La contabilizzazione del calore negli edifici con riscaldamento centralizzato

Roberto Colombo, Fiorenzo Zerbetto

Prezzo: € 28.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 23.80
Sconto: 15%
Prezzo: € 28.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 23.80
Sconto: 15%
Quantità AGGIUNGI AL CARRELLO

SPESSO LO ACQUISTANO CON

La contabilizzazione del calore negli edifici con riscaldamento centralizzato 28.00 €
Progettare l'impianto elettrico 48.00 €
Progettazione di impianti di riscaldamento con obbligo di denuncia INAIL 27.90 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

II edizione aggiornata con il D.lgs. n. 141/2016 e il d.l. n. 244/2016
Guida all’applicazione del D.Lgs. n. 102/2014 a uso di amministratori condominiali, progettisti, installatori e utenti finali

Edizione aggiornata del Manuale sulla contabilizzazione del calore negli edifici con impianto di riscaldamento centralizzato, alla luce delle novità dei d.lgs. n. 102/2014 e n. 141/2016).

Ricordiamo che il Governo Italiano ha recepito la direttiva UE 2012/27 sull’efficienza energetica con il d.lgs. n. 102/2014, che impone, negli edifici serviti da impianto di riscaldamento centralizzato, l’obbligatorietà della misurazione individuale del calore e della termoregolazione in tutte le unità immobiliari, con l'indicazione del 31/12/2016 quale termine ultimo entro cui, in caso di mancato adeguamento, sarebbero dovute scattare pesanti  sanzioni. A dicembre 2016 con il decreto Milleproroghe (d.l. n. 244/2016) il Governo ha prorogato la scadenza a Giugno 2017.

Con questa nuova edizione il Manuale intende fornire tutte le informazioni salienti – legislative, normative, tecniche e gestionali – di cui si trovano ad avere bisogno tanto i tecnici(operatori della filiera termotecnica e gli Amministratori condominiali, le associazioni dei consumatori) quanto i cittadini utenti.

  I casi-studio in coda al libro vogliono proprio dimostrare che, se la contabilizzazione viene progettata e installata da esperti, i risparmi sulle spese per il riscaldamento sono assicurati.

ROBERTO COLOMBO, manager con esperienza ventennale in soluzioni hi-tech nel campo delle diagnosi all’infrarosso, dell’efficienza energetica e delle rinnovabili. Specializzato nella divulgazione a carattere tecnico, è autore di articoli di approfondimento e docente in programmi di formazione e aggiornamento per amministratori condominiali. Attualmente è direttore generale di Brunata Italia. 

FIORENZO ZERBETTO, da 35 anni svolge attività di consulente e trainer sui temi della comunicazione, delle pubbliche relazioni, dell’empowerment. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 1986, ha collaborato con molteplici testate; ha fondato e diretto due riviste tecniche. È autore di monografie, manuali, saggi e altre opere librarie.

Indice

Prefazione di Paolo Tkalez

Introduzione

Capitolo I – Patrimonio edilizio e problema energetico
1.1. Il Protocollo di Kyoto
1.2. Gli obiettivi del legislatore (Unione europea e Stati membri)
1.3. L’efficientamento energetico degli edifici
1.4. La Strategia Energetica Nazionale
Scheda riassuntiva

Capitolo II – La contabilizzazione del calore nella legislazione
2.1. La legge 10 del 1991
2.2. La direttiva europea EED 2012/27/UE
2.3. Il d.lgs. 102/2014 e le successive disposizioni integrative contenute nel d.lgs. 141/2016
2.4. Il rapporto con la legislazione regionale
Scheda riassuntiva

Capitolo III – La contabilizzazione diretta
3.1. Tipi di impianti di riscaldamento interessati dalla contabilizzazione diretta
3.2. I componenti del sistema e la direttiva metrologica MID
3.3. Il decreto 155/2013
Scheda riassuntiva

Capitolo IV – La contabilizzazione indiretta
4.1. Tipologia di impianti di riscaldamento interessati
4.2. Il sistema di contabilizzazione indiretta
4.3. I terminali dell’impianto
4.4. Le possibili alternative di contabilizzazione indiretta
Scheda riassuntiva

Capitolo V – Il progetto della contabilizzazione
5.1. La contabilizzazione va progettata
5.2. Contenuti essenziali del progetto
Scheda riassuntiva

Capitolo VI – I componenti della contabilizzazione indiretta
6.1. Cenni storici sui ripartitori
6.2. Gli aspetti tecnologici e le modalità di installazione del ripartitore
6.3. Le valvole termostatiche: tecnologie e installazione
6.4. I sistemi di raccolta dati per la telelettura
Scheda riassuntiva

Capitolo VII – La ripartizione delle spese per il riscaldamento
7.1. Cosa cambia per i condòmini
7.2. Analisi della norma UNI 10200:2015
Scheda riassuntiva

Capitolo VIII – La gestione della contabilizzazione indiretta nel tempo
8.1. La lettura locale dei ripartitori
8.2. Differenze tra i sistemi di contabilizzazione
8.3. I sistemi per il monitoraggio dei consumi individuali
Scheda riassuntiva

Capitolo IX – Le informazioni fondamentali per gli utenti
9.1. Le linee guida per decidere il da farsi e risparmiare davvero
9.2. L’esecuzione dei lavori di adeguamento dell’impianto termico
9.3. Informazioni di base sul riscaldamento degli ambienti
9.4. Il corretto utilizzo di valvole termostatiche e ripartitori
9.5. Redditività dell’investimento per la contabilizzazione del calore

Capitolo X – Cenni sugli interventi passivi per il sistema-edificio
10.1. Salubrità e sicurezza innanzitutto
10.2. Come limitare le dispersioni intervenendo all’interno dell’edificio
10.3. Come limitare le dispersioni intervenendo all’esterno dell’edificio o nelle intercapedini

APPENDICE
Contabilizzazione indiretta del calore: i risultati di alcune esperienze

  • Caso studio A: Il condominio Falchera-Aceri di Torino
  • Caso studio B: Il condominio I.N.C.I.S. di Cremona

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa