Società di ingegneria, architettura e consulenza: l'Italia spinge sul mercato Asiatico

04/12/2019

1.502 volte
Società di ingegneria, architettura e consulenza: l'Italia spinge sul mercato Asiatico

Dal 3,9% del 2017 al 4,7% del 2018 con un +22% in un solo anno. Sono questi i dati della consulenza, dell’ingegneria e dell’architettura italiana sul mercato della Banca Asiatica di Sviluppo (ADB). Nel 2018 i contratti di consulenza aggiudicati dalla Banca sono stati 3807 per valore totale di 696 milioni di dollari. Di questi, i contratti aggiudicati all’Italia sono stati 22 per un valore di 32 milioni di dollari posizionando l’Italia al sesto posto nel ranking complessivo.

A partire da questi dati, si è svolto oggi presso la sede ICE di Milano il seminario sul procurement dei servizi della Banca con l’obiettivo di illustrare alle imprese italiane non solo le strategie e le priorità di investimento dell'ADB, ma anche le modalità per partecipare alle gare d'appalto.

Fortemente voluto nell’ambito del programma di internazionalizzazione 2019 guidato dal Vicepresidente OICE Roberto Carpaneto, l’evento, organizzato da Agenzia ICE e OICE e moderato da Roberto Lovato, Dirigente dell’area Organismi Multilaterali dell’Agenzia, ha visto la partecipazione di oltre 80 rappresentanti di società di ingegneria, imprese, rappresentanti delle istituzioni pubbliche e private. A tenere la formazione l’irlandese Kevin Moore, Senior Procurement Specialist, arrivato in Italia direttamente da Manila, quartier generale della Banca.

L’Asia nel suo complesso riveste una importanza crescente per la geopolitica e per il business. I Donors e le Banche Multilaterali come la Banca Asiatica di Sviluppo sono sempre di più uno strumento importante per lo sviluppo estero delle aziende: aumentare la partecipazione alle gare e migliorare le performance delle società sono gli obiettivi dell’ICE, dell’OICE e di tutto il Sistema Italia.

Il Direttore ICE Milano Fabio Casciotti aprendo i lavori ha messo in rilievo l’importanza che i progetti finanziati dagli organismi internazionali del sistema ONU hanno per le società italiane di consulenza e ingegneria, nonché per le imprese specializzate in lavori e forniture. Ha ricordato anche che da molti anni l’Agenzia ITA/ICE segue questa materia e supporta le aziende nazionali sempre in collaborazione con le associazioni di categoria di riferimento, in particolare OICE e ANCE. Ha infine sottolineato l’importanza della Asian Development Bank sia per il livello dei finanziamenti concessi, sia per il teatro delle sue operazioni, rappresentato da Paesi beneficiari in crescita economica, che presentano notevoli opportunità di business per le imprese italiane.

Il Vicepresidente OICE Carpaneto ha posto l’accento sul lavoro di promozione, informazione e formazione che si sta svolgendo a supporto dell’operatività delle società. “I risultati sono molto buoni e i dati ci dicono che l’Asia è l’area strategica prioritaria sia per valore di produzione che per contratti aggiudicati" ha dichiarato Carpaneto. Le classifiche della Banca pongono tre Associati OICE sul podio delle aggiudicazioni per servizi di consulenza.

Fondata agli inizi degli anni sessanta, la Banca Asiatica finanzia progetti di sviluppo in diverse geografie del continente, dall’Eurasia a Sud Asiatico, dall’Asia occidentale all’Estremo Oriente.

A cura di ICE OICE

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa