Comunicato Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici 16 maggio 2012, n. 73

Tassatività delle fattispecie delineate dall'articolo 76, comma 9, D.P.R. 207/2010. L'impossibilità di equiparare il comodato d'azienda all'affitto impedisce all'impresa comodataria di avvalersi, ai fini della qualificazione, dei requisiti dell'impresa comodante.

Documenti Allegati

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa