Broker Cesaro Michele è un Agenzia di concezione moderna, opera nel settore della consulenza e gestione assicurativa ed è concepita per interfacciarsi con soggetti pubblici, - è proprio nel servizio a questi Enti che ha maturato competenze da primato.
Broker Cesaro Michele vive i suoi primi anni di attività intensamente, maturando competenze, capacità operative, abilità gestionali e una prospettiva del mercato propria dei grandi gruppi internazionali utilizzando un taglio teorico-pratico, analizzando i rischi a cui va incontro la Pubblica Amministrazione e confrontandosi, sulle coperture proposte, con gli assicuratori; - Broker Cesaro Michele svolge una attività volta ad analizzare le garanzie che il mercato è disposto ad offrire ed a capire se queste siano sufficienti a soddisfare le necessità dei propri clienti.
Caratterizzata da un approccio moderno ed innovativo, orientato al conseguimento di risultati concreti l'attività di Broker Cesaro Michele consiste nel fornire un'assistenza qualificata in materia assicurativa, in FIDEJUSSIONI & CAUZIONI e preventivo con punte di eccellenza in materia di Car, Postuma, R.C.T. e tutto ciò che lega il ramo assicurativo alle imprese.

Società leader nel territorio della Campania, Broker Cesaro Michele ha negli anni esteso il proprio ambito di operatività a tutta l'Italia, dove è presente con diverse sedi operative, divenendo una delle realtà di più ampio respiro e dimostrando una capacità di crescita esponenziale.

Garanzie cauzionali e fidejussorie
Il mercato Assicurativo offre in analogia alla mondo bancario, garanzie Fidejussorie e/o Cauzionali. Tra i vantaggi della scelta del canale assicurativo è sicuramente da annoverare come, usufruendo di un "fido assicurativo" concesso dalla Compagnia, non si vada ad intaccare il fido bancario che può quindi essere utilizzato per scopi alternativi.

Esempi di polizze Fidejussorie/Cauzioni possono essere:

  • Fidejussioni per pagamenti dilazionati a fronte di contratti di vendita.
  • Affitto di azienda, fidejussioni per canoni contratti di locazione.
  • Rateazione pagamento imposte.
  • Garanzie cauzionali previste da alcune Leggi Regionali per la concessione di contributi.
  • Garanzie fidejussorie per rimborsi IVA, Irap, Ires, ecc.
  • Fidejussioni a fronte di finanziamenti agevolati.

Rateizzazione degli oneri di successione

Cauzioni collettive Garanzie di contratto
Tutti i contratti che prevedono per le parti reciproche obbligazioni di fare o non fare, oppure l'osservanza di determinate regole comportamentali.

Garanzie rateizzazioni oneri fiscali e/o previdenziali o per ricorso accertamenti pagamento accelerato eccedenza IVA

  • polizze per il pagamento dilazionato degli oneri fiscali o previdenziali.
  • polizze a garanzia dell'esito del ricorso presentato dal debitore.

Cauzioni giudiziarie

  • provvedimenti cautelativi;
  • revoca sequestro conservativo;
  • concessione di provvedimenti d'urgenza, di provvisoria esecutiva di decreti ingiuntivi opposti;
  • concessione di provvedimenti d'urgenza, di provvisoria esecutiva di decreti ingiuntivi opposti;
  • rilascio di garanzie dovute all'assuntore di un concordato, e, in genere, per l'ottenimento di quei provvedimenti giudiziali per i quali sia prevista cauzione dal Codice di Procedura Civile.

Garanzia a favore dell'istituto di Credito mutuante per il rischio del mancato consolidamento dell'ipoteca nell'ipotesi di fallimento del mutuatario; garanzia del rischio derivante dalla revocatoria fallimentare relativo alla compravendita di un bene immobile.

Permute immobiliari
Nel caso il costruttore offre ad un proprietario di area edificabile il pagamento parziale o totale della stessa mediante la successiva consegna di determinate unità immobiliari.

Cauzioni per garanzie di contratto
Per l'adempimento di obbligazioni poste a carico del contraente e previste in contratti di vario tipo, quali esempio:

  • appalto tra privati (stesse possibilità d'intervento di quelle descritte per gli AA..PP.);
  • permuta immobiliare;
  • permuta sulla carta di immobili;
  • locazione.

Cauzioni per appalti pubblici
Cauzioni provvisorie:
consentono, nei casi in cui siano ancora richieste, la partecipazione alle gare d' appalto di lavori, forniture, servizi, manutenzione e garantiscono la successiva sottoscrizione del contratto e l'osservanza degli obblighi derivanti al contraente in caso di aggiudicazione dell'appalto.
Cauzioni definitive:
garantiscono la buona esecuzione dell'appalto da parte dell'impresa aggiudicataria.
Cauzioni per anticipazioni:
garantiscono il rientro delle anticipazioni concesse all'appaltatore/contraente sul prezzo dell'appalto.
Cauzioni per svincolo ritenute di garanzia e revisione prezzi:
consentono all'appaltatore/contraente di svincolare anticipatamente, sia a lavori ultimati che in corso di opera, gli importi trattenuti a maggior garanzia dell'esatto adempimento del contratto, sia sull'importo lavori originario che su quello stabilito per revisione prezzi.

Cauzioni per appalti all'estero

  • Bid bonds: equiparabili alle cauzioni provvisorie;
  • Performance Bonds: equiparabili alle cauzioni definitive;
  • Money Reitainances Bonds: equiparabili agli svincoli decimi;
  • Advance Payment Bonds: equiparabili alle anticipazioni;
  • Maintenance Bonds: a garanzia di eventuali danni che si manifestano durante il periodo di manutenzione conseguenti a carenze di mano d'opera o materiali utilizzati per la costruzione;

Cauzioni per urbanizzazioni
Garantiscono l'adempimento degli oneri derivanti da convenzioni per opere di urbanizzazione primaria e secondaria.

Cauzioni per la legge bucalossi
Garantiscono gli adempimenti conseguenti al rilascio di concessioni edilizie.

Cauzioni per utif
Garantiscono all'Ufficio Tecnico Imposta Fabbricazione che le merci schiave d'imposta (s.i.f.) trasferite o introdotte in deposito abbiano la destinazione dichiarata.

Cauzioni imposta di successione, contributi invim e inps
Garantiscono l'esatto adempimento alle singole scadenze, degli obblighi assunti nei confronti degli Uffici Finanziari o Provvidenziali con i quali sia stato concordato il pagamento rateale dei tributi o contributi dovuti.

Cauzioni giudizionali
Rilasciate all'ordine dell'Autorità giudiziaria per ottenere:

  • provvedimenti cautelativi;
  • revoca sequestro conservativo;
  • concessione di provvedimenti d'urgenza, di provvisoria esecutività di decreti ingiuntivi opposti;
  • sospensione dell'esecuzione; dispensa dal termine di adempiere: compensazione, risarcimento a seguito denuncia nuova opera a danno temuto;
  • rilascio di garanzie dovute all'assuntore di un concordato;
  • e, in genere, per l'ottenimento di quei provvedimenti giudiziali per i quali sia prevista cauzione dal Codice di Procedura Civile.

Cauzioni per revocatoria fallimentare
garanzia accessoria a favore dell'Istituto di Credito mutuante per il:

  • rischio del mancato consolidamento dell'ipoteca nell'ipotesi di fallimento del mutuatario;
  • garanzia del rischio derivante dalla revocatoria fallimentare relativa al contratto di compravendita di bene immobile.

Cauzioni per cancellazione d'ipoteca
A garanzia dell'adempimento delle formalità necessarie ad estinguere i gravami pendenti su unità immobiliari a seguito di frazionamento di mutuo

Cauzioni I.V.A.
Da rilasciare all'Autorità Finanziaria sia per ottenere rimborso anticipato (annuale e trimestrale) del credito IVA che per garantire la compensazione di crediti e/o in corso a seguito di accertamento.

Cauzioni individuali e collettive
Garantiscono la fedeltà dei cassieri, degli Agenti con deposito, di dipendenti con responsabilità di vario genere, ecc; assicurano l'indennizzo dei danni conseguenti ad atti dolosi.

Cauzioni doganali
Garantiscono l'assorbimento degli obblighi assunti nei confronti dell'Amministratore Doganale nelle:

  • importazioni definitiva con beneficio del pagamento periodico e/o differito dei diritti doganali;
  • importazioni o esportazioni con procedure semplificate;
  • traffico di perfezionamento attivo e passivo (ex temporanea importazione ed esportazione);
  • introduzione in depositi doganali privati;
  • daziati sospesi;
  • trasferimento da una dogana Italiana all'altra (c.m.e.);
  • transito comunitario (garanzie globali e forfetarie);
  • fuori orario doganale;
  • manifesto di bordo.Danni a beni Responsabilità CivilePersonePreventivi R.C.A.Rischi diversiAvvocati, commercialisti, notaiPrincipali attività operative nei vari settori di utilizzoImprese di costruzioneAmministrazione finanziariaMutuiCessione del quinto e deleghe di pagamentoPrestiti Personali e

Servizi BancariCorporate

Cauzione per partecipazione a gare di appalti pubblici e privati (provvisorie):
per le Ditte individuali o le Società, che vogliono partecipare alle gare per lavori o forniture da eseguire, la cauzione garantisce all'Ente, appartante, che qualora la Ditta vincesse la gara, verrà mantenuto l'impegno di eseguite i lavori o la fornitura.

Cauzioni per l'esecuzioni appalti pubblici e privati (definitive):
nel caso che la Ditta vincesse l'appalto, la cauzione definitiva garantisce l'Ente appaltante che la Ditta eseguirà i lavori e secondo i termini dell'appalto stesso.

Pagamento anticipato, in corso di opera, delle singole ritenute a garanzia:
nel caso che l'Ente appaltante effettui il pagamento per stati di avanzamento, quest'ultimo trattiene un ventesimo dell'importo dovute a garanzia dell'esatta esecuzione. La polizza permette di ottenere il pagamento della ritenuta intera del saldo dei singoli stati di avanzamento.

Revisione prezzi e saldo anticipato ritenute di garanzia:
Questa polizza permette di svincolare il 15% restante della regione prezzi degli appalti.
sull'importo degli appalti pubblici:
questa polizza permette di avere l'intero importo dell'anticipazione in un'unica soluzione anziché nel corso degli stati d'avanzamento lavori.

Obblighi di manutenzione e funzionamento.
Oneri urbanizzazione primaria e secondarie - contributo costo di costruzione:
Permute Immobiliari
Un costruttore spesso si trova ad offrire al proprietario di un area edificabile il pagamento totale o parziale della stessa mediante la consegna di determinate unità immobiliari. Per evitare forme di garanzia inutili ed onerose (cambiali od assegni in bianco, atti notarili, ipoteche, che pregiudicherebbero la possibilità da parte del costruttore di ottenere mutui, ecc) interviene spesso il rilascio di una fideiussione assicurativa, che garantisce al proprietario dell'area edificabile che gli obblighi assunti dal costruttore saranno puntualmente rispettati; in caso contrario sarà rimborsato del danno subito.

Compromessi vendita immobili
La consegna di beni immobili venduti, ma non costruiti o in corso di costruzione può essere garantita con polizza fideiussoria. Tale vendita è di norma collegata a congrue anticipazioni d'acquisto.

Garanzie di contratto per prefinanziamenti
I mutui per i costruttori vengono erogati a stati di avanzamento lavori. Affinché l'istituto erogante il mutuo possa concedere "prefinanziamenti", viene richiesta a volte una garanzia assicurativa.

Garanzia di contratto
Molti sono i casi di possibile garanzia. In pratica potrebbero essere garantiti tutti i contratti che prevedono per le parti reciproche obbligazioni di fare e non fare, l'osservazione di determinati comportamenti.

Garanzia di consolidamento ipoteca
La polizza garantisce che il proprietario dell'immobile soggetto ad ipoteca che svolga una normale attività commerciale, non sia in stato di decozione e quindi in probabile dichiarazione di fallimento.

Quali ad esempio quelle a favore dell'Intendenza di Finanza per:

  • ottenere le anticipazioni dei diritti di prelievo (imposta che grava sui prodotti agricoli e zootecnici);
  • concorsi a premio: la relativa autorizzazione può essere subordinata all'obbligo di fornire una cauzione intesa a garantire l'effettiva corresponsione dei premi.

Cauzioni a favore dell'A.I.M.A.
A garanzia delle obbligazioni assunte nei confronti delle diverse Sezioni specializzate (per il tabacco - olio - cereali - mangimi - vino) dell'Azienda per gli interventi per il Mercato Agricolo.

Cauzioni per concessioni pubbliche
demaniali; aperture agenzie viaggio e turismo, recupero ambientale delle cave, smaltimento dei rifiuti nell'ambito Nazionale e transfrontaliero; Iscrizione nell'albo degli spedizionieri; Ricevitorie Totocalcio e/o Enalotto; Anticipazioni ed Organizzazione non Governative (O.n.G.) dei contributi previsti per programmi di cooperazione a favore dei Paesi in via di sviluppo.

Fidejussione
A garanzia dei pagamenti nei contratti di compravendita, Legge 210/2004

Ramo credito
Credito commerciale all'interno:
Assicurazione dei rischi di insolvenza per vendite di beni e servizi in Italia
Credito commerciale all'esportazione:
Assicurazione dei rischi di insolvenza per vendite di beni e servizi all'estero
Credito per vendite rateali:
Assicurazione dei rischi di insolvenza derivanti da vendite rateali con patto di riservato dominio o con iscrizione di privilegio legale.
Credito ipotecario:
Assicurazione dei singoli crediti assistiti da garanzie ipotecarie.

Assicurazione incendio e garanzie complementari (o all risk)
Indennizza l'Azienda dei danni provocati al proprio patrimonio (fabbricati, macchinari, impianti, merci ecc) da eventi quali incendio - fulmine - esplosione - scoppio. La copertura può essere estesa ad eventi quali gli atti sociopolitici, gli eventi atmosferici, i danni da acqua condotta, nonché ad "eventi catastrofali" (terremoto, alluvione ecc) Il mercato Assicurativo offre anche, in alternativa, polizze in forma All Risks. In tali contratti non si procede ad elencazione delle eventualità di danno coperte dalla polizza ma a semplice elencazione e valorizzazione degli enti da assicurare ed enumerazione degli specifici casi in cui la copertura non è prestata. In questo modo sarà molto più agevole individuare l'estensione della copertura; è sufficiente controllare che tra le specifiche esclusioni non vi sia qualche casistica che invece sia opportuno assicurare. Perciò in caso di sinistro l'Azienda assicurata dovrà solo dimostrare di aver subito il danno e spetterà, eventualmente, all'Assicuratore provare che lo stesso è esplicitamente previsto tra le esclusioni.

Assicurazione danni indiretti da incendio
Indennizza l'Azienda dalle conseguenze subite per interruzione parziale o totale dell'attività aziendale a seguito di evento compreso nella polizza danni diretti da incendio. Il mercato propone oggi diverse tipologie di coperture: diaria: il risarcimento pattuito viene erogato in relazione ai giorni di fermo dell'attività perdita di profitto: il risarcimento viene calcolato in base alla perdita di profitto lordo ( utile d'esercizio + costi fissi insopprimibili ) ed i maggiori costi sopportati dall'azienda in caso di sinistro; a margini di contribuzione: la Compagnia indennizza la perdita di margine di contribuzione dovuta alla riduzione dei ricavi di vendita e le spese supplementari necessarie ad evitare la riduzione dei ricavi. opportuno sottolineare la grande importanza di questa garanzia che tutela la capacità' dell'Azienda di produrre reddito.

Assicurazione furto e rapina
Indennizza l'Azienda dei danni da furto del contenuto dei luoghi ove l'impresa svolge la sua attività. Nella polizza è solitamente prevista anche la copertura dei danni arrecati dai ladri per tentare il furto e di eventuali atti vandalici dagli stessi compiuti.

Assicurazione guasti macchine e danni indiretti da guasti macchine
Lo scopo principale dell'assicurazione Guasti Macchine è la stabilizzazione nel tempo del costo medio di produzione, eliminando dalla gestione aziendale l'onere di taluni eventi negativi di natura straordinaria ed eccezionale. L'Assicurazione indennizza i danni materiali e diretti per guasto accidentale e precisamente le spese di riparazione o, in caso di completa distruzione, il valore dei macchinari stessi.
I vantaggi più evidenti di questa copertura sono:
a) la disponibilità dei mezzi finanziari (indennizzo assicurativo) necessari alla riparazione delle macchine danneggiate;
b) l'eliminazione dell'impiego imprevisto di capitali e riserve per fronteggiare le perdite economiche conseguenti al sinistro.
Per quanto riguarda la copertura "Danni Indiretti da Guasti macchine", in analogia alla polizza Danni indiretti da Incendio, la stessa Indennizza l'Assicurato dalle conseguenze subite da interruzione parziale o totale dell'attività aziendale a seguito di sinistro indennizzabile dalla polizza danni diretti da Guasti Macchine.

Polizze C.A.R - E.A.R.
La Polizza C.A.R. (Constructor all risks) copre tutti i rischi derivanti dalla costruzione di un opera (sia edile o meno). In particolare sono coperti sia i danni accidentali di cui possa essere oggetto l'opera stessa, sia le responsabilità per danni a terzi che possano gravare sul costruttore e sull'eventuale appaltatore. A tal riguardo sottolineiamo come a seguito della L. 494/94 (C.D. Direttiva Cantieri) in capo all'azienda che appalti a terzi lavori di costruzione di immobili che prevedano una "sopraelevazione rispetto al suolo di 1,5 m" hanno riferimento tutte le responsabilità per danni a terzi derivanti dai lavori in questione. La polizza E.A.R. (erection all risks) in analogia prevede la copertura di tutti i rischi derivanti dal montaggio di un impianto, di un macchinario ecc..

Assicurazione rischi informatici (C.D. polizza elettronica)
Indennizza, in forma All Risks, i danni alle apparecchiature elettroniche dell'Azienda. In aggiunta può anche essere prevista la copertura dei maggiori costi derivanti dal danneggiamento di attrezzature informatiche (esecuzione presso ditte terze di elaborazioni altrimenti effettuate in proprio dall'Azienda), dei danni per il danneggiamento dei supporti dati (dischi, supporti di back up ecc) e delle spese per il recupero dei dati perduti.

Assicurazione trasporti (merci trasportate)
Indennizza l'Azienda dei danni che le merci assicurate subiscano durante le fasi del trasporto. Tale copertura può essere prevista per tutte le merci vendute/acquistate dall'azienda, per alcune tipologie particolari (per tipo prodotto o per mercato), per i trasporti a bordo di mezzi singolarmente identificati o solo per alcune spedizioni specifiche.

Assicurazione R.C. professionale AMMINISTRATORI - SINDACI - DIRIGENTI
Anche in Italia questo settore assicurativo si sta diffondendo in modo significativo sia nelle grandi Aziende che in quelle medie in funzione di una minore ritrosia di fronte al problema, dell'aumento della sensibilità assicurativa e della progressiva trasformazione in senso manageriale delle Aziende stesse. La polizza prevede la copertura della Responsabilità Civile ai sensi di legge dei membri del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e dei Direttori Generali di Società per atti colposi commessi nell'esercizio delle loro funzioni in seno alla Società. La copertura fa specifico riferimento a quanto disposto dagli artt. del Codice Civile e a tutte le prescrizioni previste dalla riforma del diritto societario che ha trovato applicazione dal 1/01/2004.

Esempi di richieste danno coperte dalla polizza:
Azione promossa da:
Società/Azionisti:

  • Cattiva amministrazione
  • Bancarotta
  • Violazione di norme di legge e regolamenti
  • Investimenti palesemente incauti o non giustificati
  • Violazione dello statuto.

Impiegati:

  • Discriminazioni
  • Licenziamenti non giustificati
  • Violazione di accordi sindacali

Concorrenti:

  • Concorrenza sleale
  • Violazione norme anti-trust

Associazioni di consumatori:

  • Violazione di norme sulla sicurezza del prodotto
  • Violazione delle norme sulla pubblicità

Terzi in genere:

  • Tutti coloro che intrattengono rapporti commerciali con la Società nonché soggetti istituzionali come lo Stato e la Pubblica Amministrazione, che hanno subito un danno a causa dell'azione colposa degli assicurati.

Assicurazione R.C. del produttore responsabilità civile derivante all'assicurato per danni cagionati a terzi nella sua qualità di esercente di azienda produttrice di determinati beni
La responsabilità del fabbricante per "prodotti difettosi" ha trovato la sua disciplina nel DPR 224 del 24 maggio 1988. L'Art. I di tale decreto stabilisce che " il Produttore è responsabile del danno cagionato da difetti del suo prodotto". Per Prodotto è inteso ogni bene mobile anche se incorporato in un altro bene mobile od immobile. Per Produttore è invece inteso sia il fabbricante del prodotto finito/di una sua componente o della materia prima, sia chi abbia sottoposto a trasformazione prodotti agricoli del suolo, dell'allevamento e della pesca, sia chi apponga il proprio nome o marchio sul prodotto o sulla confezione sia chi importi e commercializzi nella Comunità Economica Europea prodotti altrove fabbricati. è da evidenziare inoltre la sempre maggiore sensibilità sociale verso tale aspetto. Tale sensibilità ha reso da un lato sempre più frequenti le richieste di risarcimento per danni da "prodotto difettoso" e dall'altro sempre più sfavorevoli al Produttore gli eventuali giudizi promossi dinanzi alle sedi legali competenti. Tale garanzia è normalmente estesa ai danni a terzi derivanti da fermo attività dovuta al difetto nel prodotto ed alle spese a cui l'assicurato vada incontro per il ritiro dal mercato dei prodotti difettosi o che possano essere potenzialmente dannosi.

Assicurazione della responsabilità civile aziendale per danni a terzi e a dipendenti. Responsabilità civile terzi e/o prestatori di opera
Questa copertura ha per oggetto:

  • il tenere indenne l' Assicurato di quanto sia tenuto a pagare quale civilmente responsabile per danni a terzi relativi allo svolgimento dell'attività lavorativa della sua azienda;
  • il tenere indenne l' Assicurato di quanto sia tenuto a pagare quale civilmente responsabile verso i suoi dipendenti per gli infortuni da loro sofferti in occasione di lavoro. Tale copertura è altresì estesa alla eventuale rivalsa espletata dall'Inail per risarcimenti effettuati a fronte di infortuni nonché alle richieste di risarcimento presentate dal dipendente per il cosiddetto "danno Biologico".

Assicurazione R.C. Inquinamento
L'oggetto di questa copertura è il risarcimento del "danno ambientale" causato da inquinamento dell'aria, dell'acqua o del suolo durante lo svolgimento dell'attività dell'Azienda o durante il trasporto della merce. Anche il questo caso è da sottolineare come la sempre maggiore sensibilità sociale alle problematiche ambientali, da un alto renda sempre più frequenti richieste danni di questo genere, e dall'altro porti con sconcertante frequenza a risarcimenti di elevatissima entità.

Assicurazioni infortuni e invalidità permanente da malattia
La Polizza prevede il rimborso di un capitale (scelto a priori o parametrato alla retribuzione) in caso di infortunio che comporti un invalidità permanente od il decesso di un dipendente dell'Azienda. In aggiunta può essere prevista anche la copertura di Invalidità Permanente da malattia e/o il rimborso delle spese mediche conseguenti ad infortunio.

Assicurazione sanitaria
La polizza prevede in caso di ricovero e/o intervento per malattia od infortunio il rimborso di tutte le spese di cura o, in alternativa, la corresponsione di un'indennità giornaliera per ogni giorno di ricovero.

Assicurazione vita e programmi previdenziali integrativi

Garanzie di assistenza

Assicurazione di responsabilità civile da circolazione

Assicurazioni incendio/furto/kasko

Assicurazioni complementari (ritiro patente, infortuni conducenti e trasportati, difesa legale, garanzie di assistenza, etc.)

Assicurazioni crediti commerciali
Stante la sempre maggiore internazionalizzazione del mercato sta sempre più prendendo piede, anche in Italia, l'Assicurazione Crediti Commerciali. Attraverso tale polizza l'Azienda si tutela contro l'insolvenza dei propri clienti e conseguentemente contro la perdita definitiva dei crediti vantati. Ulteriore vantaggio prestato da tale copertura è costituito dal fatto che la Compagnia Assicuratrice, alla luce della sua specifica esperienza nel ramo ed al flusso di informazioni continuamente aggiornato proveniente da tutti gli Assicurati oltre che dai normali canali informativi, è in grado di dare assistenza all'Azienda nell'individuazione di Clienti non affidabili e/o con già precedenti casi di insolvenza.
 Categorie 

Servizi finanziari
Assicurazioni, Broker assicurativi

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa