Categoria e Natura
5.4. ALLEGATO 4 – Codici diritto
5.5. ALLEGATO 5 – Devoluzione

6. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI QUADRI AGGIUNTIVI ALLA DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE
6.1. QUADRO EL – Attivo ereditario terreni sistema tavolare
6.2. QUADRO EM – Attivo ereditario fabbricati sistema tavolare
6.3. QUADRO EN – Aziende
6.4. QUADRO EO – Azioni – Obbligazioni – Altri titoli – Quote sociali
6.5. QUADRO EP – Aeromobili
6.6. QUADRO EQ – Navi e imbarcazioni
6.7. QUADRO ES – Donazioni e atti a titolo gratuito

7. CALCOLO BASE IMPONIBILE DEI FABBRICATI E DEI TERRENI
7.1. Calcolo della base imponibile dei fabbricati
7.2. Calcolo della base imponibile dei terreni
7.3. Foglio di calcolo della base imponibile dei fabbricati e dei terreni

8. VOLTURE CATASTALI: NUOVE MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE CON LA PROCEDURA INFORMATICA “VOLTURA 2.0 – TELEMATICA”
8.1. Attivazione del software “Voltura 2.0 – Telematica”
8.2. Periodo transitorio e modalità di presentazione di altre domande di voltura
8.3. Motivazioni
8.4. Soggetti: confronto fra i dati dichiarati nel documento e quelli presenti in Anagrafe Tributaria
8.5. Immobili: controllo di esistenza degli immobili nella banca dati catastale
8.6. Compilazione delle informazioni relative ai soggetti e/o agli immobili con la funzione “Aggiungi da Anagrafica”
8.7. Verifica delle informazioni inserite con la funzione “Risultanze catastali”
8.8. Sezione “Volture”: controlli di compilazione finalizzati alla “Verifica documento”
8.9. Possibilità di allegare documenti utili per la registrazione della domanda
8.10. Trattamento tributario
8.11. Richiesta motivata di esenzione dal pagamento del tributo speciale catastale e dell’imposta di bollo
8.12. Richiesta di “Ravvedimento operoso”
8.13. Invio telematico della domanda di volture

9. RISPOSTE ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ)
9.1. Risposte alle domande più frequenti (Prima Parte)
9.1.1. Posso ancora presentare la dichiarazione di successione utilizzando il precedente modello cartaceo “Mod 4”?
9.1.2. Cosa devo fare per inviare la dichiarazione di successione telematica?
9.1.3. Devo presentare una dichiarazione sostitutiva di soli allegati. Come devo realizzare il file da inviare?
9.1.4. Dove trovo l’applicazione “Desktop Telematico” e come la installo?
9.1.5. Durante l’installazione appare il messaggio: «Errore di LaunchAnywhere – Errore di Windows 3 (oppure Errore di Windows 2)»
9.1.6. Come posso verificare che il file da allegare alla dichiarazione sia nel formato richiesto?
9.1.7. Devo allegare un file che non ha il formato previsto, come faccio a convertirlo?
9.1.8. La funzione di validazione e conversione mi dice che è impossibile convertire il file: cosa posso fare?
9.1.9. Ai fini della trascrizione e della voltura catastale, come occorre compilare la dichiarazione di successione se la categoria dell’immobile è ricompresa nelle categorie F?
9.1.10. Come devono essere rilevati i dati relativi agli immobili da inserire in dichiarazione di successione, quando la titolarità degli immobili non è totale ma è per quote?
9.1.11. Come devo compilare il quadro dei fabbricati in caso di immobili graffati?
9.1.12. L’indicazione dell’indirizzo dell’immobile nel quadro EC è dato obbligatorio? E nel caso nella visura catastale sia errato, come si può intervenire per la correzione?
9.1.13. Relativamente ai terreni, come posso compilare il quadro EB?
9.1.14. Sono in possesso della visura catastale e devo riportare i dati nel quadro EC – catasto Fabbricati, come posso procedere?
9.1.15. Devo inserire nella dichiarazione di successione i “codici diritto” indicati nell’allegato 4 delle istruzioni per la compilazione Fascicolo 1 – Dichiarazione di successione e domanda di volture catastali. Dove posso trovare la corrispondenza con i titoli presenti nelle visure catastali?
9.1.16. Come devo compilare i campi del “Nome” e del “Cognome” presenti nei quadri della dichiarazione in presenza di vocali accentate?
9.1.17. Il de cuius ed il coniuge compaiono nell’intestazione, entrambi in regime patrimoniale di comunione di beni con quote ripartite. Come può essere eliminata l’indicazione del regime di comunione dei beni dalla quota di proprietà del coniuge superstite, dopo l’esecuzione della voltura per la quota del coniuge defunto andata in devoluzione?
9.1.18. Come devo comportarmi se il de cuius e il coniuge compaiono nell’intestazione in visura, in regime patrimoniale di comunione di beni, entrambi con quota 1/1 indivisa?
9.1.19. Come devo comportarmi se il de cuius e il coniuge compaiono entrambi nell’intestazione, con la sola indicazione, in visura, del regime patrimoniale di comunione di beni: CONIUGI IN REGIME DI COMUNIONE LEGALE DEI BENI, senza quota e diritto?
9.1.20. Come devo comportarmi se, in visura, il de cuius compare nell’intestazione in regime patrimoniale di comunione dei beni da solo, con la quota di proprietà 1/1?
9.1.21. Come devo comportarmi se, in visura, il de cuius risulta da solo titolare del diritto di proprietà di un immobile (senza indicazione della quota e/o del regime patrimoniale), nell’ipotesi di acquisto della titolarità dello stesso successivo al 1975 e con il coniuge superstite da riportare in dichiarazione come “coniuge in comunione di beni”?
9.1.22. Come devo comportarmi se il de cuius non compare nell’intestazione in visura, ma è presente solo il coniuge con la quota di proprietà 1/1 (con o senza indicazione del regime patrimoniale)?
9.1.23. Come devo comportarmi se il de cuius compare in visura, per lo stesso bene, come proprietario e come usuario o con diritto di abitazione quando, a seguito della devoluzione della proprietà, questi diritti (uso, o diritto di abitazione) sono rimasti nell’intestazione, in capo al de cuius?
9.1.24. Dove posso trovare le attestazioni (ricevute) contenenti la copia della dichiarazione e l’esito delle volture catastali?
9.1.25. Come posso richiedere l’attestazione di avvenuta presentazione della dichiarazione di successione inviata telematicamente?
9.1.26. L’attestazione elettronica di avvenuta presentazione della dichiarazione di successione è utilizzabile una sola volta.
9.2. Risposte alle domande più frequenti (seconda parte)
9.2.1. Come posso modificare il quadro EF?
9.2.2. Come inserire i Beni in Comune con sezioni catastali?
9.2.3. Come fare se il Comune amministrativo non coincide con il Comune catastale?
9.2.4. Quali tipi di Successione Sostitutiva sono previste?
9.2.5. Il Desktop Telematico va in errore quando invio il file autenticato e appare il messaggio “annullamento richiesto dal server”, come si interviene?
9.2.6. In caso di tre prime case da attribuire per testamento a tre soggetti diversi come si procede?
9.2.7. La copia semplice della successione dopo quale ricevuta può essere scaricata?
9.2.8. Il rigo 15 del quadro EH in quale caso viene compilato?
9.2.9. Come si indicano due porzioni di terreni (A e B) nella dichiarazione di successione telematica?
9.2.10. Si possono modificare i minimi delle imposte prima casa e pertinenze?
9.2.11. È possibile inserire annotazioni relative ad un fabbricato?
9.2.12. Deve essere allegato il certificato di destinazione urbanistica?
9.2.13. Deve essere allegato il documento di riconoscimento del dichiarante?
9.2.14. Il certificato di credito rilasciato da istituti di credito o poste italiane va allegato alla Successione?
9.2.15. La dichiarazione sostitutiva atto notorio si deve allegare alla dichiarazione di Successione?
9.2.16. L’agevolazione prima casa può essere richiesta sia dal coniuge che dai figli del de cuius?
9.2.17. Nel campo “telefono” dell’intestatario si può scrivere anche il nome?
9.2.18. Si può arrotondare il valore della rendita catastale?
9.2.19. Come si inseriscono le dichiarazioni di morte e famiglia originaria in una successione telematica?
9.2.20. Come si inseriscono i decreti del Giudice tutelare in una successione telematica?
9.2.21. Come vanno compilati i campi del quadro EF che richiedono gli importi delle singole imposte in maniera differenziata?
9.2.22. Perché nella stampa del quadro EA non compare la residenza degli eredi?
9.2.23. Come si inserisce la località estera di nascita di un erede?
9.2.24. Si possono modificare gli importi delle imposte di Bollo e dei tributi speciali?
9.2.25. Come si indica che non si vuole effettuare la voltura automatica?
9.2.26. Nella Dichiarazione sostitutiva occorre allegare il certificato di morte e lo stato di famiglia del de cuius?
9.2.27. Dove si inserisce il conto corrente e il codice fiscale dell’erede dichiarante?
9.2.28. Qual è l’importo dei tributi speciali?
9.2.29. Quanto tempo occorre aspettare per avere la successione registrata?
9.2.30. In caso di voltura automatica dove viene riportato l’importo da versare?
9.2.31. L’intermediario che compila e invia la successione telematica deve inserire la delega ricevuta per tale attività professionale?
9.2.32. Come si leggono le ricevute di scarto di una Successione Telematica?
9.2.33. Come si inseriscono nel quadro EC i fabbricati con categoria catastale F3 e quindi senza rendita?
9.2.34. Come e dove inserire un conto corrente?
9.2.35. Per la successione testamentaria è obbligatorio allegare i documenti di identità del de cuius e degli eredi, oppure solo i documenti di identità di chi chiede l’agevolazione prima casa?
9.2.36. Se non ricordo oppure ho smarrito le password del mio ambiente di sicurezza come posso risolvere?
9.2.37. Quale tipologia bisogna selezionare nel caso di Erede Rinunciatario?
9.2.38. Se si effettua il pagamento con F24, il programma chiede di completare il quadro EF con l’IBAN. Come si risolve il problema?
9.2.39. Perché in presenza di dichiarazione tardiva, nel quadro EF non viene inserita la sanzione ravveduta per tardiva presentazione?
9.2.40. Cosa fare per inviare la Voltura Telematica?
9.2.41. Cosa significa la Voltura Automatica?
9.2.42. Come avviene l’invio telematico della successione?
9.2.43. Cos’è l’ambiente di sicurezza del Desktop Telematico?
9.2.44. Cos’è il Desktop Telematico?
9.2.45. Come si versa l’autoliquidazione della telematica?
9.2.46. Chi può inviare il file della Successione telematica?
9.2.47. Modalità di pagamento Autoliquidazioni con la versione telematica
9.2.48. Durante l’installazione del Desktop Telematico compare l’errore “Errore di windows 2 durante il caricamento di java vm”  p. 206
9.2.49. Come si compila il quadro EH della dichiarazione di successione online?
9.2.50. Cerco di fare una successione telematica ma il software mi dà un errore sulla data di apertura, come mai? La data di apertura della successione è del 2004
9.2.51. In una successione in cui un erede è deceduto dopo la data di apertura della stessa, lo stesso va inserito vivente o deceduto?
9.2.52. È possibile inserire le osservazioni libere in fase di compilazione dei beni?
9.2.53. Quando un bene ricadente in successione è in regime di comunione legale, qual è la quota da inserire nella stessa?
9.2.54. Come si inserisce il coniuge di un erede premorto?
9.2.55. In successione si inserisce il figlio che ha rinunciato all’eredità?

10. CASI PRATICI (successione devoluta per legge e testamentaria)
10.1. ESEMPIO 1 – Successione telematica devoluta per legge
10.2. ESEMPIO 2 – Successione testamentaria

11. CONTENUTI E ATTIVAZIONE DELLA WEBAPP
11.1. Contenuti della WebApp
11.2. Requisiti hardware e software
11.3. Attivazione della WebApp
11.4. Assistenza tecnica sui prodotti Grafill