DVR Procedure Standardizzate Imprese Edili

Stefano Bergagnin

SPESSO LO ACQUISTANO CON

DVR Procedure Standardizzate Imprese Edili 35.00 €
Il nuovo PSC 39.00 €
Il nuovo POS 35.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Valutazione dei rischi per una impresa edile mediante procedura standardizzata

Con la pubblicazione del Decreto Interministeriale del 30 novembre 2012 sono state finalmente introdotte nel nostro ordinamento le procedure standardizzate previste dalla Commissione Consultiva Permanente per la redazione del documento di valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro, con la conseguente decadenza dell'opportunità, consentita dal Testo Unico fino al 31 maggio 2013, di avvalersi della prassi dell'autocertificazione.

Il presente volume è una guida per la redazione del documento di valutazione dei rischi mediante le procedure standardizzate il cui utilizzo viene previsto dalla normativa soltanto nelle aziende di piccole dimensioni, fino ad un massimo di 50 addetti occupati. L'obiettivo è di rendere semplice e agevole la redazione del documento di valutazione dei rischi mediante le procedure standardizzate in riferimento al caso specifico delle imprese edili.

Il testo dedica ampio spazio alla comprensione di tutti i passaggi necessari alla redazione del documento mediante la nuova metodologia introdotta dalla normativa e contiene anche una completa panoramica sugli aspetti normativi e sulle modalità di predisposizione dell'organizzazione aziendale della sicurezza. è riportato, inoltre, un esempio di valutazione dei rischi completa, redatta secondo il modello indicato nelle procedure stesse, riferita ad una specifica impresa edile.

I contenuto del volume, unitamente all'ausilio del software incluso, consentono al lettore di rilevare ed evidenziare, con un elevato livello di personalizzazione, tutti i fattori di rischio eventualmente presenti e di identificarne la coerenza con quanto attualmente disposto dalle normative vigenti in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

L'acquisto del manuale consente, attraverso il servizio G-cloud di Grafill, il download di un software per la gestione delle seguenti utilità:
- DVR Procedure Standardizzate per Imprese Edili;
- Glossario (principali termini tecnico-normativi utilizzati);
- F.A.Q. (domande e risposte sugli argomenti principali);
- Test iniziale (verifica della formazione di base);
- Test finale (verifica dei principali concetti analizzati).

Requisiti minimi hardware e software
Processore da 1.00 GHz; MS Windows XP/Vista/7 (per utenti MS Windows Vista e MS Windows 7 sono necessari i privilegi di "amministratore"); 250 MB liberi sull'HDD; MS Word 2003; 256 MB di RAM per MS Windows XP; 512 MB di RAM per MS Windows Vista/7; accesso a Internet e browser Web per il download del software (supportati Firefox 4, Opera 10, Safari 5, Chrome 12, Internet Explorer 7).

Stefano Bergagnin, ingegnere, titolare di studio professionale, esperto consulente in materia di ambiente e sicurezza sul lavoro da oltre 20 anni. è membro di importanti commissioni istituzionali. Docente, formatore e relatore in numerosi convegni e conferenze sulla sicurezza.

Barbara Pareschi, architetto, dal 2000 svolge attività di consulenza e formazione in materia di sicurezza sul lavoro sia in ambito aziendale sia in ambito cantieristico. Corresponsabile della commissione sicurezza dell'Ordine degli Architetti di Ferrara, collabora con diversi enti di formazione ed è stata relatrice in occasione di convegni in materia di sicurezza.

Indice
1. EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA SUI DOCUMENTI DI VALUTAZIONE DEI RISCHI
1.1. Dalla "626" al Testo Unico, alla Legge 228/2012: origine delle "procedure standardizzate"
1.2. L'obbligo di valutazione dei rischi e l'obbligo di documentare l'avvenuta valutazione

2. L'ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA NELLE IMPRESE EDILI
2.1. Definizioni: DVR, DDL, RSPP, medico competente, preposti, RLS, addetti alle emergenze
2.2. Il datore di lavoro
2.3. Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione dei lavoratori
2.4. Il medico competente
2.5. I preposti
2.6. Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
2.7. Gli addetti alle emergenze
2.8. L'obbligo di informazione e formazione dei lavoratori

3. I PRINCIPALI RISCHI PRESENTI NELLE IMPRESE EDILI
3.1. Breve introduzione ai principali rischi nelle imprese edili
3.2. Rischio cadute dall'alto e all'interno degli scavi
3.3. Rischio agenti fisici (rumore e vibrazioni)
3.4. Rischio meccanico e protezione dei posti di lavoro
3.5. Rischio da agenti chimici
3.6. Movimentazione manuale dei carichi
3.7. Microclima
3.8. Rischio di crollo
3.9. Rischio incendio
3.10. Rischio elettrico
3.11. Rischio stress lavoro correlato
3.12. I rischi per le lavoratrici madri
3.13. Videoterminali

4. LE PROCEDURE STANDARDIZZATE PER IL DVR NELLE IMPRESE EDILI
4.1. Come gestire il documento standardizzato
4.2. Gli approfondimenti da inserire nella parte generale
4.3. Gli approfondimenti da inserire nella parte relativa all'identificazione dei rischi
4.4. Approfondimenti in merito alla valutazione dei rischi associati ai pericoli individuati e identificazione delle misure di prevenzione e protezione attuate
4.5. PASSO 4 (Approfondimenti in merito alla definizione del programma di miglioramento)

5. ESEMPIO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER UNA IMPRESA EDILE MEDIANTE PROCEDURA STANDARDIZZATA

6. INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE ALLEGATO
6.1. Introduzione
6.2. Requisiti minimi hardware e software
6.3. Download del software e richiesta della password di attivazione
6.4. Installazione e attivazione del software

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa