Le occupazioni illegittime della Pubblica Amministrazione

Marco Morelli

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Le occupazioni illegittime della Pubblica Amministrazione 40.00 €
Perizie e Pareri in tema di Indennità di Esproprio 48.00 €
Stima dei beni produttivi 35.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Inquadramento generale e ipotesi di occupazioni illegittime - Soluzioni offerte nel corso del tempo - L’acquisizione sanante ai sensi dell’art. 42-bis del TU Espropri - Gli strumenti di risoluzione alternativi - Profili di responsabilità contabile e amministrativa - Modelli di atti e provvedimenti amministrativi

Questa pubblicazione affronta le occupazioni illegittime della pubblica amministrazione affiancando al doveroso inquadramento giuridico della tematica le indicazioni operative e pratiche indispensabili per tutti gli operatori del settore: funzionari della P.A., professionisti tecnici e consulenti legali.

Il volume tratta dapprima l'art. 42-bis del D.P.R. 327/2001, esaminandone i presupposti applicativi e gli adempimenti procedurali, nonché le valutazioni da svolgere e lo studio delle possibili alternative.

Sono poi dettagliati gli strumenti di risoluzione delle occupazioni illegittime alternativi all'art. 42-bis: l'usucapione, la restituzione, l'accordo transattivo, la rinuncia abdicativa, la riedizione del procedimento espropriativo in sanatoria e, nel solo caso di strade, l'art. 31, comma 21, della L. 448/1998.

Si propone infine un'analisi delle conseguenze che funzionari, dirigenti e amministratori pubblici possono subire in termini di responsabilità amministrativa e contabile, corredata da una casistica esemplificativa tratta dalla giurisprudenza della Corte dei conti.

In chiusura del volume sono riportati i vari modelli di atti e provvedimenti amministrativi rilevanti relativi alle tematiche trattate, resi altresì disponibili in formato .DOC editabile dall'utente nell'Area download collegata al volume.

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa