Principi di sicurezza nei cantieri

Mariano Bruno

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Principi di sicurezza nei cantieri 30.00 €
Il Regolamento del Codice dei Contratti 19.00 €
Valutazione del Rischio e Sicurezza nelle organizzazioni 42.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Vademecum per l'applicazione delle disposizioni legislative e per una corretta progettazione della sicurezza. Evoluzione normativa e nuovi obblighi ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e D.Lgs. n. 106/2009.
La normativa in materia di sicurezza sul lavoro ha subito negli ultimi anni profonde trasformazioni. Dall'impianto normativo del dopoguerra, dopo un lungo periodo di stasi, si è arrivati agli anni Novanta ad una serie di decreti di recepimento delle direttive della CEE. Il D.Lgs. 626/1994 recepiva ed attuava diverse direttive europee riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro e si definiva un nuovo modello di approccio ai problemi della sicurezza e della tutela della salute dei lavoratori negli ambienti di lavoro intervenendo sui modelli organizzativi del sistema di prevenzione. Solo a seguito di eclatanti incidenti mortali si è determinata la spinta del Governo nelle fasi di stesura e approvazione del nuovo Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro e, a seguito dell'entrata in vigore della Legge 123/2007, si è intrapresa l'opera di riforma in materia di salute e sicurezza sul lavoro che ha previsto la riorganizzazione della normativa vigente, l'armonizzazione di tutte le norme in vigore e la nascita del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (Testo Unico Sicurezza Lavoro), successivamente modificato ed integrato dal D.Lgs. 106/2009.

La pubblicazione vuole essere una guida all'analisi del T.U.S.L. che, partendo dai principi comuni e dalla valutazione dei rischi, analizza la sicurezza nei cantieri attraverso i compiti e le responsabilità dei soggetti e delle figure professionali coinvolte. Il volume, quale utile strumento per professionisti ed imprese del settore delle costruzioni, costituisce un valido aiuto nello studio normativo e rappresenta un vero e proprio vademecum per l'applicazione completa delle disposizioni legislative. Il testo intende offrire agli addetti del settore della prevenzione infortuni, le conoscenze utili e le metodologie applicative per una corretta progettazione della sicurezza.

Il CD-ROM allegato, parte integrante della pubblicazione, consente l'installazione di un software per la gestione della modulistica di riferimento in materia di sicurezza nei cantieri, aggiornata al D.Lgs. 81/2008 (T.U.S.L.) come modificato dal D.Lgs. 106/2009 e per la consultazione del testo dell'articolato del D.Lgs. 81/2008 (T.U.S.L.) come modificato dal D.Lgs. 106/2009.

Indice
1. L'evoluzione della normativa in materia di sicurezza sul lavoro
1.1. La normativa previgente
1.2. Dalla Direttiva Cantieri al Testo Unico

2. I soggetti della sicurezza
2.1. Il datore di lavoro e il dirigente
2.2. Il preposto
2.3. Il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) e addetti
2.4. Il medico competente
2.5. Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
2.6. Il lavoratore

3. La valutazione del rischio
3.1. Modelli di organizzazione e gestione
3.2. Le metodologie di valutazione del rischio
3.3. Tipologie di rischio e misure di prevenzione
Cadute dall'alto
Seppellimento
Urti, impatti, tagli ed abrasioni
Vibrazioni e rumore
Ustioni
Elettrocuzione
Movimentazione manuale dei carichi
Inalazione di polveri, fibre e sostanze tossiche
3.4. La movimentazione manuale dei carichi
3.5. Il rischio rumore
3.6.  Il rischio vibrazioni
3.7. Il rischio chimico
3.8. Il rischio amianto
3.9. Il rischio elettrico
3.10. Il rischio incendio
Gli estintori
4. Uso delle attrezzature di lavoro, I DPI e la segnaletica di sicurezza
4.1. Le attrezzature di lavoro
4.2. I dispositivi di protezione individuale
4.3. La segnaletica di sicurezza
Cartelli di divieto
Cartelli di avvertimento
Cartelli di prescrizione  
Cartelli di salvataggio o di soccorso  
Cartelli antincendio
Segnali luminosi ed acustici
Segnali gestuali

5. La normativa per i cantieri temporanei o mobili
5.1. Il committente o responsabile dei lavori
5.2. Il calcolo degli uomini-giorno
5.3. Il documento unico di regolarità contributiva
5.4. Il coordinatore per la progettazione
5.5. Il coordinatore per l'esecuzione dei lavori
5.6. I datori di lavoro, i dirigenti, i preposti e i lavoratori
5.7. Il Piano Operativo di Sicurezza
5.8. Il Piano di Sicurezza e di Coordinamento
5.9. I costi della sicurezza
5.10. Il Piano Sostitutivo di Sicurezza
5.11. Il Fascicolo con le caratteristiche dell'opera
5.12. La documentazione del cantiere
5.13. Il regime sanzionatorio

Approfondimenti
I dispositivi di protezione individuale per lavorazioni a rischio specifico: esposizione ad amianto e caduta dall'alto (Fabio Barbuto)
I lavori in quota. Uso e manutenzione dei sistemi anticaduta nel cantiere edile (Rosa Sicilia)
La valutazione del rischio nel cantiere edile. Generalità, gestione e normativa di riferimento (Serafina Torchiaro)

Appendice normativa
Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 aggiornato con le modifiche introdotte dal decreto legislativo 3 agosto 2009, n. 106

Modulistica
Modello 1
Delega di funzioni del datore di lavoro
(articolo 16, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 2
Designazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione aziendale ai sensi dell'articolo 31, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.
Modello 3
Nomina medico competente
(articolo 18, comma 1, lettera a), D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 4
Autocertificazione dell'avvenuta valutazione dei rischi per i datori di lavoro che occupano fino a 10 dipendenti
(articolo 29, comma 5, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 5
Autocertificazione – Idoneità tecnico-professionali
(articolo 26, comma 1, lettera a), D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 6
Comunicazione di avvenuta valutazione dei rischi di esposizione al rumore ai sensi dell'articolo 184 del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. – Esposizione al rumore superiore ai valori superiori di azione
Lex = 85 dB(A)
Modello 7
Comunicazione di avvenuta valutazione dei rischi di esposizione a vibrazioni ai sensi dell'articolo 184 del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. – Esposizione superiore ai valori di azione
Modello 8
Delega del committente al responsabile dei lavori
(articolo 89, comma 1, lettera c) del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 9
Nomina del Coordinatore per la progettazione / esecuzione dei lavori
(D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 10
Trasmissione nominativi coordinatori
(articolo 90, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 11
Trasmissione PSC (articolo 101, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 12
Presa visione ed accettazione del Piano di Sicurezza e di Coordinamento, articolo 96, comma 2, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.
Modello 13
Proposta di integrazione del piano di sicurezza e di coordinamento
(articolo 100, comma 5, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 14
Trasmissione del piano operativo di sicurezza al Coordinatore per l'esecuzione dei lavori
(articolo 101, comma 3, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 15
Notifica preliminare ai sensi dell'articolo 99, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.
Modello 16
Trasmissione all'U.T.C. documentazione di cui all'articolo 90, comma 9, lettera c), D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.
Modello 17
Ordine di sospensione dei lavori per riscontro di pericolo grave ed imminente (articolo 92, comma 1, lettera f) D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 18
Inosservanza normativa in materia di sicurezza sul lavoro
(articolo 92, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)
Modello 19
Verbale consegna DPI
Modello 20
Diffida/ammonimento per mancato utilizzo di DPI

Guida all'installazione e all'uso del software

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa