Contabilizzazione ed Efficientamento nel condominio

Valerio Di Stefano

Prezzo: € 45.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 36.00
Sconto: 20%
Prezzo: € 45.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 36.00
Sconto: 20%
Quantità AGGIUNGI AL CARRELLO

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Contabilizzazione ed Efficientamento nel condominio 45.00 €
Progettazione degli impianti di climatizzazione 39.00 €
Le canne fumarie 35.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Dal distacco dall'impianto centralizzato al miglioramento concertato in assemblea
Libretti metrici dispositivi MID - Applicativi per valutare la convenienza economica degli investimenti per l'efficienza energetica - Format di relazione in deroga (Circ. 5/XIX Sess. del CNI)

In questi ultimi anni l’attenzione dei governi e dell’opinione pubblica si è concentrata sempre più sul tema del risparmio energetico, riconoscendolo strategico in un’epoca di crisi economica e di grande competitività.

Il risparmio energetico tocca inevitabilmente le tasche di tutti i soggetti ed è chiaramente determinante anche per ridurre l’inquinamento e gli sprechi correlati ad un uso poco consapevole dell’energia.

Nessuno mette in dubbio i vantaggi del risparmio energetico e del fare efficienza o, usando un neologismo, «efficientare»; tuttavia sembra che nelle realtà condominiali, diffusissime in Italia, il tema dell’efficienza stenti a decollare, forse per le difficoltà economiche, forse anche per una certa rigidità culturale verso l’innovazione, verso la capacità di creare sinergie e vantaggi condivisi, ma certamente a causa dei limiti di una comunicazione efficace in assemblea, dei sussidi economici e dell’informazione attuata dalle Istituzioni.

Questo testo vuole quindi proporre un atteggiamento proattivo tramite un linguaggio legale e diretto, per trasmettere soluzioni tecniche di efficienza, attraverso lo strumento della diagnosi energetica e della valutazione economica degli investimenti. Il condominio è inteso quindi come un’organizzazione che gestisce un’attività che può e deve essere migliorata, a vantaggio dei risparmi economici, del comfort e dell’ambiente.

Il testo è rivolto agli amministratori ed ai progettisti, ma l’utilizzo di tabelle e di schemi lo rende utile nei processi di comunicazione e di discussione tra gli stessi inquilini.

Note sul software incluso
Il software incluso installa i seguenti documenti:

  • Prezioso (foglio di calcolo in formato MS Excel sviluppato per valutare sotto il profilo economico interventi di efficientamento di qualsiasi tipologia, attraverso gli strumenti dell’analisi economica degli investimenti).
  • Libretti metrici (foglio Excel per la registrazione dei controlli e di quanto opportuno ai fini della gestione dei contatori di energia e di acqua secondo la direttiva MID).
  • Schemi relazioni di fattibilità (documento MS Word che, sulla base di quanto offerto in una recente circolare del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, aiuta a fissare elementi essenziali per un documento per niente banale).

Utilità disponibili con il software: Glossario (principali termini tecnico-normativi); F.A.Q. (domande e risposte più frequenti); Test iniziale (verifica formazione di base); Test finale (verifica concetti analizzati).

Requisiti hardware e software: Processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); MS .Net Framework 4 o vs. successive; 250 MB liberi sull’HDD; 2 GB di RAM; MS Excel 2007 e vs. successive; MS Word 2007 e vs. successive; Accesso ad internet e browser web.

Autore
Valerio Di Stefano
, Ingegnere, progettista specializzato in Energy Management e termografia. Da anni ricopre il ruolo Market Segment Manager per la Georg Fischer, nota multinazionale svizzera che produce e commercializza sistemi plastici e soluzioni per la distribuzione di fluidi e di acqua.

Indice

Ringraziamenti

PREMESSA E TOOLS ALLEGATI AL TESTO

1. DA DOVE PARTIRE?
1.1.
Detrazioni fiscali, nuova manovra Finanziaria e incentivi

2. QUADRO NORMATIVO
2.1.
Le direttive europee
2.1.1. Direttiva EPBD, Ecodesign, ErP, EED e Res
2.1.2. Direttiva MID
2.2. La normativa nazionale
2.2.1. Legge n. 10/1991, il D.Lgs. n. 192/2015 e il D.Lgs. n. 28/2011
2.2.2. D.P.R. n. 74/2013
2.2.3. La sicurezza e la qualità
2.2.4. Il D.Lgs. n. 102/2014
2.2.5. Il D.M. 26 giugno 2015
2.3. Prontuario per il Progettista e per il Direttore dei Lavori
2.4. Prontuario per l’impresa
2.5. Prontuario per l’amministratore
2.6. Prontuario per l’inquilino/proprietario e per il venditore
2.7. Prontuario per il tecnico del Funzionario

3. CRITERI DI ANALISI DEI RISPARMI ENERGETICI
3.1.
Come valutare i benefici economici e funzionali
3.1.1. La misura dei vantaggi economici
3.1.2. Indicatori economici-ambientali
3.1.3. Incentivi e finanziamento tramite terzi
3.1.4. Valutazione e report con il foglio di calcolo «PREZIOSO»

4. IL MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI
4.1.
Fare efficienza in un condominio
4.2. Le errate scelte urbanistiche e le possibili mitigazioni
4.2.1. Allocazione, esposizione, geometria, ventilazione
4.2.2. Mitigazione attraverso «il verde»
4.2.3. Ottimizzazione della ventilazione naturale e controllo solare
4.3. L’involucro
4.3.1. Interventi sulle coperture e sottotetti
4.3.2. Interventi sulle pareti, sugli infissi e su alcune pavimentazioni
4.3.3. I ponti termici
4.4. La ventilazione
4.4.1. La ventilazione meccanica controllata
4.5. Ottimizzazione del servizio energetico di riscaldamento, raffrescamento e fornitura di ACS
4.5.1. Interventi in centrale termica e sulla generazione di energia termica
4.5.2. Interventi sulle linee di distribuzione
4.5.3. Interventi sui terminali di erogazione
4.5.4. La termoregolazione: questa sconosciuta
4.5.5. La produzione di ACS, l’igiene e il ricircolo
4.6. L’integrazione con fonti rinnovabili
4.7. Il relamping
4.8. L’inquilino come utente di un servizio

5. LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE
5.1.
Contabilizzazione diretta
5.1.1. Elementi del sistema, progettazione ed installazione
5.1.2. Possibili applicazioni
5.2. Contabilizzazione indiretta
5.2.1. Elementi del sistema con ripartitori dei consumi, progettazione ed installazione
5.2.2. Elementi del sistema con totalizzatori, progettazione ed installazione
5.3. La progettazione e la D.L. per interventi di contabilizzazione
5.3.1. Criteri di progettazione del sistema di contabilizzazione
5.3.2. Contenuti del progetto
5.3.3. Dati di input e rilievo finalizzato all’integrazione impiantistica
5.4. La UNI 10200
5.4.1. Calcolo dei consumi
5.4.2. Calcolo delle voci di spesa
5.4.3. Quote di ripartizione
5.5. La ripartizione delle spese e la delibera assembleare
5.5.1. La scelta dei Fornitori
5.5.2. Prospetto a consuntivo e analisi dei dati registrati
5.6. La gestione nel tempo
5.6.1. Lettura e telelettura
5.6.2. Requisiti e costi del servizio di contabilizzazione
5.6.3. Il miglioramento comportamentale e l’informazione
5.6.4. Sviluppi, contestazioni e problematiche per gli utenti

6. VALUTAZIONI TECNICHE AMMINISTRATIVE
6.1.
Il distacco dall’impianto centralizzato
6.2. Il furto di calore
6.3. Morosità
6.4. Utilizzo degli spazi comuni
6.5. La chiusura del servizio energetico
6.6. La ripartizione delle spese di efficientamento
6.7. L’attestato di prestazione energetica e la diagnosi
6.8. Responsabilità sullo stato di efficienza del condominio

APPENDICE A - RIFERIMENTI NORMATIVI
Normativa Nazionale
Norme UNI

APPENDICE B - BIBLIOGRAFIA E SITOGRAFIA

APPENDICE C - UN INDICATORE DELLA DIFFICOLTÀ DI REGOLAZIONE

INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE INCLUSO
Note sul software incluso
Requisiti hardware e software
Download del software e richiesta della password di attivazione
Installazione ed attivazione del software

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa