Città resilienti e coperture a verde

Sergio Croce, Matteo Fiori, Tiziana Poli

Prezzo: € 44.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 37.40
Sconto: 15%
Prezzo: € 44.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 37.40
Sconto: 15%
Quantità AGGIUNGI AL CARRELLO

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Città resilienti e coperture a verde 44.00 €
Progettare il retail 29.90 €
Progettare e costruire soppalchi, pensiline, parapetti e pergolati 24.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Le coperture a verde e il verde integrato sull’involucro degli edifici costituiscono un sistema complesso in grado di apportare significativi benefici sia agli abitanti dell’edificio, sia alla città.
Inizialmente l’integrazione del verde nelle strutture edilizie era limitato ad interventi prevalentemente orientati a valori estetici-naturalistici, come nel caso dei giardini pensili.

Il peggioramento delle condizioni ambientali della città richiede oggi una diversa interpretazione e nuovi approcci progettuali del verde edilizio, per ottenere un miglior controllo del bilancio energetico dell’edificio, la ritenzione delle acque piovane e le incidenze favorevoli sull’inquinamento urbano.

Di utilità pratica, questo nuovissimo Manuale esamina le problematiche climatiche conseguenti all’urbanizzazione e illustra le tipologie di strutture arboree e le contromisure da adottare per la progettazione di una città resiliente a copertura verde, con particolare riferimento agli strumenti di mitigazione degli spazi urbani.

A partire dall’UNI 11235 rinnovata integralmente nel 2015, la trattazione fornisce al Professionista, attraverso l’analisi di 19 casi studio di realizzazioni in diverse città italiane, le istruzioni per la progettazione, esecuzione, controllo e manutenzione di coperture a verde, tenuto conto delle loro peculiarità funzionali e le tecnologie utilizzabili come ad esempio Blue Green.

Indice

Capitolo I - Strade verdi, parchi tascabili, coperture e facciate a verde per una città resiliente ai cambiamenti climatici 
1.1 La città, la tendenza all’urbanizzazione, l’isola di calore e i cambiamenti climatici 
1.2 L’isola di calore urbana 
1.3 La naturalizzazione urbana diffusa per una città resiliente ai cambiamenti climatici
1.4 Il metabolismo delle strutture arboree e il potenziamento dei benefici ambientali
1.5 Strade verdi e parchi tascabili per la mitigazione termica degli spazi di vita 
1.6 Le esperienze internazionali di naturalizzazione urbana diffusa 
1.7 Il controllo degli eventi estremi di pioggia mediante infrastrutture bluegreen
1.8 L’impianto tecnico delle infrastrutture di infiltrazione
1.9 I pozzi e le trincee drenanti 
1.10 Le pavimentazioni drenanti e i suoli vegetali strutturali
1.11 I fossi drenanti, giardini pluviali, le aree umide 
1.12 Sistemi di infiltrazione per grandi quantitativi di acqua 
1.13 Le Best Management Practice e le esperienze di applicazione delle tecniche Blue-Creem 
1.14 Il contributo delle vie d’acqua 
1.15 Il contributo delle facciate, delle coperture a verde, del verde privato alla mitigazione termica degli spazi urbani 
1.16 Iniziative internazionale per favorire la realizzazione di tetti e facciate a verde
1.17 Indici di valutazione delle esperienze di naturalizzazione urbana e di applicazione delle tecniche blue-green 
1.18 Indicatori della qualità dell’ambiente pedonale: San Francisco 
1.19 Conclusioni
• Bibliografia
Capitolo II - I requisiti delle coperture a verde 
2.1 Funzionalità
2.2 Progettazione dei requisiti
2.3 Capacità agronomica 
2.4 Controllo della capacità drenante e della gestione delle acque meteoriche
2.5 Controllo della capacità drenante 
2.6 Gestione e controllo delle acque meteoriche, coefficiente di deflusso e di afflusso 
2.7 Controllo dell’aerazione 
2.8 Controllo dell’accumulo idrico 
2.9 Livello di manutenzione della vegetazione
2.10 Resistenza agli attacchi biologici e ai microorganismi
2.11 Attitudine alla biodiversità 
2.12 Progetto tecnologico 
Capitolo III - La riqualificazione delle superfici di copertura 
Capitolo IV - Architettura del verde tra tecnologia e prestazione 
Capitolo V - Casi di studio 
5.1 Giardino pubblico a Rotterdam “Like-a-leaf” 
5.2 Area per il tempo libero sopra un parcheggio interrato a Luson (BZ) 
5.3 Edificio artigianale a Egna (BZ) 
5.4 Cantina Botter a San Donà di Piave (VE)
5.5 Parco pubblico Citylife – Fase esecutiva B1 – Milano 
5.6 Parco pubblico Citylife a Milano
5.7 Parco Porta Nuova-Varesine a Milano 
5.8 Edificio per uffici “La forgiatura” - Milano
5.9 Padiglione Bielorussia – Expo 2015 - Milano 
5.10 Nuovo Bocciodromo a Moncalieri (TO) 
5.11 Cantina Caprili a Monteriggioni (SI) 
5.12 Parco Casa di cura a Città Sant’Angelo (PE) 
5.13 Edificio direzionale a Roma 
5.14 Parcheggio a Roma 
5.15 Giardino privato a Foggia
5.16 Edificio storico a Lecce 
5.17 Piazza pubblica a Catania 
5.18 Edificio per uffici a Milano 
5.19 Agriturismo nel Lazio 
Capitolo VI - La normativa riguardante le coperture a verde - UNI 11235
6.1 Il codice di pratica: la struttura generale
6.2 Il codice di pratica: il progetto delle coperture a verde 
6.3 Il codice di pratica: l’esecuzione delle coperture a verde
6.4 Il codice di pratica: il controllo delle coperture a verde 
6.5 Il codice di pratica: la manutenzione delle coperture a verde
6.6 Principali normative

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa