Manuale dei lavori pubblici in Sicilia

Roberto Ribaudo

DESCRIZIONE

La nuova disciplina degli appalti dopo il Codice dei contratti pubblici (d.lgs. 12/04/2006, n. 163 aggiornato al d. lgs. 11/09/2008, n. 152
Programmazione - Progettazione - Affidamento incarichi - Sistemi d'affidamento - Contratto d'appalto - Direzione l


In ambito nazionale il Codice dei contratti ha razionalizzato, in un contesto organico, l'intera mate-ria degli appalti unificando in un solo testo i contratti pubblici di lavori, servizi e forniture e accor-pando, nel medesimo testo, settori precedentemente disciplinati da normative speciali (beni cultu-rali, infrastrutture strategiche, ecc.); in Regione Sicilia, invece, per il disposto dell'art. 14, lettera g) del proprio statuto, approvato con r.d.l. 15 maggio 1946, n. 455, che, come noto, prevede la pote-stà legislativa in materia di lavori pubblici, permane un quadro normativo piuttosto frastagliato e disomogeneo che pone l'interprete, anche per la tecnica redazionale usata, di fronte a soluzioni spesso incerte e non univoche.
La schizofrenia legislativa degli ultimi anni, i recepimenti statici o dinamici della normativa statale e in ultimo il rinvio statico della L.r. 7/2002 che, per quel che riguarda l'applicazione del Codice dei contratti, ha comportato che le modifiche e le abrogazioni apportate dal legislatore statale alla normativa nazionale recepita non abbiano avuto ingresso nell'ordinamento della Regione, se non a seguito di un ulteriore recepimento del legislatore regionale, negano di fatto ai soggetti pubblici e agli operatori economici dell'Isola impegnati in un settore così strategico una esigenza primaria: avere un quadro normativo chiaro, omogeneo e soprattutto certo.
Da qui, il tentativo di una sistematica ricostruzione della materia in questa opera che, aggiornata al d.lgs. 11 settembre 2008, n. 152 (terzo decreto correttivo) e alla L.r. n. 15 del 20 novembre 2008 (conto unico per gli appalti), analizza tutta la complessa disciplina degli appalti in Sicilia tramite la ricostruzione logico-sistematica del percorso per la realizzazione di un lavoro pubblico: dalla pro-grammazione al contenzioso, tenendo conto della legge 109, come recepita dalla L.r. 7/2002 e s.m.i., con i correlati articoli del d.P.R. 554/99, della normativa comunitaria e statale applicabile anche se non formalmente recepita, nonché della più recente giurisprudenza, della prassi e delle determinazioni dell'Autorità di vigilanza.

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa