ArCon DHD Vista - Tetti e case in legno

Modulo avanzato per la progettazione di tetti e case in legno, integrabile in ArCon

Abbinare ArCon Master o ArCon Small Business a "Tetti e case in legno" è l'ideale per semplificare e velocizzare notevolmente l'impostazione della copertura, specie se articolata.

ArCon Small Business Il modulo "Tetti e case in legno" (o DHD Vista) è un vero e proprio programma autonomo, che si integra in ArCon, per la progettazione di tetti ed edifici in legno ma che disegna anche strutture in acciaio e muratura, come travi e plinti.
Si rivolge ad architetti, geometri, ingegneri, imprese di costruzione e carpentieri. Consente di predisporre costruzioni dettagliate in 2D e 3D, operando, ad esempio su ogni singola capriata, trave, supporto in acciaio, eccetera.
Per il disegno, non necessita di ArCon. Si può ricorrere allo strumento Assistente tetti o inserire ogni singola trave a comporre l'orditura necessaria. Certamente, visto la velocità con la quale si opera in ArCon, importare un tetto da questo già impostato per poi apportare le modifiche particolari, può rivelarsi molto più veloce.

Caratteristiche

"Tetti e case in legno" consente di disegnare strutture in legno complesse nelle tre dimensioni. Nel caso occorra fare un tetto, si può riccorrere all'assistente tetti per impostare un tetto simile a quello che occorre e poi modificarlo. Diversamente, si inserisce ogni trave singolarmente ricorrendo magari a linee guida e a una base che funge da orientamento nello spazio. Di ogni trave, si decide la tipologia, le dimensioni e il tipo di taglio che dovra' esserle fatto per l'incastro con le altri travi. Questa la logica di funzionamento.
Essendo un modulo per ArCon, acquisice i progetti creati in con quest'ultimo con un clic, permettendo così di rielaborare nei dettagli strutture lignee e in acciaio complesse.
Viceversa, tutto quanto viene disegnato in "Tetti e case in legno" - dal telaio in legno o acciao di una casa (con le varie tipologie di travi), ai tralicci, ai supporti, ai plinti, alle colonne in muratura, all'intera orditura della copertura - può essere riportato in ArCon con un clic per continuare il resto della progettazione e quindi vedere la struttura in legno inserita in un edificio o in un complesso di edifici.

Proprio la contestualizzazione fa di ArCon (in versione Master 3D o Small Business) uno strumento consigliato a chi necessita di mostrare al cliente l'anteprima del progetto. Soprattutto per chi realizza porticati, verande, pensiline, gazebo, pergolati, etc, che si inseriscono sempre in un contesto abitativo esistente.
Va anche ricordato che una volta importato in ArCon, il progetto può essere renderizzato per ottenere risultati grafici superiori come è visibile in alcune delle immagini a fondo pagina.

Scopri le potenzialità

Il disegno del tetto è libero ed è funzionale per edifici esistenti oltre che per i nuovi. Inserimenti di verande, abbaini, lucernari, balconi, canne fumarie etc., e successive modifiche o spostamenti, sono molto semplici.
Oltre a poter sezionare, il modulo consente di operare direttamente nelle sezioni, per esempio per togliere, spostare o aggiungere ulteriori travi. Pianta e vista 3D si aggiornano immediatamente. La libreria di supporti in acciaio è ricca e consente di preparare un dettagliato disegno per i carpentieri.
"Tetti e case in legno" genera in automatico tutti i dati necessari alla gestione del progetto, come il capitolato dell'orditura in legno, delle travi e dei supporti in acciaio e di tutti gli altri elementi impiegati per la costruzione. Prepara anche i preventivi. Tutto quanto è stato disegnato può essere portato direttamente in CreativeLines, il modulo 2D di ArCon per la preparazione delle tavole. Infine, è possibile l'esportazione nel formato di immagine vettoriale EMF.

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa