La relazione tecnica nel progetto dell'opera pubblica. Volume Primo

Mauro Cappello

Prezzo: € 30.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 24.00
Sconto: 20%
Prezzo: € 30.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 24.00
Sconto: 20%
Quantità AGGIUNGI AL CARRELLO

SPESSO LO ACQUISTANO CON

La relazione tecnica nel progetto dell'opera pubblica. Volume Primo 30.00 €
La relazione tecnica nel progetto dell'opera pubblica. Volume Secondo 30.00 €
Gli appalti di servizi sociali e l’affidamento alle cooperative sociali di inserimento lavorativo 35.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Il volume è un ausilio professionale per tutti coloro che svolgono attività di progettazione di opere pubbliche o per conto di committenti privati. Si tratta di una raccolta di relazioni tecniche che riunisce le principali attività da svolgere nella realizzazione di una nuova opera e quelle contenute nel volume sono:
– Generale;
– Geologica;
– Geologica-geotecnica;
– Strutturale;
– Impianto igienico-sanitario, acque nere e aggottamento;
– Impianto elettrico;
– Impianto audio sala conferenze;
– Impianto antintrusione;
– Impianto di rivelazione incendi;
– Impianto di spegnimento Sprinkler;
– Impianto di spegnimento Gas NAF s III blend A;
– Impianto di spegnimento Gas Argon.
Il volume si apre con un esempio di relazione geologica che definisce le caratteristiche del terreno sul quale graverà il manufatto; segue un esempio di relazione tecnica di natura strutturale ed una lunga serie di relazioni di natura impiantistica utilizzabili come traccia di partenza per la stesura di una relazione tecnica di tipologia affine. È chiaro che ogni intervento viene definito da un progetto a sé stante, che affronta e risolve delle problematiche del tutto particolari e quasi mai standard; tuttavia, spesso, nella pratica giornaliera, può rivelarsi utile disporre di una base di partenza così da potere stendere velocemente – specie se per la prima volta – una relazione tecnica generale oppure una relazione tecnica specialistica.
Le relazioni tecniche riportate nel volume sono uno strumento di ausilio al professionista, il quale, trova la possibilità di colmare il vuoto di una esperienza specifica in alcuni settori ed è agevolato nella stesura della relazione tecnica.

Il CD-ROM allegato contiene le relazioni tecniche riportate nel volume ed un software di gestione che ne consente l’utilizzo per le proprie esigenze di progetto.

Requisiti minimi hardware e software
Processore ad 1.00 GHz; Microsoft Windows XP/Vista/7 (per utenti Microsoft Windows Vista e Microsoft Windows 7 sono necessari i privilegi di “amministratore”); 256 Mb di RAM; 100 Mb liberi sull’HD; Microsoft Word 2000.

Indice
Presentazione

Introduzione
- Generalità
- Il progetto dell’opera pubblica
- La relazione tecnica
- Il progetto preliminare
- Il progetto definitivo
- Il progetto esecutivo
- Il quadro economico dell’intervento

La relazione tecnica generale
- Oggetto dell’appalto
Descrizione generale
Descrizione stato attuale dell’edificio
Caratteristiche degli interventi
- Descrizione sommaria: lavori edili ed impiantistici
Opere di riqualificazione ambientale e restauro
Opere di risanamento del complesso
Opere di adeguamento funzionale ed impiantistico e dotazioni previste in varie parti dell’edificio indispensabili ai fini dell’utilizzo e della destinazione d’uso dell’immobile
- Descrizione tavole progettuali
- Riepilogo conteggi superfici di intervento e descrizione parametrica dei costi

La relazione geologica
- Premessa
- Riferimenti normativi
- Inquadramento geografico e morfologico
- Inquadramento geologico generale
Inquadramento geologico dell’area
Descrizione litologica
- Idrologia superficiale e idrogeologia
Complesso idrogeologico dei depositi alluvionali
Complesso idrogeologico dei terreni di riporto
- Conclusioni
La relazione geologica – geotecnica
- Premessa
- Riferimenti normativi
Ubicazione
Inquadramento geologico ed assetto geomorfologico
Idrologia e idrogeologia
Condizioni meteorologiche dell’area
Analisi dei dissesti nella zona d’intervento
Campagna geognostica
Stratigrafie sondaggi
Modello geotecnico locale
Cause, dinamica ed evoluzione dei dissesti
- Conclusioni
Riferimenti cartografici
Allegati

La relazione tecnica strutturale
- Oggetto del lavoro
- Norme di riferimento
- Caratteristiche meccaniche dei materiali
- Modalità di esecuzione
- Descrizione dell’intervento
Generalità
Regione degli appoggi
Considerazioni sulle modalità realizzative
Fasi realizzative
- Analisi dei carichi
Struttura a tre ponti
- Struttura delle vele
Carichi elementari
- Ipotesi di progetto e modello di calcolo
- Scheda di descrizione dei programmi di calcolo utilizzati
Approccio numerico agli elementi finiti
- Calcoli di dimensionamento e verifica delle strutture di progetto
Premessa
Struttura a tre ponti
Verifiche di resistenza
Verifiche di instabilità
Verifiche di deformabilità
Vela con frangisole
Verifiche di resistenza
Verifiche di instabilità
Vela con rivestimento in rete
Verifiche di resistenza
Verifiche di instabilità
Travi di appoggio
Appoggio e mensola di appoggio
Verifica dello stato tensionale indotto nei pilastri
- Verifica collegamenti
Verifica cerchiatura pilastri
Verifica collegamento trave IPE140 – IPE360
Verifica collegamento trave IPE120 – IPE240
Verifica collegamento profilo cavo 220x220x8 – piastra cerchiatura pilastro
Verifica collegamento IPE360 – HEB100
Verifica flangiatura profilo cavo 220x220x8

La relazione tecnica per impianto igienico-sanitario, acque nere e aggottamento
- Generalità
- Riferimenti normativi
- Alimentazione idrica
- Rete impianto idrico-sanitario
- Criteri di calcolo
- Scarico acque bianche e nere
- Aggottamento e sollevamento delle acque bianche e nere
- Collettore di connessione alla fogna
- Specifiche tecniche elettropompe sommergibili
Acque nere
Acque bianche

La relazione tecnica per impianto elettrico
- Premessa
- Riferimenti normativi
- La fornitura di energia elettrica
- Descrizione dell’impianto
Tipologia di cavi utilizzati
Impianto di terra
Criteri per il dimensionamento delle protezioni da sovraccarichi e da corto circuiti
Misure di protezione da contatti diretti ed indiretti secondo la norma CEI 64-8

Progetto illuminotecnico
- Descrizione componenti, distribuzione luce forza motrice
Cavi
Conduttori rete di terra
Quadri di distribuzione
Canaline portacavi
Tubi portacavi
Scatole di derivazione
Pressacavi
Interruttori e pulsanti luce
Prese a spina f.m.
Apparecchi di illuminazione
Impianto allarme antincendio

La relazione tecnica per impianto audio sala conferenze
- Premessa
- Riferimenti normativi
Linee guida e aspetti caratterizzanti
Riferimenti documentali
- Generalità
Criteri progettuali
Struttura del progetto
- La sala e la sua acustica
Tempo di riverberazione
Indice RASTI
Considerazioni sull’acustica della sala
- La matrice audio-video
Caratteristiche principali della matrice
Connessioni alla matrice
- Il sistema video
La catena video CVBS
La distribuzione del segnale SVGA
La distribuzione del sincronismo
L’impianto video
Acquisizione delle immagini
Ricezione immagini TV
Registrazione e riproduzione immagini
Sala regia
Sistema di diffusione del video
- Il sistema audio
I diffusori acustici per la sala
La catena audio
La distribuzione del segnale audio
L’impianto audio
Amplificazione
Acquisizione dei segnali audio
Registrazione e riproduzione audio
Sala regia
Sistema di diffusione dell’audio
Segnali stereofonici e monofonici
- Il sistema DCN
L’impianto centrale
Le postazioni conferenzieri
L’impianto microfonico
Le postazioni traduttori
La sala regia
Il software applicativo
- L’impianto di traduzione simultanea
La diffusione della traduzione
- Interventi dalla platea
Il sistema di chiamata/prenotazione degli interventi
Radiomicrofoni
- La sala regia
La consolle di regia
- Le funzioni automatiche del sistema
- Il cablaggio audio video e l’impianto elettrico
- Il foyer
- Le Sale Conferenza remote
- Note

La relazione tecnica per impianto antintrusione
- Generalità
- Riferimenti normativi
- Unità centrale
- Gestione sensori
- Predisposizioni di impianto ed interfacce
Interfaccia con il sistema di supervisione e controllo
Interfaccia con il sistema di alimentazione elettrica
Interfaccia con il sistema antincendio
Caratteristiche tecniche
Unità centrale
Rivelatori a contatti magnetici
Elementi di indirizzamento

Impianto di rivelazione incendi
- Generalità
- Riferimenti normativi
- Principio di funzionamento
- Rivelatore di fumo interattivo
- Rivelatore di calore interattivo
- Pulsante interattivo
- Modulo ingressi
- Modulo comando
- Unità di campionamento aria
- Centrale
- Stazioni di monitoraggio

La relazione tecnica per impianto di spegnimento Sprinkler
- Generalità
- Riferimenti normativi
- Zone soggette a rischio di incendio
- Alimentazione idrica
- Gruppo di spinta
- Caratteristiche impianto Sprinkler
- Criteri di calcolo
Tubazioni
- Specifica tecnica gruppo di pressurizzazione antincendio
Caratteristiche tecniche

La relazione tecnica per impianto di spegnimento Gas NAF s III blend A
- Titolo dell’intervento
- Riferimenti normativi
Descrizione dei luoghi
Quadro economico
- Prezzi applicati
- Lavorazioni non prevedibili
- Sistema di rivelazione incendio
Interventi previsti per rimettere in servizio il sistema
- Locale magazzino casermaggio – archivio
- Sistema di spegnimento a NAF S III
- Rete idrica antincendio
- Porte tagliafuoco ed uscite di sicurezza
- Intervento tecnico sull’impianto di ventilazione

La relazione tecnica per impianto di spegnimento Gas Argon
- Titolo dell’intervento
- Riferimenti normativi
Descrizione dei luoghi e motivazioni dell’intervento
Quadro economico dell’intervento
- Prezzi applicati per la stima delle lavorazioni
- Descrizione del sistema di spegnimento ad estinguente gassoso IG01 (Argon)
Agente estinguente IG01 – Argon – proprietà chimiche e fisiche
Effetti dell’agente estinguente Argon sull’uomo
Alcune semplici precauzioni da adottare per la sicurezza delle persone
Effetti dell’agente estinguente Argon sull’ambiente
Progettazione degli impianti a Gas Argon
Concentrazione di spegnimento della sostanza estinguente
Posizionamento degli ugelli
Il tempo di scarica dell’estinguente
Tempo di permanenza dell’agente estinguente nel locale dopo la scarica
Descrizione generale dell’impianto
- Elenco delle lavorazioni da eseguire per singolo locale
Trasporto in cantiere dei materiali
Installazione delle batterie di bombole
Installazione della tubazione
Integrazione dell’impianto di spegnimento realizzato con il presente sistema di rivelazione incendi

Installazione ed utilizzo del software
- Introduzione
- Requisiti minimi hardware e software
- Procedura per la richiesta della password utente
- Procedura per l’installazione del software
- Registrazione ed utilizzo del software

Licenza d’uso

Scheda di registrazione

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa