Rischio caduta dall'alto

C.Mauceri

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Rischio caduta dall'alto 46.00 €
Il Sistema HACCP 18.90 €
Valutazione del Rischio e Sicurezza nelle organizzazioni 42.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Redazione dell'Elaborato Tecnico delle Coperture conforme alle misure preventive e protettive obbligatorie
- Aspetti normativi della sicurezza in copertura
- Valutazione del rischio caduta dall'alto
- Dispositivi di protezione individuale (DPI) e collettiva (DPC)
- Dispositivi di ancoraggio
- Software TECTUM per la redazione della relazione tecnica a corredo dell'ETC, del documento di verifica dei sistemi anticaduta adottati e delle attestazioni/dichiarazioni di rito richieste

Il rischio di caduta dall'alto espone gli operatori dei cantieri temporanei e mobili ad eventi di infortunio, o episodi di esposizione acuta, con effetti gravemente invalidanti e spesso letali. Generato dall'effettuazione di lavorazioni in quota durante la costruzione degli edifici e nelle successive fasi di manutenzione in copertura, il rischio di caduta dall'alto costituisce, oggi, oggetto di attenta e specifica regolamentazione da parte di molte regioni ed organizzazioni locali della P.A. che, in maniera complementare alla legislazione nazionale vigente, contribuisce ad irrobustire l'impianto normativo esistente fatto di leggi specifiche e norme tecniche. Queste regolamentazioni operate in ambito regionale hanno comportato la nascita di un nuovo fascicolo, di natura tecnica, che viene a costituire documento tecnico integrativo e complementare al Fascicolo dell'Opera e comunemente denominato Elaborato Tecnico della Copertura.

La pubblicazione è rivolta ad operatori tecnici, progettisti, coordinatori per la sicurezza, siano essi liberi professionisti o impegnati nelle Pubbliche Amministrazioni. Il testo, strutturato in capitoli organizzati con lo scopo di fornire tutti gli strumenti necessari al progetto della sicurezza delle coperture, analizza la legislazione vigente in campo nazionale e regionale, le problematiche intrinsecamente legate al rischio di caduta dall'alto, i sistemi anticaduta adottabili di concerto con gli apprestamenti di natura collettiva con chiari riferimenti alle norme tecniche che li regolamentano. Con questa struttura e con il corredo di esempi progettuali e metodi applicativi per meglio rappresentare tutte le fasi di concepimento pratico del progetto, il testo consente la completa comprensione di tutti gli elementi di un progetto della sicurezza delle coperture.

Il software incluso TECTUM Lite 1.0 (parte integrante della pubblicazione e sempre disponibile nel menu G-cloud del sito www.grafill.it), consente la redazione della relazione tecnica, del documento di verifica dei sistemi anticaduta adottati e delle dichiarazioni di rito richieste. Il software è dotato di un'interfaccia intuitiva e differenziata per regione, che consente all'utente di costruire, passo dopo passo, gli elaborati tecnico-amministrativi previsti nella regione di ubicazione del fabbricato, con la contemporanea adozione di sistemi di controllo idonei a verificare la correttezza delle scelte effettuate durante l'elaborazione. Questa versione del software non consente l'esportazione del documento in formati successivamente modificabili.

Unitamente al software TECTUM Lite 1.0 sono disponibili le seguenti utilità:
- Glossario (principali termini tecnico-normativi).
- F.A.Q. (domande e risposte sui principali argomenti).
- Test iniziale (verifica della formazione di base).
- Test finale (verifica dei concetti analizzati).

Requisiti hardware e software
Processore da 2.00 GHz; MS Windows XP/Vista/7/8 (per utenti MS Windows Vista/7/8 sono necessari i privilegi di "amministratore"); 250 MB liberi sull'HDD; 1 GB di RAM; Accesso ad internet e browser web per il download del software (supportati Firefox 4, Opera 10, Safari 5, Chrome 12, Internet Explorer 7).

Calogero Mauceri, ingegnere libero professionista operante nel settore ambiente-sicurezza e dell'edilizia privata, si occupa anche di progettazione software nel settore ingegneria.
Leonardo Chiruzzi, senior programmer e sistemista Linux, titolare della omonima Chiruzzi s.a.s., si occupa dello sviluppo software e della gestione di reti informatiche.
Gli autori sono comproprietari e gestori del portale www.sicurezzacoperture.com

Indice
Presentazione

1. La sicurezza in copertura
1.1. Aspetti normativi
1.1.1. Legislazione nazionale
1.1.2. Legislazioni regionali e provinciali

2. La valutazione del rischio di caduta dall'alto
2.1. La sindrome da sospensione inerte
2.2. Gestione delle emergenze
2.2.1. Piano di Emergenza
2.3. Tipologie di caduta
2.4. Sistemi anticaduta
2.4.1. Sistema di arresto caduta
2.4.2. Sistema di posizionamento e trattenuta
2.5. Effetto pendolo
2.6. Spazio libero di caduta

3. Dispositivi di protezione collettiva (DPC)
3.1. Reti di sicurezza
3.2. Parapetti
3.3. Andatoie e passerelle

4. Dispositivi di protezione individuale (DPI)
4.1. Imbracature UNI EN 361
4.2. Cintura di sicurezza UNI EN 358
4.3. Dispositivo retrattile UNI EN 360
4.4. Connettori UNI EN 362
4.5. Dispositivo guidato UNI EN 353
4.5.1. Dispositivo guidato UNI EN 353-1
4.5.2. Dispositivo guidato UNI EN 353-2
4.6. Cordini UNI EN 354
4.7. Assorbitore di energia UNI EN 355

5. Dispositivi di ancoraggio
5.1. La norma UNI EN 795
5.2. La norma UNI EN 516
5.3. La norma UNI EN 517

6. La formazione degli addetti ai lavori in quota
6.1. Sistemi di accesso e posizionamento mediante funi - Formazione
6.2. Ponteggi fissi e mobili - Formazione
6.3. Piattaforme mobili elevabili - Formazione

7. L'elaborato tecnico della copertura
7.1. Aspetti progettuali
7.1.1. La fase di progetto
7.1.2. Il percorso di accesso alla copertura
7.1.3. L'accesso alla copertura
7.1.4. Il transito e l'esecuzione dei lavori in copertura
7.2. Contenuti dell'Elaborato Tecnico
7.2.1. Elaborato Grafico
7.2.2. Relazione tecnica illustrativa
7.2.3. Planimetria di dettaglio della copertura
7.2.4. Relazione di calcolo
7.2.5. Certificazione del produttore di dispositivi anticaduta
7.2.6. Dichiarazione di conformità dell'installatore sulla corretta installazione dei dispositivi anticaduta
7.3. Esempio di Elaborato Tecnico della Copertura
7.3.1. ELABORATO a) Elaborati Grafici
7.3.2. ELABORATO b) Relazione Tecnico Illustrativa
7.3.3. ELABORATO c) Planimetria della Copertura
7.3.4. ELABORATO d) Relazione di Calcolo
7.3.5. ELABORATI e), g) ed h)
7.3.6. ELABORATO f) Dichiarazione di conformità dell'installatore

8. Installazione del software allegato
8.1. Introduzione
8.2. Requisiti hardware e software
8.3. Download del software e richiesta della password di attivazione
8.4. Installazione ed attivazione del software

9. Manuale d'uso del software TECTUM Lite
9.1. Introduzione al software
9.2. Sezioni del software TECTUM Lite
9.2.1. Dati generali
9.2.2. Dati copertura
9.2.3. Percorsi di accesso alla copertura
9.2.4. Accessi alla copertura
9.2.5. Transito ed esecuzione dei lavori sulle coperture
9.2.6. Dispositivi di protezione individuale DPI
9.2.7. Valutazioni e Verifiche - Verifica dei dispositivi in arresto caduta
9.2.8. Valutazioni e Verifiche - Verifica dei dispositivi in trattenuta
9.2.9. Attestazione di conformità
9.2.10. Dichiarazione di conformità
9.2.11. Elenco degli Elaborati
 

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa