Sentenza Corte di Cassazione 5 agosto 2016, n. 16449

Parente o affine: indifferente per la validità della notifica


Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa